02 febbraio 2014

Un salto nel passato

C'è stato un tempo, nella blogosfera, in cui tra blogger si faceva a gara a chi si passava più "premi" e/o "meme" in cui venivano fatte le domande più assurde (tanto per farvi capire, date un'occhiata qui); poi questa insana abitudine è passata, come tutte le mode ma, come tutte le mode, ogni tanto si ripropone (come i peperoni ma non così fastidiosa), infatti l'amica Zion qualche giorno fa mi ha fregiato di questo premio:
Le cui regole sarebbero queste:

Chi lo riceve deve ringraziare chi gliel'ha consegnato nominando il suo blog. E' un modo per far simpatica pubblicità ad un blog che segui con interesse. Dopodiché si risponde alle 10 domande che sono state poste; si nominano altri 10 blogger interessanti che abbiano meno di 200 followers; si preparano altre 10 domande e si avvisa i blogger della loro nomina.

Nel mio caso i follower sono più di 200 ma non cerchiamo il pelo nell'uovo eh!!

Ora comincio con le domande che pone Zion:

1. quale data imposteresti nella macchina del tempo?
Il 16 febbraio 2012, vi chiederete perché, lo so, ma non ve lo dico.

2. che arma useresti per abbattere l'ostacolo che ti impedisce di realizzare il tuo Grande Sogno?
Il sorriso e la consapevolezza delle mie ragioni.

3. teletrasporto: dove andresti in questo istante?
A Milano. Lo so che sembra una scelta stupida ma chi mi conosce sapeva già che avrei risposto così.

4. quale libro vorresti poter vivere?
Vabbè, anche questa domanda...dai...la conoscete già la risposta: "Baol", di Stefano Benni.

5. di quale film vorresti essere protagonista?
Mmmm...bella domanda...direi: "The Blues Brothers".

6. il piatto che hai sempre sognato di riuscire a fare ma non sei mai riuscito/a o non hai mai osato provare?
I panzerotti.

7. cosa faresti con 100 euro trovati per strada?
Li spenderei in libri.

8. La casa dei tuoi sogni come e dove sarebbe?
Una villetta, niente di pomposo, però che abbia un bel giardino.

9. hai a disposizione per 2 ore un grande chef, cosa gli chiederesti di prepararti?
Il piatto che gli ha fatto amare la cucina, qualunque sia.

10. devi scegliere fra un magnifico quadro e una magnifica fotografia, quale sceglieresti? 
Sceglierei la magnifica fotografia.

Direi che ho svolto il compitino, non lo giro a nessuno di voi, e non perché non mi interesserebbe sapere le vostre risposte ma perché, se volete, io sono qui per ascoltarle.

39 commenti:

Rabb-it ha detto...

Quindi ti prendi la pubblicità senza ricambiarla ad altri.
E non ti sprechi nemmeno a fare dieci domande, riproponi quelle di Zion.
N'tipatico. :-P

No, non rispondo.
Quelle erano le tue di domande.







(PS, in realtà detesto le catene di S.Antonio e penso che hai fatto benissimo a lasciare a chi ti legge la scelta, ma tientelo per te.)

strega bugiarda ha detto...

Ben trovato, e a proposito di regali, ho ricevuto anche io in wordpress, ma non ho nominato nessun altro se non tutti i miei followers . Bon.
Sono in armonia con il sorriso e la consapevolezza, Per la casa sono d'accordo, se la trovi, dividiamo.
E io spendo fino all'ultima lira per i libri... e poi non posso fare la spesa !!!
Un sorrisone La strega stregolata

Caty ha detto...

:-):-) si , a leggere le risposte si ritrova proprio te ( magari qunado viene lo chef invitaci....) e ...perchè febbraio è bello !!!

Astrolabia ha detto...

Già, ricordo.
Un tempo ero splinderiana, certe cose non le ho rimosse mai.

Abbraccio.

amanda ha detto...

1) 30 novembre 1980
2) un morso al polpaccio
3) una baita sotto la neve con la persona giusta e ogni confort
4)la saga di Malausénne di Pennac
5) Pane e tulipani
6)Torta foresta nera
7) libri libri
8)nel verde con una finestra sopra il banco della cucina che guarda il verde
9) la tua mi sembra la più bella risposta possibile
10) il quadro

Francesco ha detto...

no, i premi no, ti prego.....

Zion ha detto...

Grazie per la gentilezza. So benissimo che non è facile trovare il tempo, ed è pure una imposizione dare un premio a qualcuno, ma siccome erano più di due anni che non facevo meme mi ha fatto piacere girarlo.

Apprezzo davvero il tuo essere disponibile. :-)

En Joy ha detto...

Milanooooooooo yeahh!!!
Cazzo non ho la raccolta followers, quindi passo!!!

Mai, dico, mai...re impostare le date: me ne fotto del passato e vivo magnificamente il mio presente.
Già.
Nessun ieri, nessun domani: solo un oggi, tutto mio.
Bacio mio a te.

Baol ha detto...

@ rabb-it: Ma guarda che è risaputo che sono una brutta brutta persona :P

@ stregabugiarda: Bentrovata tu :) credo che essere consapevoli delle proprie ragioni magari, alla fine, non serve a nulla ma fino ad ora, confrontandomi con gli altri consapevoli mi pare di essere quello che ha ragione.

@ Caty: Povero chef, dovrà lavorare tanto.
Febbraio, sì...anche perché non era aprile il più crudele dei mesi? ;)

@ Astrolabia: Ne arrivavano a decine :)

Baol ha detto...

@ amanda: Devo dire che anche il morso al polpaccio sembra una gran bella arma :D

@ Francesco: Eh, e meno male che non mi seguivi qualche anno fa... :D

@ Zion: A me ha fatto piacere riceverlo, molto, e ti ringrazio :)

@ En Joy: Uno scrittore e psicologo (credo) americano, di nome Leo Buscaglia, diceva che siamo sempre troppo affannati a preoccuparci per il futuro ed a rimpiagere il passato ed in questo modo non viviamo il presente. Sai bene che anche io sono uno che pensa che, cazzo, ora hai questa cosa, piccola, misera magari, ma c'è ed invece ti fai tanti pensieri sul futuro. Però avendo a disposizione una macchina del tempo uno vorrebbe anche andarsi a rivivere certi momenti, magari per affrontarli in maniera diversa.

Bacio a te :*

En Joy ha detto...

Ma se avessi la possibilità di affrontare il passato in maniera diversa, non saresti (ora) quello che sei :-)

Hai fatto, hai dato, hai sbagliato oppure no..ma era tutto corretto.
Io la penso così :-)

Bhe, il futuro, non incide poi molto, di più: non gli permetto d'avere un peso rilevante nella mia vita ;-)

Courtney ha detto...

Oh come avrei voluto essere Kate Chapshaw in Indiana Jones e il tempio maledetto.
Però anche Elwood Blues....

Alberto Cane ha detto...

Nooooo per favore. La penso così.

Ernest ha detto...

eh belle domande!
uhm sulla data non saprei proprio.
Chiaramente i 100 euro li spenderei come te.
Vorrei vivere in una casetta normale a Parigi scrivendo libri
Se avessi un grande chef per due ore lo porterei da mia madre e gli farei assaggiare i suoi taglierini verdi e i ravioli
Sceglierei una foto
E anche io vivrei "i diari della motocicletta" anche se non è un romanzo
Come arma contro gli ostacoli userei la fantasia e la risata
Ora in questo momento andrei in Scozia

che fatica...

Boh ha detto...

1. quale data imposteresti nella macchina del tempo?
01 aprile 33 (0033)

2. che arma useresti per abbattere l'ostacolo che ti impedisce di realizzare il tuo Grande Sogno?
Qualsiasi, ogni ostacolo ha la sua, per esser abbautto.

3. teletrasporto: dove andresti in questo istante?
Polinesia.

4. quale libro vorresti poter vivere?
Libro?... nessuno nessuno, i libri mi pacciono per distrarmi dalla vita ma non vorrei viverne nessuno, altrimenti non avrei più la possibilità, il gusto di decidere quando basta.

5. di quale film vorresti essere protagonista?
Matrix

6. il piatto che hai sempre sognato di riuscire a fare ma non sei mai riuscito/a o non hai mai osato provare?
Un qualsiasi piatto di pesce (il tonno non è un pesce, in questo caso)

7. cosa faresti con 100 euro trovati per strada?
Me li mangio e bevo.

8. La casa dei tuoi sogni come e dove sarebbe?
Un palezzetto storico, in centro (son sempre modesto io) o un castello.

9. hai a disposizione per 2 ore un grande chef, cosa gli chiederesti di prepararti?
chef? uhm... lo manderei a comperarmi un pezzo di pizza bianca dal fornaio e della mortadella (tanto per rompegli le palle)

10. devi scegliere fra un magnifico quadro e una magnifica fotografia, quale sceglieresti?
Foto... foto... sempre foto.

Caigo ha detto...

Ogni frutto alla sua stagione :-)
Non ricordo d'aver partecipato ad iniziative del genere ma penso proprio di no vista la mia scarsa propensione al "social".
Da qualche anno ho tolto pure il blogroll, uso i feed per seguire i blog più interessanti.

Cristina ha detto...

1. Sinceramente, penso che metterei l'orologio davanti. Tipo 17 marzo 2020.
2. La volontà.
3. Ovunque purchè sia lontano :)
4. Difficilissima. Ma anch'io ho pensato subito alla saga di Malaussene di Pennac.
5. Il lato positivo. O The Avengers.
6. Sette veli.
7. Comprerei qualche libro e conserverei qualcosa (non si sa mai con questi tempi!).
8. Appartamento, non molto grande ma moderno e tecnologico.
9. Quello in cui riesce meglio.
10. Foto.
:-*

Baol ha detto...

@ En Joy: Beh, si vorrebbe anche solo voler rivivere un momento nella maniera che meritava, anche senza poter cambiare nulla.

@ Courtney: Quindi a me lasci il ruolo di Jake?

@ Alberto: Hahahaha certo che hai ragione...però un tempo erano molti di più, ora come ora, son così pochi :)

@ Ernest: Una cosa su tutte: ci porti me ad assaggiare i taglierini verdi??? :D

@ Boh: Mi ha fatto ridere la data, vuoi assistere ad una resurrezione? :D

@ Caigo: Il che mi fa rendere orgoglioso del fatto che, ogni tanto, ripassi da qui ;)

@ Cristina: Quindi non sono l'unico a cui è piaciuto quel fumettone di The Avengers, meno male.
Quanto alla volontà, beh, ho il mio punto di vista comprovato da gli anni: volere è potere è una stronzata...però serve, almeno a spingerci a provare tutto pur di ottenere. Però, alla fine "volere" NON è "potere", è solo uno dei modi che potrebbe portarci ad ottenere quello che vogliamo.

En Joy ha detto...

Nu.
Ché lo rivivi con la consapevolezza... e che rivivere è?
:-)

sandra ha detto...

MILANO SEMPRE
'che c'è troppa gente che ne parla male nei blog, salvo poi venirci a lavorare... questo atteggiamento proprio mi irrita.
Anch'io - rispondo qua e là - 100 euro in libri, la mia casa mi va bene così com'è (anzi la adoro!)
macchina del tempo: 18 maggio 1997
l'ultima volta che ho visto vivo mio nonno
i premi in effetti erano un po' una menata però facevano piacere.

Sta piovendo un sacco Baol in questi giorni Milano non è tanto bella, un sacco di buche per strada.

Patalice ha detto...

...che palle che non dici perché il febbraio del 2012...

Boh ha detto...

Esatto bravo... ;) O anche solo la morte.
Son partito in anticipo così da non liscarlo :p

la Cri ha detto...

Oh, che piacevole ricordo i meme.. :)

Baol ha detto...

@ En Joy: La pensiamo un po' diversamente, sul punto :P

@ sandra: Vabbè ma c'è anche chi si ricrede e lo ammette pubblicamente, è già qualcosa ;)

@ Patalice: Hahahahahaha sorry :D

@ Boh: Lo sospettavo :P

@ la Cri: Vero, mi ci divertivo un sacco a trovare i modi più assurdi per svolgerli ;)

zefirina ha detto...

1. quale data imposteresti nella macchina del tempo?
4/10/1985

2. che arma useresti per abbattere l'ostacolo che ti impedisce di realizzare il tuo Grande Sogno?
il silenzio e l'indifferenza

3. teletrasporto: dove andresti in questo istante?
a Palo Alto, ci vivono mia figlia e mio nipote e mi mancano sempre, e poi vuoi mettere di solito mi tocca sorbirmi 14 ore di volo
4. quale libro vorresti poter vivere?
Ragione e sentimento di Jane Austen

5. di quale film vorresti essere protagonista?
La signora della porta accanto di Truffaut

6. il piatto che hai sempre sognato di riuscire a fare ma non sei mai riuscito/a o non hai mai osato provare?
in cucina sono un mito, altro che masterchef

7. cosa faresti con 100 euro trovati per strada?
ne regaleri 10 al primo senzatetto che incontro e poi come Baol li spenderei in libri

8. La casa dei tuoi sogni come e dove sarebbe?
Una casa con vista sul mare e con un bel giardino per accogliere gli amici che mi vengono a trovare, ah e con un bel patio con una sedia a dondolo da dove guardare appunto il mare

9. hai a disposizione per 2 ore un grande chef, cosa gli chiederesti di prepararti?
un piatto che mi stupisca, e non sarebbe per lui un'impresa facile

10. devi scegliere fra un magnifico quadro e una magnifica fotografia, quale sceglieresti?
il quadro

Fata Morgana ha detto...

quantomeno so qualcosa in più di te...

pesa ha detto...

Prima queste erano attività all'ordine del giorno, non so se è solo una mia impressione, ma la blogosfera un po' si è ammosciata, vero?

metiu (scappato di casa) ha detto...

milano ti aspetta, e se ci arrivi con la blue's mobile la troverai ancora più bella ;)
ciao bro'

dtdc ha detto...

eppure i panzerotti sono facilissimi da fare. Provaci.
Pasta per pizza già pronta e pomodoro e mozzarella dentro.
tempo previsto: 10 min. + 20 di cottura.
Ciao!

dtdc ha detto...

no, non sono facili i vostri panzerotti, mi sono documentato, un po' come le nostre arancine...
mi rimangio quello che ho detto e la ricetta stupida che t'ho suggerito :)

ciao!

albafucens ha detto...

mi trovi concorde con il tuo guardare, ascoltare, sentire, anche io sono per i sorrisi, i libri, le fotografie, una casa piccina picciò con un tantinello di verde intorno

e quindi, a proposito...
un sorriso :)

Viviana B. ha detto...

Che bello. Non solo ho letto le tue risposte, ma mi sono anche fatta un po' i fattacci dei tuoi lettori che, a loro volta, hanno partecipato... Proprio vero che il mondo è bello perché è vario! E quanta varietà si scopre anche solo grazie ad un MeMe!
(Ah, nel caso interessasse, le mie risposte sono qui).

Anonimo ha detto...

Leggendo le domande e rispondendovi mentalmente, ho appena realizzato che tutte sono concatenate e puntano nella stessa direzione.
É disarmante quanto con tutta la ragione si cerchi di fare le scelte migliori, quando alla fine la migliore scelta possibile era mettere da parte proprio la ragione.
;-)

- comefossiacqua

Baol ha detto...

@ Fata Morgana: Sempre disposto a rispondere alle domande.

@ pesa: Secondo me è colpa dei social network con maggiore facilità di utilizzo (primo fra tutti l'odiato FB), la blogosfera necessita di un impegno maggiore, a mio parere.

@ metiu: Per ora ci arrivo sempre con l'aereo ma chissà, magari un giorno... ;)

@ dtdc: Mi sembrava strano venissero definiti semplici, se mi vieni a trovare te ne faccio mangiare di superbi (non fatti da me)

@ albafucens: Un sorriso fa sempre bene, sempre...

@ Viviana: Vado giusto a leggermele :D

@ comefossiacqua: A volte la scelta migliore è la non scelta, perchè, in realtà, si stava meglio come si stava.

Viviana B. ha detto...

Baol, spero tu non me ne voglia, ma vorrei tanto leggere un tuo racconto su questo tema.
Buona giornata e buon tutto! :-)

apepam ha detto...

a me è piaciuta tanto la tua risposta al 2, ma tanto!
Ciao Baol****

Baol ha detto...

@ Viviana B.: L'argomento mi piace e ne avevo anche scritto, in qualche modo...ma magari scrivo anche altro ;)

@ apepam: Grazie apetta :)

Phiiiibi. ha detto...

Baol la frase piu' giusta che ci sia.

Baol ha detto...

@ Phiiiibi.: :))