04 maggio 2014

La cosa divertente...

...è che fate lo stesso errore da anni, non avete mai imparato un benemerito cazzo e vi prendete la briga di pontificare e parlare a gli altri come se aveste capito tutto.

31 commenti:

silvia ha detto...

ce l'hai coi politicanti?

ale ha detto...

mica dirai a me vero????? proprio il 4 maggio azzzzz! :P
ti abbraccio forte! Ale

Baol ha detto...

@ Silvia: No.

@ ale: No. (ma perché, che è il 4 maggio???)

Mareva ha detto...

Un inutile, tristissimo, eterno ritorno.
Impareranno mai? Impareremo mai?

Wannabe Figa ha detto...

Io non pontifico. Ma non imparo nemmeno un cazzo.

Francesco ha detto...

Vabbe', il calcio non e' tutto nella vita

MikiMoz ha detto...

Non capisco a cosa ti riferisci ma sicuramente sarò d'accordo con te^^

Moz-

Pier Effect ha detto...

A chiunque ti riferisci, hai ragione!

franco battaglia ha detto...

Ma ce l'hai co' Gennaro 'a carogna?!? Povero.. chillo cercava di mette pace...

Colomba Mérimée ha detto...

orcodddinci!!!!
bacio bello :*

amanda ha detto...

mica è facile imparare

Baol ha detto...

@ Mareva: Alla fine non si impara mai del tutto ma, volendo, si possono prendere le cose buone e buttare le cose brutte. Però il senso è un altro: non bisogna ergersi a santoni del nulla quando si continua a reiterare la stessa cazzata :)

@ Wannabe Figa: Già il fatto di non pontificare è una cosa buona e giusta! ;)

@ Francesco: Hahahahaha Francè, la penso come te ma non parlavo di calcio ;)

@ MikiMoz: Grazie per la fiducia, amico mio ;)

@ Pier Effect: Grazie anche a te Pier!!!

@ franco battaglia: Nu guaglione rispettabile... No, non mi riferivo a lui ;)

@ Colomba Mérimée: Sapevo che avresti apprezzato ;*

@ amanda: Imparare non è mai facile, a volte non ci si riesce mai del tutto...ma questo non significa che devi andare in giro a emettere sentenze inappellabili convinto/a di aver capito tutto. Soprattutto quando la storia racconta che non hai capito un cazzo.

La Betty ha detto...

non so a chi ti riferisci ma comunque sia ti do ragione, c'è sempre qualcuno che ritiene di essere al di sopra delle parti!

Mrs Quentin Tarantella ha detto...

Accipicchiaaaa...
Ma che te frega, che pontifichino, no?! Ad ognuno i propri modi di vivere :)
L'aperitivo ambrosiano quando?!

Mrs Quentin Tarantella ha detto...

Accipicchiaaaa...
Ma che te frega, che pontifichino, no?! Ad ognuno i propri modi di vivere :)
L'aperitivo ambrosiano quando?!

Daniel ha detto...

Si chiama arroganza!
aiuta un sacco nella vita....
un saluto
daniel

la volpe ha detto...

Sarà che non ti riferisci ai politici, ma chissà come mai la tua esternazione è perfetta se riferita a loro..!! Comunque, chiunque sia la causa del tuo disappunto sai come disse tempo fa una persona che di certo ne sapeva più di noi??!!!
Non ti curar di loro ma guarda e passa...
A lui il beneficio di pontificare lo possiamo concedere ???
baci

Astrolabia ha detto...

ahhhhhhhh cazzo se hai ragione!
Ben detto!
Abbraccio, Astro

Rabb-it ha detto...

Ma quelli che ti danno ragione a prescindere? Non li capisco, ma facciano come credono sia mai detto che pontifico sui commenti altrui. :-D

Sì vado.
Ero passata giusto per un saluto.
E ti ho trovato in versione: accendino di coduzze di paglia!


Ciao.

Federica ha detto...

non a caso si dice che perseverare è diabolico!

albafucens ha detto...

... a volte sai, penso che le persone fingono o pensano solo di capire, ma in realtà non sanno veramente ascoltare

un abbraccio

Baol ha detto...

@ La Betty: Più che considerarsi al di sopra delle parti è questo volersi sentire degli esperti proprio nel campo in cui si è fallito di più e cercare di insegnarlo a gli altri; e la cosa peggiore è che questi altri se le bevono 'ste cazzate.

@ MrsQT: Finchè pontificano per loro va bene, quando vogliono insegnarti la cosa che meno sanno no.
Per il resto, steituned ;)

@ Daniel: Io direi supponenza ed essendo, come parola, simile a "supposta", si evince anche dove se la dovrebbero mettere ;)

@ la volpe: Ribadendo che non si trattava di politici ma di persone "normali", sì, credo che a quello che hai citato gli si possa dare la possibilità di pontificare ;)

@ Astrolabia: Grazie! :)

@ Rabb-it: "accendino di coduzze di paglia" mi piace assai :D

@ albafucens: Forse faccio anche io quell'errore solo che non faccio l'errore più grande che, invece, altri fanno: fingere di ascoltare se stessi per ascoltare gli altri.

UnUomo.InCammino ha detto...

Se non si vive quello che si dice, se non si dà l'esempio, quotidianamente, sono solo ciance.
Con le opportune trasgressioni che, come il sale, non devono eccedere.

Ale [Tredici] ha detto...

E' un errore che facciamo tutti, però ci dà tanto fastidio quando lo fanno gli altri.

Secondo me è perché sono Acquario. Tu che segno sei?

zefirina ha detto...

oddio io so di non sapere, quindi sono perdonata?
;-)

Ernest ha detto...

E di solito quelli che pontificano e nn capiscono una mazza sono nei punti chiave

Ernest ha detto...

E di solito quelli che pontificano e nn capiscono una mazza sono nei punti chiave

albafucens ha detto...

forse, a volte, lo facciamo un po' tutti questo errore, ma già chiederselo... mettersi in discussione, è un paso avanti :)**

Baol ha detto...

@ UnUomo.InCammino: Il mio senso non era tanto sul dare l'esempio ma su quelle persone che pontificano e consigliano proprio su argomenti di cui appare chiaro dalla loro storia che non hanno capito un benemerito cazzo.

@ Ale [Tredici]: Io sono Ariete, di cuspide...ma non credo sia una cosa che fanno tutti, la fanno particolarmente alcuni soggetti squilibrati.

@ zefirina: Tu (quasi) sempre, soprattutto se mantieni le promesse ;)

@ Ernest: Sempre così, anche nel mio caso, in cui non parlavo di soggetti importanti, si tratta di persone in punti chiave della vita di altre :-/

@ albafucens: Io mi metto sempre in discussione e, anche quando esprimo un parere, mi dico "mah, ma forse mi sbaglio io"...e poi ho ragione!

UnUomo.InCammino ha detto...

> pontificano e consigliano proprio su argomenti

Questo non è incompatibile con il mio sottolinerare che dare l'esempio, viverle le cose ti permette di parlare anche con una qualche "cognizione di causa".

Quando giocai a fare lo scambista ("principiante") mi accorsi che esistevano un sacco di moralisti che trombonavano vari sproloqui (moralisti) senza mai essere entrati in un privé o aver neppure visto un sesso di gruppo tra libere persone consenzienti e gaudenti.

Baol ha detto...

@ UnUomo.InCammino: Quello che intendo io non è "dare l'esempio", del tipo vedi? Io ho sbagliato, non fare come me ma il consigliere di tenere lo stesso comportamento che li ha fatti sbagliare e risbagliare sempre, convincendosi che sia giusto a prescindere. Andiamo, tu ti faresti insegnare a giocare a scacchi da uno che perde tutte le partite?
Quanto a me, ho imparato, questo si, ad esprimere un giudizio sulle persone solo dopo un'attenta analisi dello stesso e non seguendo delle "regole" sociali.
Sull'imparare poi, come scrissi qui, la penso esattamente come De Silva:
"Siamo adulti, sbagliamo continuamente e non impariamo da nulla. La comprensione di un errore, la sua localizzazione nel tempo e perfino l'individuazione delle cause che l'hanno provocato (quando è possibile individuarle) non ci impedisce di ripeterlo e non ci fa avanzare nella vita."