24 dicembre 2013

Quasi Natale

Mario: Anna?
Anna: Che c'è?
M.: Stai bene? Tutto ok?
A.: Certo, perchè me lo chiedi?
M.: Perchè siamo quasi a Natale e sul nostro balcone ci sono solo lucine; niente babbi natale arrampicatori, niente set di renne tiraslitta; che cosa sta accadendo?! Sei stata sostituita dagli alieni come nella "Invasione degli ultracorpi"?! Dov'è il baccellone??
A.: Ma sei scemo? Che poi è una domanda retorica, la risposta la so già. Quest'anno non ho messo nulla visto che tu, ogni volta, ne approfitti per creare spettacoli porno con i pupazzi.
M.: Sono cene eleganti!!!
A.: Mia madre lo ha sempre detto che sei un cretino.
M.: Vabbè, tua madre dice anche che è cibo quello che cucina, quindi non mi preoccupo. Insomma, mi spieghi perché niente addobbi pacchiani? Quest'anno speravo ci fosse un pupazzo gonfiabile, avevo già prenotato una bambola gonfiabile da mettergli vicino.
A.: Ecco, poi ti chiedi perché non ho messo nulla, ti rischi di distorcere la sessualità dei figli della Marchetti!
M.: Mah, visto quello che faceva ieri sera il grande, sulla panchina in cortile, con la figlia della portiera, non mi pareva ci fosse nulla di distorto.
A.: Ma chi, la biondina? Ma se avrà sì e no sedici anni?!
M.: Io in te le chiederei se fa corsi di recupero.
A.: Faccio finta di non aver sentito. Comunque ho deciso che quest'anno facciamo il presepe.
M.: Bello, quando cominciamo?
A.: Ho ordinato il muschio, dovrebbero portarlo a momenti.
Driiiiin
M.: Sì? Chi è?
Voce al citofono: Siamo della Muschi&Licheni, abbiamo portato il muschio ordinato.
M.: Ok, terzo piano.
A.: Scendi a dargli una mano.
M.: Come "scendi a dargli una mano"?! Ma quanto ne hai preso??
A.: Tre rotoli da dodici metri.
M.: Ma facciamo il presepe o dobbiamo rifare il manto di San Siro?
A.: Scendi ad aiutarli, muoviti.
...
M.: Ora mi devi spiegare come intendi usare tutto 'sto muschio.
A.: Pensavo di utilizzarne due per ricoprire i divani ad angolo e farci le montagne e con il terzo farci la pianura qui, al centro del salone, levando il tavolo, naturalmente.
M.: Naturalmente...
A.: La grotta, poi, la ricaviamo lì a destra, nella parete attrezzata, basta levare uno dei pannelli in legno.
M.: Pensavo mettessimo un blocco di roccia naturale e lo scavassimo noi con dei martelli da geologi.
A.: Ci avevo pensato ma la cava aveva finito i blocchi.
M.: Che peccato...
A.: Al centro della pianura ci mettiamo un laghetto con il fiume che scende dalla montagna.
M.: Lo facciamo con la carta stagnola?
A.: Cosa?! No, no, ho già pensato di fare una pedana rialzata, in legno, qui al centro della stanza, ricavarne una nicchia in cui mettere la vasca e attraverso uno scivolo ed una pompa per il riciclo dell'acqua, farla scorrere.
M.: Scusa, scemo io a domandare.
A.: Pensavo di mettere i magi qui, al limitare della prima montagna e spostarli giorno per giorno fino a fagli raggiungere la grotta il sei gennaio.
M.: Ma la regia a chi la fai fare, a Mel Gibson?
A.: Perchè?
M.: No, no, così, chiedevo...chiamo la rosticceria all'angolo.
A.: La rosticceria?
M.: Certo, devo organizzare il catering per le maestranze.
A.: Ma quali maestranze? Facciamo tutto noi!
M.: Tu devi smetterla di guardare "Paint your life".
A.: Dai, cominciamo.
M.: Prima fammi chiamare in ufficio che gli dico che per il prossimo mese non mi vedono.

Questi due sono i personaggi più longevi del mio blog, dal 2006 appaiono, ogni tanto ad allietarmi e, spero, vi. Tanti auguri di Buon Natale a tutti dal vostro Baol!!!

16 commenti:

Stefania ha detto...

Ho letto il post sul webookcrossing: cavolo che considerazioni ben scritte. Complimenti e sono contenta che tu sia stato scelto! Ti auguro un Natale speciale, davvero! Bacio bacio.

Charlie Brown ha detto...

Bellissime idee da cui prendere spunto

Tanti auguri

Francesco ha detto...

Questo e' un racconto visionario, uno dei tuoi migliori !

Buona natale, per quel che e' o vale !

Ade ha detto...

Quanto rido! Sono simpaticissimi ;)

En Joy ha detto...

Commento che esula il post: passa belle feste :-)
Dai dai spicciati e porta la Gran Riserva, intanto un bacio amico mio

Federica ha detto...

anna è mia sorella!!!

skip ha detto...

Già immagino quel presepe, con un bel gregge e i cammelli dei Magi. Tanti auguri di sereno Natale, Baol!

Arianna Marangonzin ha detto...

Tanti auguri!!!

mr.Hyde ha detto...

mhh..ho immaginato tutti i babbi natale che si arrampicano dai balconi, animarsi di colpo e tutti insieme entrare nelle case,la notte del 24 spaccando ogni cosa..
Bel racconto( il tuo). Passati buone feste!

amanda ha detto...

Peggio di mio zio Gastone con i presepi questa :)
auguri!

Antonella ha detto...

Ma Anna e' andata a scuola dai Gesuiti?

Olivia B. ha detto...

Che io mi sono immaginata davvero quel presepe nel bel mezzo del salotto e mi è piaciuto tanto! :-)

Baol ha detto...

@ Stefania: Grazie!! A giorni lo spedirò anche io, il libro :(

@ Charlie Brown: Beh ma poi voglio vedere le foto del presepe :D
Tanti Auguri anche a te!!

@ Francesco: Come hai visto sono due vecchi personaggi :D

@ Ade: Grazie :D

@ En Joy: Buone Feste anche a te amica mia, un bacione

@ Federica: Hahahahah davvero? Allora adesso devi fare una foto ai suoi presepi!!

Baol ha detto...

@ skip: Pecorelle a grandezza naturale!! Tanti Auguriiiii

@ Arianna Marangonzin: Tanti auguroni anche a te!!!

@ mr.Hyde: Cavoli, un incubo!! Tanti auguri anche a te!!

@ amanda: Perchè? Tuo zio Gastone fa cose simili?! O.o

@ Antonella: Sì, quelli euclidei

@ Olivia B.: Quindi l'anno prossimo riempi tutto il topolocale?

Costantino ha detto...

Valeva assolutamente la pena passare di qui a leggere : belli e ben scritti.

Baol ha detto...

@ Costantino: Grazie! :)