23 novembre 2014

Intermezzo


Il Talmud dice che chi uccide un uomo uccide il mondo intero; siamo noi a rendere il mondo il posto che è. Vale per tutto, vale per tutti e non serve sbattersi per l'universo tutto se poi chiniamo la testa per noi stessi.

Punto.

14 commenti:

Francesco ha detto...

Certo che si

Mareva ha detto...

Io ti voglio molto bene.

S. ha detto...

...S.

franco battaglia ha detto...

Il Talmud dice anche che se non rispondi ai commenti dei post precedenti è inutile che fai troppo la morale in quelli successivi.. ;)

amanda ha detto...

non fa un plissè

Baol ha detto...

@ Francesco: Ma infatti!

@ Mareva: Anche io

@ S.: ...

@ franco battaglia: Deve essere in un'edizione stampata apposta per te :)

@ amanda: Sì, infatti, va liSSio...

CirINCIAMPAI ha detto...

parole sante!

Antonella Guarracino ha detto...

Parole forti, cosi come le immagini del resto.

Ernest ha detto...

che altro aggiungere...

franco battaglia ha detto...

Di più, l'ho stampata proprio io. Battaglia Editore con autocommento a fronte.. ;)

Sarah ha detto...

Essendo obiettivi e sinceri, a volte è molto più semplice combattere per gli altri non che per se stessi.
Ma il concetto sarebbe giustissimo :)
Ciao Mimmo

Baol ha detto...

@ CirINCIAMPAI: Mah, preferisco i laici ai santi ;)

@ Antonella Guarracino: Mi faccio trasportare dalle immagini, le parole sono a traino.

@ Ernest: Probabilmente nulla.

@ franco battaglia: Hai una casa editrice e non mi hai ancora proposto di scrivere un libro?! Sei pessimo! :P

@ Sarah: Ma perché, le vite degli altri valgono più della nostra? Intendo nel senso che combattere per noi e per gli altri no?
Ciao Saretta :*

CirINCIAMPAI ha detto...

...ma benedetto ragazzo prima mi citi il Talmud e poi?!?!
;-)

Baol ha detto...

@ CirINCIAMPAI: Son fatto così :D