17 novembre 2014

Esercizio n. 2

Scambio di battute

- Ciao.
= Ciao…
- Come va la vita?
= Mah, gira. A te?
- Guarda, non me ne parlare, mi consuma.
= Eh… Ma tu che cosa sei?
- Io sono una saponetta. Vita grama la mia; costretta a ripulire mani sporche delle peggior cose e, nel farlo, a consumarmi. Vita grama la mia, ad ogni paio di mani perdo un po’ di me, mi arrotondo, mi smusso, fino a diventare piatta, un fragile osso di seppia, per poi sbriciolarmi e sparire nella schiuma. Vita grama la mia. E tu, cosa sei?
= Ma vaffanculo va, io sono la carta igienica!

29 commenti:

S. ha detto...

non ho parole...
rido? mah!

Francesco ha detto...

Baol, ma stai inaugurando un filone tutto nuovo ?

Baol ha detto...

@ S.: Ogni tanto devo alleggerire...

@ Francesco: Ma insomma Frà, questo è un posto elegante, al massimo inauguro una baguette :P

Alberto ha detto...

Che poi ci consola guardando chi sta peggio di noi.

Francesco ha detto...

mi ha fatto venire in mente Bombolo e Cannavale, più che altro :-)

WannabeF ha detto...

Quando si dice "Che vita di m***"...

Patalice ha detto...

...ma è normale o patologico che mi sia venuta voglia di brioches piena di grassi idrogenati nel leggerti?

CirINCIAMPAI ha detto...

tu pensa lo scopettino del cesso. condannato a resistere ad oltranza ad un supplizio senza fine.
lo scopettino...tra prometeo e sisifo!

dite che ho esagerato?!?!

endi zilba ha detto...

la descrizione della saponetta mi sembra la descrizione della vita.
grande =)

diversamenteintelligente ha detto...

ghghhghghgh

altro non riesco a dire :P

amanda ha detto...

pensa il tubetto di dentifricio allora: una vita spremuta

Mareva ha detto...

Però quanta tristezza mi ha fatto la saponetta.

S. ha detto...

ha ragione Francesco, hai inagurato un nuovo modo di raccontare...la vita delle cose.Vedi quanti spunti dai tuoi amici? chi lo scopettino chi il dentifricio...milioni di esercizi
di scrittura creativa ;))
comunque è simpatico questo esercizio, non era una critica.

quelladella-Lola ha detto...

Per questo amo tanto le saponette. Sanno essere melodrammatiche u_u

franco battaglia ha detto...

Per me la botta di classe è in quel "Mah, gira".. ;) (e poi c'è sempre il sapone intimo ...che potrebbe raccontarne delle belle)

Baol ha detto...

@ Alberto: Infatti, è una cosa insita nell'animo umano :)

@ Francesco: Beh, non mi dispiacerebbe diventare un'icona del trash, a volte ;)

@ WannabeF: Effettivamente...

@ Patalice: Se si tratta di mangiare per me è sempre tutto normale...

@ CirINCIAMPAI: Bello questo paragone con Prometeo e Sisifo :)))

@ ensi zilba: Un po' di filosofia in mezzo al trash, sì ;)

Baol ha detto...

@ diversamenteintelligente: Va bene anche quello, tranquilla ;)

@ amanda: E meno male che non li fanno più di metallo, ti ricordi come venivano arrotolati dalla base???

@ Mareva: Beh, però, come dimostra il pezzo: c'è chi sta peggio ;)

@ S.: Sì sì, ho visto, un sacco di proposte :D
(Anche fosse una critica? Le critiche si accettano, soprattutto quelle costruttive)

@ quelladella-Lola: Vabbè ma è solo perché il sapone liquido, spremuto dalla testa, non ci riesce ad essere melodrammatico :)

@ franco battaglia: Vedo che hai colto il riferimento ;)
(secondo me il sapone intimo fa una vita migliore della carta igienica...poi dipende in che casa capita...)

zefirina ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
zefirina ha detto...

come dicono a roma consolamoce con l'ajetto
(traduzione: L'aglietto è l'aglio in erba, non ancora formato, senza spicchi. Se ci accontentiamo di mangiare quello, vuol dire che ci accontentiamo di poco)

franco battaglia ha detto...

..non se se per la serie "paraculerie di stile" t'era sfuggito il mio: http://francobattaglia.blogspot.it/2014/10/la-confidente.html.
In caso affermativo (simelosoperso), puoi recuperare.. ;)

GIALLOSANMARINO ha detto...

.....fortunaaaaaa è inutile ci vuole fortuna nella vita!!!!! ;D
ihihihihihihi!!!!

nico ha detto...

Omonimo!!! E che altro vogliamo dire a questo esercizio??? :D

Baol ha detto...

@ zefirina: Continuo ad essere dell'idea che, se proprio non si può avere tutto l'aglio, meglio l'ajetto che niente...

@ franco: Confesso che me lo ero perso :-/

@ GIALLOSANMARINO: Assolutamente vero!!

@ nico: Ma anche niente, omonimo ;)

Aglaia ha detto...

:D

Baol ha detto...

@ Aglaia: :D

Ernest ha detto...

ah ah meravigliosa... cmq a volte siamo un po' saponetta

Baol ha detto...

@ Ernest: Sì, perché ci sono cose, o persone, che ci fanno diventare fragili come le saponette finite.

E. ha detto...

Dicesi teoria della relatività ;)

Baol ha detto...

@ E.: Effettivamente... ;)