18 ottobre 2007

Dialetto per principianti - lezione 1

Proprio per dimostrare che questo blog non è solo luogo di polemiche oppure di stro....upidate, mi accingo a tenere per tutti voi delle lezioni di dialetto rutiglianese, che comunque vi permetteranno di muovervi tranquillamente dentro la stessa città di Bari, ma non solo, potrete tranquillamente entrare in casa dei vostri amici e dire: "Moooo, ce je tutt sta pov'l?! Nan sì m'nn't propr'j jousc!!" con tutto il rispetto che questo porterà nei vostri confronti. Naturalmente questa frase non ve la traduco, sarete voi a farlo dopo poche lezioni di questo corso. Cercherò, con il tempo, di avere la collaborazione dell'esimio professor InTerysta che è l'Asor Rosa del dialetto rutiglianese. Prima di inziare devo farvi delle precisazioni fonetiche: i termini che vedrete scritti durante le lezioni sono già scritti come devono essere letti, per questo motivo, per maggiore certezza userò delle espressioni specifiche, ovvero: per il ch verrà utilizzata la k e per il dittongo ae verrà utilizzato il simbolo æ proprio per maggiore precisione fonetica. Via via che andremo avanti con le lezioni naturalmente, sarà mio dovere dare ulteriori spiegazioni. Come prima lezione vi insegnerò i pronomi soggetto ed il verbo essere.


PRONOMI SOGGETTO - PRONOUM SOGGIETT
io - ji
tu - tu
egli - jidd
ella - jedd
noi - nu
voi - vu
essi - jour

VERBO ESSERE - VERB IESS

Modo indicativo - Moud ndikateiv
Presente - Pr’send
io sono – ji so
tu sei – tu si
egli/ellla è – jidd/jedd je
noi siamo – nu seim
voi siete – vu seit
essi sono – jour so

Passato prossimo – Pass’t norm’l
io sono stato – ji so st’t
tu sei stato – tu a st’t
egli/ella è stato – jidd/jedd e st’t
noi siamo stati – nu sim st’t
voi siete stati – vu seit st’t
essi sono stati – jour so st’t

Imperfetto – M’berfet
io ero – ji jæv
tu eri – tu jeiv
egli/ella era – jidd/jedd jev
noi eravamo – nu jemm
voi eravate – vu jivi’v
essi erano – jour jev’n

Trapassato prossimo – Trapass’t norm’l
io ero stato - ji jæv st’t
tu eri stato - tu jeiv st’t
egli/ella era stato – jidd/jedd jev st’t
noi eravamo stati - nu jemm st’t
voi eravate stati - vu jivi’v st’t
essi erano stati - jour jev’n st’t

Passato remoto – Pass’t d’assè
io fui – ji fubb
tu fosti – tu fust
egli/ella fu – jidd/jedd fu
noi fummo – nu fumm
voi foste – vu fost
essi furono – jour fur’n

Trapassato remoto – Trapass’t d’assè
io fui stato – ji fubb st’t
tu fosti stato – tu fust st’t
egli/ella fu stato – jidd/jedd fu st’t
noi fummo stati – nu fumm st't
voi foste stati – vu fost st’t
essi furono stati – jour fur’n st’t

Futuro semplice – Futour norm’l
io sarò – ji e jess
tu sarai – tu a jess
egli/ella sarà – jidd/jedd va jess
noi saremo – nu ma jess
voi sarete – vu eit a jess
essi saranno – jour inn’a jess

Futuro anteriore – Futour anderiour
io sarò stato – ji e jess st’t
tu sarai stato – tu a jess st’t
egli/ella sarà stato – jidd/jedd va jess st’t
noi saremo stati – nu ma jess st’t
voi sarete stati – vu eit a jess st’t
essi saranno stati – jour inn’a jess st’t

Modo congiuntivo - Moud congiundeiv (Del congiuntivo, nel dialetto vengono utilizzati solo l'imperfetto e il trapassato per evitare di sputare troppo sulla faccia dell'interlocutore)
Presente – Pr’send
che io sia – ka ji sii
che tu sia – ka tu sii
che egli/ellai sia – ka jidd/jedd sii
che noi siamo – ka nu sii’m
che voi siate – ka vu sii’t
che essi siano – ka jour sii’n

Passato – Pass’t
che io sia stato – ka ji sii st’t
che tu sia stato – ka tu sii st’t
che egli/ella sia stato – ka jidd/jedd sii st’t
che noi siamo stati – ka nu sii’m st’t
che voi siate stati – ka vu sii’t st’t
che essi siano stati – ka jour sii’n st’t

Imperfetto – M’berfet
che io fossi – ka ji fuss
che tu fossi – ka tu fuss
che egli/ella fosse – ka jidd/jedd foss
che noi fossimo – ka nu foss’m
che voi foste – ka vu foss’v
che essi fossero – ka jour foss’r

Trapassato – Trapass’t
che io fossi stato – ka ji fuss st’t
che tu fossi stato – ka tu foss st’t
che egli/ella fosse stato – ka jidd/jedd foss st’t
che noi fossimo stati – ka nu foss’m st’t
che voi foste stati – ka vu foss’v st’t
che essi fossero stati – ka jour foss’r st’t

Modo condizionale - Moud condizion'l
Presente – Pr’send
io sarei – ji jæv a jess
tu saresti – tu jeiv a jess
egli/ella sarebbe – jidd/jedd jiv’a jess
noi saremmo – nu jemm a jess
voi sareste – vu jiv’v a jess
essi sarebbero – jour jev’n a jess

Passato - Pass't
io sarei stato – ji jæv a jess st’t
tu saresti stato – tu jeiv a jess st’t
egli/ella sarebbe stato – jidd/jedd jiv’a jess st’t
noi saremmo stati – nu jemm a jess st’t
voi sareste stati – vu jiv’v a jess st’t
essi sarebbero stati – jour jev’n a jess st’t

Modo imperativo - Moud imberateiv
Presente – Pr’send
sii tu – iess tu
sia egli/ella – iess jidd/jedd
siamo noi – seim nu
siate voi – seit vu
siano essi – iess’r jour

Futuro - Futour
sarai tu – a jess tu
sarà egli/ella – a va jess jidd/jedd
saremo noi – a ma jess nu
sarete voi – jit a jess vu
saranno essi – jinn a jess jour

Modo infinito - Moud infineit
Presente – Pr’send
essere - iess

Passato – Pass’t
essere stato – iess st’t

Modo participio - Moud particeijp
Presente – Pr’send
...............
Passato – Pass’t
stato – st’t

Modo gerundio - Moud gerundj
Presente – Pr'send
essendo - jessen

Passato – Pass’t
essendo stato – jessen st’t

Adesso, per concludere, alcuni esempi di fraseologia:

Come ti chiami - Accoum t k'jm? o anche Coum t k'jm?
Io sono Baol e tu chi sei? - Ji so Baol e tu c sì?
Sono il figlio del macellaio - So u fgh'j du vcceir
Ma davvero? - Adavaer? però si può anche usare Sein?
Sì, abito qui dietro - Sein, ji avtæsc do ræt
Non mi importa punto - Tandakazz oppure anche Nam'n fræk nudd

Come prima lezione penso che basti così, se avete domande sono a vostra disposizione, studiate che poi vi interrogo.

133 commenti:

Dyo ha detto...

IoI
Rolf
Buahahahha.

Poche differenze, Baol, con il mio dialetto. Loro, per noi, è "loor". Sicuramente cadenze un po' diverse, ma non faticherei a capire.
Una cosa sola: jousc sarebbe zozzone, cioè il nostro "muscitazzo"?
Sei troppo simpatico. E bravo. :-)

Baol ha detto...

@ dyo: no no, jousc significa oggi (ma sto dando troppi aiuti per la traduzione della frase)

Dyo ha detto...

Ma tanto tu non sei il dottore di Insinna (!!!), tu gli aiutini li dai.
Vero: anche da noi oggi è analogo.
Scusa, come la metti con i tuoi lettori di Bolzano???
:p

zefirina ha detto...

ho dei vaghi ricordi di uno scioglilingua che mi insegnò un ragazzo di bari (ahahah che bei ricordi) mo ci provo a scriverlo, mmm mi sa che scriverò tuttattacato
si ciammauscì
sciamanninne
si nonciammascì
scimensciò

me lo ricordo bene????
che voto mi dai????

zefirina ha detto...

attaccato con due c

Baol ha detto...

@ dyo: io sono peggio di lu dottore di Insinna :D
Sto facendo il corso proprio per i lettori di Bolzano ;)

@ zefirina: Ti do 6 e mezzo per la buona volontà :P lo scioglilingua è: c nammascì sc'maninn c nang'namascì nag'niscimscenn.
Per la traduzione...se ne riparla ;)

Inenarrabile ha detto...

Madòòòò ìu 'un ci capiu nenti

:-D

ma le "j" si leggono con il suono di "g" o come "i lunga" ?

ILARIA ha detto...

.. Santa Claus, bisogna che mi applico ..

Angie ha detto...

Posso comprare un pò di vocali??
:-DDDD

InTerysta ha detto...

Fondamentalemte giusto, qualche pikkola imperfezione fonetica, ma tutto sommato ci può stare.

Voi sareste= Vu jir'v

però la prossima lezione la fai sull'uso del riflessivo fatto da tua nonna....J mo m'ammong!

A&D ha detto...

Hey io vivo a Roma ma so molisana quindi il mio non si allotana molto dal tuo accento mi fa piacere cmq che ci sia qualcuno che ha ancora voglia di parlarlo io con i miei lo parlo ancora quando posso baci baci
Amma

Anonimo ha detto...

Mi sorprendi con quest'altra tua iniziativa linguistica volta a far conoscere a tutta l'Italia la ricchezza culturale della Terra di Bari... Ma non è che anche tu come un recente costituendo partito hai scelto la strada del marketing estetico!!! :-)
anche se conoscendoti non è il tuo caso... bravo.. mi piace il tuo eclettismo (in senso positivo, credimi)
Cmq ricordati di non arrenderti e non stancarti mai a esprimere la tua opinione, il tuo pensiero anke quando trovi ascoltatori poco propensi al dialogo...o forse non sono abituati o non li hanno educati a pensare e a dialogare! ...e i "fascisti" di destra e di sinistra (sì, anche di sinistra e tu lo sai) ci saranno sempre, ahimè!

Cittadini di tutta Italia unitevi nel nome del dialetto rutiglianese!
Evviva la critica! Evviva la polemica costruttiva! e c' uè dicchiù!


Un amico

Suysan ha detto...

Aòò me sà che 'nc'ho capito gnjente..........Sono di Roma ma non riesco a scrivere neanche in romano pensa il rutiglianese......

Giu ha detto...

Mamma mia! Per una romagnola DOC come me nn è facile da capire!!
Però complimenti per l'iniziativa culturale regionale! W IL DIALETTO!

spiderfedix ha detto...

ma questa cosa è geniale!!!!
mi sembra di essere cassano...favoloso, grosse risate!
aspetto la seconda lezione!

Scuola di ladri ha detto...

ma è difficilissimo..

kabalino ha detto...

cavolo, io lo vorrei fare per il romagnolo...che esiste pure il vocabolario italiano-romagnolo ma non so se esiste la grammatica...
monumentale baol!

patty ha detto...

aiuto ma è incasinatissimooo!!!!!!!
..*___*

Dyo ha detto...

Man mano che ci penso affiorano le diversità: adavaer è, per noi, avrament. ;-)

vipera76 ha detto...

Coraggio, ripetiamo insieme:
Baol baol baol...'N coul a Baol!;-)

Ritana ha detto...

allora...ci sono quasi! "Oh, cos'è tutta questa polvere? non si ##### proprio, oggi!" mi manca una parola!!!uffi.
Ma a quando i racconti sui partecipanti alla pappagorgia irsuta??dai che freeeemo!!!

MARGY ha detto...

IO LA SO TRADURRE!!..POSSO??....
..come mi piace giocare facile!
(come dice la pubblicità!)hihihi
Cmq lasciami dire una cosa:
il vostro dialetto fa più paura di quello di Andria e Molfetta messi insieme!!

..cmq, solo perchè sono delle tue "zone" e odio fare la saputella (..quella che alza sempre la mano prima di tutti per rispondere al professore...)evito di scrivere la traduzione ..ma se tu vuoi....ehehe...fammi fare la prima della classe !! (almeno una volta nella mia vita..eccè deji!!)

:D

NB: cmq il tranese è leggermente diverso ..

Baol ha detto...

@ inenarrabile: ma quanto è bello anche il tuo dialetto?! Comunque le "j" si leggono come "i lunga", con uno strascinamento della "i" insomma, essere = iess si legge come l'inglese yes.

@ ilaria: non preoccuparti, vedrai che alla fine anche tu, al mercato potrai comprare u'acc! ;)

@ angie: dipende da che vocali vuoi :P

@ InTerysta: sommo maestro, io vorrei proprio fare un corso fatto bene, quindi ci sarebbe bisogno del suo aiuto ;)

@ a&d: grazie! :)

@ anonimo: grazie amico ;)

@ suysan: vedrai che dopo il mio corso sarà la tua seconda lingua.

@ giu: sciorbole! Vedrai che tra qualche lezione anche tu, a gli importuni, dirai: alliv't da nanz! ;)

@ spiderfedix: hahahah, cassano, ahahaha, penso che la seconda lezione sarà: il verbo avere.

@ scuola di ladri: all'inizio sembra così, poi diventa più facile, vedrai.

@ kabalino: secondo me c'è anche la grammatica. Grazie Kaba! :D

@ patty: dai patty, ce la puoi fare :)

@ dyo: moooolto francese ;)

@ vipera76: questo da te non me lo aspettavo...proprio tu, compaesana?! Mi fai uno sbaglio del genere??! Se usi "coul" devi usarlo nella forma "n'do coul" per l'uso da solo è "'N goul"...che diamine! :D

Baol ha detto...

@ ritana: non hai azzeccato per bene la seconda parte della frase e la parola che non trovi è comunque la più difficile di tutte :D
Per quanto riguarda i post, devo solo ultimare quello per il vincitore e poi inizio a postare, non preoccuparti.

@ margy: seeeee....i conterranei vicini non devono tradurre, gli altri ci devono arrivare da soli, altrimenti non imparano...vabbè....per questa volta ti faccio fare la prima della classe, dai, dì com'è la frase misteriosa.

relear ha detto...

Minchiuni, u to' dialettu chiù 'nturciuniato di chiddu miu è. Putissi scriviri di grammatica siciliana, ma 'nni mia vi fannu a facci bona puru si un capiti mancu na sillaba di sicilianu.
E bravu baol, bravu pi daveru!

Ross ha detto...

Baol, mi vuoi così male? Io sono di Bergamo e con le lingue sono negata... ;)

Cate ha detto...

Mi sto appellando da un quarto d'ora al mio quarto di sangue gravinese, ma non vado oltre il menato.
L'ultima parola sembrerebbe un uscio.
Ma a questo punto, mi sfugge totalmente il nesso con la polvere.
:O

E ricordati che gli altri quarti sono nordisti, per cui sii indulgente.

Faith ha detto...

Beh...per usare una di quelle espressioni dei ggiovani per i ggiovani: ma sei troppo un mito!

Cmq...molte similitudini anche con il mio di dialetto! E' proprio vero, da Roma in giù siamo solo una massa informe di terroni!

Inenarrabile ha detto...

La mia parola preferita è " 'mberfet ", seguita da " pr'send "... non hai idea di quale sia la cadenza con cui le pronuncio :-D

si è vero anche il mio dialetto è simpatico, ma sapessi che strana cantilenza che abbiamo...

Buona serata :-D

MariCri ha detto...

cossa ghe xe? (veneziano)
cusa l'è custa roba si? (torinese)

Nobile iniziativa che ammiro, da grande amante delle sfumature dialettali, ma in quanto nordica, ho diritto a ripetizioni private a prezzo scontato? ;)

desaparecida ha detto...

mi accodo a relear....che ha espresso con proprietà di linguaggio e 1 ottima sintassi ciò che volevo dire io...un vasuni

bdp ha detto...

ma che idea carina!! ^__^
anche se devo ammettere che la vedo un po' dura (mah?! è difficilissimo!! peggio del bolognese.. che tra l'altro io NON SO parlare :-/)
cmq proverò a seguire le lezioni, fosse anche solo per capire il significato di quella prima frase!

a presto prof! ;)

daniela ha detto...

Ma chi sei Baol, il nuovo Saussure?

E' un'altra lingua, cavolo! :-)

MARGY ha detto...

eccomiiiiii! scusi maestro ero andata a cena e poi sono uscita, (domani vi porto la giustificazione firmata dai miei)!

traduzione:

"Oh, cos'è tutta questa polvere? non sei venuta/o proprio, oggi!"

che poi a che ti riferisci?...o è solo una frase giusto per...come esempio??

CMQ:

HO VINDO QUALCHE COUSA??

Dyo ha detto...

In attesa di sapere che cosa sta succedendo alla mia mano, ripasso il rutiglianese, e continuo a ridere come una demente. In effetti quanche piccola diversità c'è, ma diciamo che a Rutigliano non mi perderei, nemmeno d'animo.
Sein.
Bona sciurnat.Do' un sol non c stè.
;-)

La Guressa ha detto...

traduzione:
"hey, ma cos'� tutta questa polvere? Non si vede proprio niente!"

A&D ha detto...

Un passaggio veloce per un buon fine settimana
Anna

Baol ha detto...

@ relear: Moooo....releàr, m si fatt d'vndè koum nu papruss :) pour u dialett tu je bell'assè...mag'r na vold p'teim skreiv na kous tutt'e dù nzeim ;)

@ ross: dai ross, guarda il lato positivo: se lo impari potrai sproloquiare senza che i tuoi concittadini ti capiscano ;)

@ cate: cara cate, sarò moooolto indulgente...però "jousc" significa "oggi", non "uscio" :D

@ faith: ma grazie! Siamo una massa di ottimi terroni....vabbè...non proprio tutti :P

@ inenarrabile: che bello che hai già delle parole preferite :) Quando diventerò bravo metterò pure dei podcast con la pronuncia magari :D

@ maricri: vabbè, per le ripetizioni si può vedere se farle via mail o via msn :)

@ desaparecida: graaaaazie, mi fate sentire come in un racconto di Camilleri :D

@ bdp: con un po' di applicazione vedrai che potrai venire a fare la spesa in uno dei nostri mercati.

@ daniela: ma grazie! Ehm....ma chi è Saussure?

@ margy: "venuta"? "VENUTAAAAAA"?! Noooooo....proprio tu mi fai questo sbaglio....e vabbè che è una parola difficile....ma tu sei di Traaaaaaniiiiii!!!! Ti avviso che adesso hai un "debito" in rutiglianese, ricordati che lo devi recuperare entro la fine del corso :D

Baol ha detto...

@ dyo: e grazie che non ti perderesti se venissi a Rutigliano, ti faremmo da guida!!! Vedrai che per il dito si risolverà ;)

@ la guressa: buongiorno guressa! Mi dispiace, solo la prima parte è giusta, la seconda è sbagliata :)

@ a&d: buon fine settimana anche a te Anna :)

Prescia ha detto...

uahuahuahuhah...
mi piaciu sta lezioni di dialettu....quannu duici tu nì duni u restu!!!!
ahahahahahah....
ciau!!! ;)

Ross ha detto...

Allora vedrò di applicarmi. Le posso portare una mela prima di ogni lezioone, maestro? :D

Penelope ha detto...

Ciao! Ho un'amica pugliese (di Minervino esattamente), che, sposandosi appunto con un mio amico, vive adesso in Sicilia.
Sai che risate tra siciliano e pugliese?
Ci facciamo i corsi accelerati a vicenda ...
Comunque simpatico il pugliese!!
A presto

MARGY ha detto...

"m'n't" che io sappia � "venuto" anche perch� a Bisceglie dicono "m'nit" che � lo stesso...

...mmm... ora sono in crisi!..

in pi� non posso capirne il senso visto che cmq � scritto cos� e non � detto che sia corretto e non so come si pronuncia davvero...(ecco..adesso scarico un p� di colpa su di te...ihihiih)

ci riprovo :
"m'n't" = "mossa"..."menata"...
" ..non ti sei menata proprio oggi"

ps: "menare" lo diciamo spesso da noi..no nel senso "alzare le mani" ma "calarsi", "sforzarsi di fare qualcosa"...


ALLORA???

MARGY ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
barbara ha detto...

iniziativa apprezzabile, soprattutto adesso che si fa un gran parlare della scomparsa dei dialetti...della cultura popolare...di radici e bla bla bla.

Ma io sono bestia , apprezzo ma non mi applico

Essendo pigra nell'apprendimento ma ottima forchetta chiedo senza vergogna: Lezioni di cucina barese????????

Ne farei sicuramente un uso migliore (per comunicare posso sempre usare i disegnini!)

Baol ha detto...

@ prescia: hahahaha...hi tanti fan siciliani a quanto pare ;)

@ ross: mmmm....le mele non sono un frutto che mi piace troppo...magari una fetta di torta di mele :D

@ penelope: benvenuta! Quindi tu puoi fare da traduttore simultaneo pugliese/siciliano :D

@ margy: chiedo venia ieri sera mi sono accorto che la parola era lievemente sbagliata ed ho sostituito: non è "m'n't" (che significa "menato") ma "m'nn't" ;)

@ barbara: non sono un cuoco, anche se mi sarebbe piaciuto...però vedremo di fare lezioni di cucina in barese, così magari hai la scusa per "studiare" :D

vipera76 ha detto...

Vabbè, ormai sono apolide, lo sai...;-)

Nicla ha detto...

Eh, ma cocc cos assumigl pur o' nnapulitan.

MARGY ha detto...

....mannegghje a t�..mannegghj !..

"m'nn't" ???... O_O

e che �..
"buttare" ??...

cio� noi diciamo "nan ta si amman�n propr'j jousc"...ma non ha senso con la frase intera poi...

Bh�...ho sempre detto che dovevo dare l'esame di Glottologia all'universit�..uff...

Anja ha detto...

blogprogresso per davvero.
Comunque, dopo questo post già parlo più pugliese che francese, questo è indubbio.

Annachiara ha detto...

E certo perché stamattina mi son svegliata, non avevo altra cippola da fare che imparare il rutiglianese....

Mimmo ha detto...

muahahahaha!!!
bellissimo!
il primo corso accellerato di dialetto barese!

ottimo.

ma si interroga???????? :/

PIDEYE ha detto...

Scusa ma senza le cassette per la pronunci come diavolo faccio ; )
Baol...omle cose le fai bene o niente ;)

Bruja ha detto...

hei...ma anch'io ho un mio dialetto sai?...questo qui lo leggo e lo capisco benissimo...parlarlo un pò meno...leggendo il tuo post mi è tornato in mente un film bellissimo con Sergio Rubini 'Il Cognato' girato in una notte barese...bello bello...
buon week-end!!!

Baol ha detto...

@ vipera76: Seeee....tu sei un'istituzione locale! Anzi, apprezzerei molto l'aiuto di tuo padre per il dialetto :D

@ nicla: dici? i miei amici napoletani mica mi capiscono quando parlo in dialetto :D

@ margy: no, non significa "buttare" :)

@ anja: questo è lo spirito giusto, facendo così si impara in fretta :)

@ annachiara: ma non sai quanto ti può essere utile, non ha prezzo poter dire "mannaghjakittebeiv" senza che gli altri capiscano ;)

@ mimmo: certo che si interroga! Che diamine, questo è un corso serio! Quindi: studia! ;)

@ pideye: maledetta, mi hai scoperto, la mia intenzione è, dopo un paio di lezioni, quella di mettere in vendita in edicola le cassette con la pronuncia :P

@ bruja: ti è piaciuto quel film? Anche a me, in realtà si chiama "Mio cognato" ed il regista è Gianni Piva, diventato famoso con il suo film precedente: "lacapagira", bellissimo film girato in bianco e nero, tutto in dialetto barese, pensa che fuori dalla Puglia è stato portato sottotitolato in italiano...sarebbe ottimo per questo mio corso, comunque ti consiglio di vederlo ;)

InTerysta ha detto...

"Vamm a pigghjae a r'ngedd da jind o tratour da colonnett a nonn...e abadaem c'ammaen...."
quante volte me lo ha detto mio nonno e vi assicuro che la prima volta non ho capito cosa voleva e da dove...ma avevo solo 5 anni, fu lì che iniziai i miei studi d R't'gghianaes...ma il Vipera's Father è un bel pò al di là delle mie possibilità....tutt u r'spett!

pOpale ha detto...

Una lingua in più fa sempre comodo ;)

Fabrizio ha detto...

Maronna quanto sarebbe stato utile quest'estate, quando abbiamo fuso la macchina a BERI! (sì, era questo il segreto...)
Fab

Elle ha detto...

Però...credevo fosse il genovese difficile ...ma questo è difficilissimo1 :)
Molto interessante. Ma fai anche i Corsi di Recupero per chi perde le lezioni?
Buon fine settimana e bacione :)

mitile ha detto...

A c' si fuggj ti? O commercialust? Bababababa oppure Bebebebebe

Io so' materana! C' m'ha fè?!
:DD

nonsisamai ha detto...

grandissimo!! io capisco benissimo il leccese ovviamente, ma questa sembra proprio un'altra cosa! a presto!

Giovanna ha detto...

baol... bellissima trovata!! aspetto la seconda lezione

frapre ha detto...

azzz baol, per un veneziano che spiaccica sette lingue, per la prima volta mi è venuto il mal di testa... corro da vipera76, sperando che me lo faccia passare... ahimè, a distanza :D

frapre

Prescia ha detto...

notte beddu miu!!!!! :D

S.B. ha detto...

Ma è ukraino ? :-o

Dyo ha detto...

Baòll, ce fe jousc?

giorgina ha detto...

EHEH però si sente la differenza di suoni dal barese...cmq utilissimo servizio. Restiamo in attesa del seguito e come si dice dalle mie parti: ti'ambarà e ti ja perd'

Alabama ha detto...

NOOOOO FANTASTICOOOOOOO!!!!!!!
Sto ridendo piegata in due!!!!!
Le frasi alla fine sono MOSTRUOSE!!!
Oddio, voglio chiamarmi TANDAKAZZ!! Sembra, che ne so, un grido di guerra, un prodotto chimico, una specie protetta!!!

FENOMENO BAOL!!
:°°°°°°°D

InTerysta ha detto...

Ka mate, ka mate! ka ora! ka ora!

Ka mate! ka mate! ka ora! ka ora!

Tēnei te tangata pūhuruhuru

Nāna nei i tiki mai whakawhiti te rā

Ā, upane! ka upane!

Ā, upane, ka upane, whiti te ra!

Effettivamente anche con TANDAZCAZZ suonerebbe bene l'Haka Maori

TANDA-CAZ TANDA-CAZ,
STU-CAZ STU-CAZ

Mifermo altrimenti rischio di trascendere e Baol mi censura

MARGY ha detto...

......... pensavo che l'Andriese non lo battesse nessuno e invece mi devo ricredere!...
non so cosa significhi quella parola "m'nn't"..scritta così non potrò mai capirla!..

ciao Maestro..se dovessi fare un salto a Trani,avvisami che ti faccio fare un corso accelleratissimo di bestemmie tranesi in dialetto per il tuo dialetto!..
baci e buon fine s'mman!

Baol ha detto...

@ InTerysta: la tua frase è bellissima, la userò per una delle lezioni avanzate..."a colonnett", mi ricorda quando lo diceva mio nonno :)

L'Haka è fenomenale :D

@ pOpale: e poi questa può risultare moooolto utile in tante occasioni ;)

@ fabrizio: Maddai!!! Sarebbe stata un'ottima occasione per un caffè...il dialetto ti sarebbe stato utile..."Uagliò ma deisc a douv pozz'akkjè nu mekkan'k ka s'è fus't a mak'n?" ;)

@ elle: ma anche il genovese è bellissimo...adoro le canzoni di De Andrè, anche quelle in genovese :)
Alcuni studenti mi contattano via mail o via msn per i recuperi :)

@ mitile: da noi sarebbe "a c si fighj tu? O commercialist? Mememememememe", vedi che possono essere utili anche a te? :)

@ nonsisamai: beh sì, è molto diverso dal leccese...ma sai che chic sarebbe per te imbambolare i texani con il rutiglianese? ;)

@ giovanna: non preoccuparti, la farò quanto prima ;)

@ frapre: Beh, il rutiglianese sarebbe un'ottima ottava lingua no? :D

@ prescia: graz'assè bella me :)

@ s.b.: è meglio Simò :)

@ dyo: skous c'mbagna mè ma so st't okkup't jousc :)

@ giorgina: quanto prima giorgì quanto prima...anche da noi si dice, però è "T'imbarè e ti perd"

@ Alabama: hahahahhahaha....chissà come la prenderebbero in Giappone se ti presentassi come Tandakazz...hahahaha

@ margy: hahahaha...lo so che è difficile ;) imparare le bestemmie tranesi? Perchè no :P

Sergio ha detto...

Baol,per favore vieni da me e passa parola.
Grazie

kabalino ha detto...

Baol, avresti mai detto che il pugliese avesse un futuro internazionale?...piace davvero...

kabalino ha detto...

stavo leggendo il blog di patty e bdp...e allora sono andato a finire sul tuo post "tragitti universitari"...fantastico!

Cate ha detto...

Ma alla fine non me lo vuoi proprio dire chi è il cantante che ha detto che per fortuna era tutto dentro?
;)

DR.HOUSE ha detto...

aaahah. che risate! bravo..
http://drhouse92.blogspot.com/

muri e martelli ha detto...

eheheh...già te l'ho chiesto di persona.... quale sarà il prossimo verbo? soddisferai le mie richieste? :-)

giraffa.c ha detto...

Ji so molto contenta di imparare il rutiglianese! Comunque, dalle mie parti, "niente" "punto" si dice nudda, quindi c'ho le basi per imparare il tuo dialetto;-)

patty ha detto...

baol,mi sa che mi ci vorrà l'insegnante di sostegno...oggi poi zero,nn ce la posso proprio fare...ho dormito pochissimo e
ji so cott (si dice????meglio che lascio perdere e la dico alla mia maniera...a sòn stoffa!!!!^___^)

Baol ha detto...

@ sergio: fatto :)

@ kabalino: magari ci sarà il rutiglianese come lingua ufficiale dell'ONU :P
Hai visto che esperienze si fanno su gli autobus a Bari...quella poi dal vecchietto in poi è totalmente vera O_o

@ cate: Vinizio Capossela ;)

@ dr house: Grazie...magari la prossima volta alla Cuddy potrà dire: "c stè boun, tein propr nu sort d koul" :D

@ m&m: Ti ho già risposto, sarà il verbo avere, non posso mica trattare altri verbi prima dei più importanti :)

@ giraffa: ottimo, sei un po' avvantaggiata :D

@ patty: vabbè, hai tutta la domenica per riprenderti e poi vedremo per il sostegno :P Comunque avresti potuto dire anche "stogg propr accis" (sto proprio uccisa)

Vi ha detto...

Sono morta dal ridere Baol!!!
Se mi ricapita di passare da Bari, farò tesoro dei tuoi preziosisssssimi insegnament!!
Graaazieee!
:)

marco ha detto...

Che lavoraccio... complimenti!

kebrunella ha detto...

Wow, beh adesso non mi resta che mostrare tutto questo a mio marito, americano, per fargli capire cosa siano esattamente i dialetti in italiano! Io non ne parlo nemmeno uno, qualche parola in napoletano la so, posso fare la parlata piemontese...ma mi fermo li'! Tu sei super-colto in proposito! Bravo!

Mitì ha detto...

Quando qualcuno mi dirà che il genovese è una lingua difficile, lo dirotterò qui da te ;-*

Callista ha detto...

"Non mi importa punto - Tandakazz"
Sto morendo... Che ridere...

desaparecida ha detto...

Cavolo....mi viene difficile!corsi di recupero?...anzi no ci riprovo

Petite Kiki ha detto...

Ahahaha. Troppo forteeee!
Sono quasi caduta dalla sedia a furia d ridere!Ho studiato la lezione, ho fatto pure i compitini con esempi nuovi..li vuoi leggere??
;P

Non ricordo se è la prima volta che commento qui da te..ma ti leggo spesso, giuro!

A presterrimoooo!!

La petiteK.

Carmen ha detto...

Uhh bene bene mi serviranno la prossima volta che vado dalla mia amica ... pressapoco dovrebbe essere simile ... ma in caso sbaglio pronuncia .. mi dai un voto negativo? o metterai anche lezioni orali?

Dyo ha detto...

Riflettendoci, Tandakazz, che tanto successo ha avuto, da noi non c'è. Noi abbiamo solo "stukazz". In tutti i sensi. :-)
Buona giornata, conterroneo.

Baol ha detto...

@ vi: prego, ti saranno veramente utilissime, vuoi mettere poter chiedere "U'mè a do p'teim scì a mangè kous boun?" dal chiedere "Scusi buon uomo, ci saprebbe indicare un buon ristorante?"? :D

@ marco: spero che questo sia solo l'inizio :)

@ kebrunella: sai che colpo per il marito americano saper parlare anche il rutiglianese :P

@ mitì: beh, dai, anche il genovese...:D

@ callista: quello è un classico esempio del nostro dono della sintesi :D

@ desaparecida: dai, ce la puoi fare ;)

@ petitek: non è la prima volta, anche se non commenti spesso so che ci sei, anche io vengo da te spesso. Allora? questi compiti me li fai correggere?

@ carmen: tipo podcast con la fonetica? :P Sì, non dovresti avere problemi a Martina Franca :)

@ dyo: ma "stukazz" e "tandakazz" hanno significati diversi: "tandakazz" sottolinea che dell'argomento in questione non ce ne importa un kazz appunto, mentre "stukazz" è più di meraviglia; esempio:
"Ho comprato la macchina nuova, ho speso 100.000 euro", "Sono tanti!"
"So katt't amak'na nouv, so sp'nnout 100.000 eur", "Stukazz!"
Chiaro adesso? :P
Buongiorno a te conterronea ;)

kabalino ha detto...

baol, 90 commenti sul dialetto pugliese...io dico che tira...

Baol ha detto...

@ kabalino: infatti...secondo me devo pensare alla seconda lezione...anche se ho altri post in sospeso ;)

Anja ha detto...

No però Baol tu che sei una persona seria, qua ci vuole la sezione con la pronuncia che io già mi sono scordata tutto. Dai, con youtube si può velocemente... tu che ci reciti le frasi... :)

vipera76 ha detto...

'Fanculo Baol, tu sai perchè ;-)

Baol ha detto...

@ anja: ehm....non funziona il microfono della mia webcam :D

@ vipera76: ce ne hai messo di tempo, sono le 18:30, che diamine! Rispetta gli impegni no? :D

daniela ha detto...

http://it.wikipedia.org/wiki/Ferdinand_de_Saussure

Dyo ha detto...

Capito. :-)
Un abbraccio conterroneo ma con lievi discrepanze linguistiche. :-)

supermacvale ha detto...

Ecceziunale!!!
Lo devo fare anche io sul mio con il "patuà", tanto sto facendo un corso. :)
Ideona!

Baol ha detto...

@ daniela: grazie per la spiegazione, ma mi ci vedi su wikipedia con la mia foto di profilo sulla pagina, magari con tanto di baffoni?

@ dyo: sempre a disposizione per delucidazioni sulla fonetica :)

Baol ha detto...

@ supermacvale: Ma vuoi vedere che lancio un'idea nuova? :D
Ma che cos'è il "patuà"?

scusate se ho risposto in due fasi ma volevo provare l'ebbrezza dei 100 commenti :D

nandina ha detto...

100 100!
cmq dovrai mettere a disposizione file audio e video per PRONUNCIA e GESTUALITA'!!! :-)

Baol ha detto...

@ nandina: ADDIRITTURA?! :D

nandina ha detto...

ma mi pare il minimo!
che corso interattivo è se no?

Morgan ha detto...

farò leggere questo post alla mia ragazza.... credo che si divertirà... lei è delle Murge. ;)

emily forlini ha detto...

ahahahahah!!!!!
Ma è bellissimo questo post!!!!!!!!!!!!
Sei un mito!
e poi io ho tantissimi amici pugliesi! (bari e limitrofi) mi sono piegata in due dalle risate, mi sembrava di sentirli!!!!

Ciao baol
un bacio

Baol ha detto...

@ nandina: sai che ci sto pensando, se qualcuno è disposto ad insegnarmi come si mettono i file audio potrei anche farlo :)

@ morgan: ora c'è pure la seconda lezione ;)

@ emily forlini: adesso potrai imparare anche tu e dialogare tranquillamente con loro :D

Dyo ha detto...

Solo per quello, Baol??
Ok, le ritorsioni, le mazzate etc etc.
Dai, scherzo: sono pimpantissima, stamattina, dopo due ore di sonno.:-|
Buon sabato.

Ps: m' send com c' m'honn dat na scarc d' mazzat...

:-/

Dyo ha detto...

Centosette commenti centosette.
Mai vista una cosa del genere, Grillo e la Lucarelli a parte. :-)

Baol ha detto...

@ dyo: ehm....solo....mah....


:D


centonove ;)

Dyo ha detto...

Azz, ho commentato il post sbagliato. :-/

Duss ha detto...

...ma quand'è che passate anche voi all'inglese? :D

Baol ha detto...

@ duss: guarda duss, nel mio paese a malapena sanno l'italiano :D

supermacvale ha detto...

Il patuà è il dialetto delle mie valli (Valli Susa, Chisone e Germanasca, prov di TO)
Però in ogni valle è diverso. Da un posto all'altro cambia molto.
Per esempio CANE, a distanza di pochissimi km si dice VES, VESO e CIN!!!

supermacvale ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Baol ha detto...

@ supermacvale: grazie per la delucidazione, interessante questa cosa, anche da noi i dialetti variano molto nel giro di pochi chilometri, per farti un esempio OLIVA in rutiglianese sarebbè "luì" in alcuni paesi vicini (pochi chilometri) "aluì" e addirittura "gu" :S

supermacvale ha detto...

Come per CANE, forte!
La settimana scorsa ho imparato tutto sul "dalh" (la falce per tagliare l'erba)
Tutta cultura!

Baol ha detto...

@ supermacvale: Dalh? Come lo scrittore :D

supermacvale ha detto...

Non lo conoscevo (son andata su wikipedia eheh). Scritto proprio così. Pronunciato "daagl"

Baol ha detto...

@ supermacvale: a dir la verità lo conosco solo di fama :D non ho mai letto niente...

Fra ha detto...

vabbè, insomma, siccome nessuno ha più ripreso il discorso, posso sapere se "m'nn't" è "mondato" e quindi "pulito"?
sono di Turi ma il rutiglianese è diverso per alcuni aspetti dal nostro dialetto..


figata, cmq, sta cosa!

ps: madònn aqquànt'a r'sèt! XD

Baol ha detto...

@ fra: "m'nn't" non significa "mondato"...anche se ci sei andatava molto vicino ;)
Capace che abbiamo pure amici in comune :)

Fra ha detto...

come no???
mi arrendo T_T


amici in comune dici? per esempio chi?

Baol ha detto...

Conosci un certo Domenico Perfido? :)

Fra ha detto...

aspè, dammi un aiutino..

Baol ha detto...

Alto e piazzato, biondo, con il pizzetto. Adesso ha con altri due una piccola fabbrica di marmellate (ottime).

Fra ha detto...

ho capito!
il collega abita nel mio stesso palazzo! lui al primo piano e io al 4 XD

Baol ha detto...

Ma chi Fabrizio? XD

Fra ha detto...

sì!
se sei mai venuto a qualche festa a casa sua..beh..magari ti ho sentito sganasciarti dalle risate o urlare XD

Baol ha detto...

@ fra: no, quello non è mai successo ancora :)

fra ha detto...

"ancora" =)
ma tu come li conosci?

Baol ha detto...

@ fra: Domenico veniva in palestra qui a Rutigliano tanti anni fa e siamo diventati molto amici, tramite lui ho conosciuto anche gli altri....e poi ora sono il loro consulente :)

Fra ha detto...

XD
il mondo è minuscolo..

Baol ha detto...

@ fra: davvero! XD