12 aprile 2013

Ci sta

Ci sta un pomeriggio di vento, dentro il primo giorno caldo dell'anno; una tenda che sbatte come un vessillo pirata, bianca con le strisce verdi, o verde con le strisce bianche. Ci sta un brivido tiepido nel calare della temperatura, a sera; un accrocchio di auto in transito che si scioglie risolvendo l'incastro. Ci sta il saluto con un cenno del capo, automatico, quasi incosciente, rivolto a un conoscente sfocato. Ci sta una canzone in testa, una breve colonna sonora che va in loop come un disco incagliato e due o tre immagini, sullo sfondo del marciapiede di fronte. Ci sta una considerazione da poco e due o tre spicci di saggezza low cost, un dubbio dal valore elevato ed una certezza che si valorizzerà nel tempo. Ci sta una grattata di culo con sguardo di controllo per non essere sgamato ed un occhio chiuso per ricordare qualcosa. Ci sta un respiro profondo e quanche decina di punture di spillo. Ci sta la ricerca delle chiavi in tasca ed il ritrovamento di qualche moneta; ci sta pure il conto mentale della somma, guardandole nel palmo aperto della mano e la valutazione di cosa ci compri; ci sta la decisione di risparmiarle. Ci sta il tornarsene dentro. Tutto questo e altro, tutto dentro un minuto, ci sta.

19 commenti:

Ernest ha detto...

Ci sta ci sta

** Sara ** ha detto...

Cosa scrivo dopo un post così? Niente. :-) Hai già detto tutto tu.
Questo blog é una delle ragioni per cui vale la pena tornare più spesso su blogger. Ciao

Alberto ha detto...

Però ci potrebbe anche stare che in un minuto solo una cosa, una cosa sola, nel fluire di un tempo placido.

tizi ha detto...

Ci sta pure la lettura del tuo bel blog !

Debora ha detto...

Mi ricordo o forse è la mia mente annebbiata che qualcuno disse che il tempo in realtà respira, si dilata e si restringe a seconda di come noi lo percepiamo, e a proposito di un minuto, forse fosti tu stesso a dire che un minuto è breve o lungo a seconda del lato del bagno in cui ti trovi.. Giusto? In un minuto la mente può fare infiniti collegamenti, infiniti pensieri, infinite congetture.. Quindi, ci sta...

Caty ha detto...

...ci stà alzare lo sguardo e accrgersi che non è una nuvola ma la luna lassù..

Stefania ha detto...

non puoi immaginare che bello aver letto un tuo commento da me. Grazie. E poi questa condivisione è davvero ben scritta! Ti aspetto ancora...

mgg64 ha detto...

Che per essere un uomo ne fai di cose in un minuto! ( questo per ricordare che di solito un uomo può fare bene solo una cosa per volta..ok.vado.)

Baol ha detto...

@ Ernest: Tutto, ci sta...

@ ** Sara **: Grazie, le tue parole sono un toccasana per lo spirito :-)

@ Alberto: Certo, l'ho fatto molto spesso, solo respiro e basta, senza nemmeno i pensieri ma è la cosa più difficile da fare...

@ tizi: Beh, un buon modo per spendere un minuto ;-)

Baol ha detto...

@ Debora: Sì, ho riportato io quella frase in un vecchio post, brava ;-)))
I un minuto si fanno e non si fanno un sacco di cose, troppe.

@ Caty: In questi giorni era un sorriso, la luna...mi ci voleva

@ Stefania: Grazie a te per le tue parole :-)

@ mgg64: Hahahahahaha è un luogo comune, almeno per quanto mi riguarda ;-)

MichiVolo ha detto...

tutta sta poesia e poi...la grattata di culo!?!

zefirina ha detto...

eh già

MikiMoz ha detto...

In un minuto ci può stare davvero di tutto!! :)
Magari anche niente...

Moz-

nella ha detto...

Ci sta tutto BAOL caro, ci sta il non voler pensare a niente e continuare a pensare ...ci sta ci sta...

Baol ha detto...

@ MichiVolo: Ci sta, anche quella "ci sta" :-)

@ zefirina: Sì :-|

@ MikiMoz: Magari, sì, ma è la cosa più difficile da farci stare.

@ nella: Sì, ci sta, ci sta anche quello :-(

elena ha detto...

più cose ci stanno meglio è... perché negarsi qualcosa...
ma sai che mentre leggevo il post ho pensato potesse essere il testo di una canzone di Jovanotti :)

Baol ha detto...

@ elena: Negarsi le cose è un errore, hai ragione.
Beh, se Jovanotti la vuole, è qui :-)

Gata da Plar - Mony ha detto...

io non lo so... sei semplicemente MITICO, punto, basta!
e la "grattata di culo" m'ha fatto schiantare dalle risate!!!! ... e adesso scrivilo tu un post (ti sfido!!!) su quanto si possa essere bravi a restare "di fuori" seri e concentrati mentre dentro ci si sta rotolando dalle risate, che sei più bravo di me con le parole! ^^

Baol ha detto...

@ Gata: Ma per fare una cosa simile ci vogliono anni di meditazione zen, mica si fa così facilmente!

:D