22 ottobre 2012

Un Martini please...non Carlo Maria però

Spalanco con un calcio la porta del mio cervello e mando a fanculo il SuperIo, stava già cominciando a menarmela sulle aspettative, mi stravacco con l'Es e comincio a grufolare beato immaginandomi il chissàcosa. Da qualche parte ringhia la Rabbia alla catena del quieto vivere, c'ha ragione ad incazzarsi ché l'ennesimo "non puoi fare a meno di...", sinceramente, sfracassa un po' i coglioni. Me la vedo, l'Invidia, che va a menare l'incazzatura con i suoi deliri metafisici sull'essere ed il non essere, poi si lamenta che mando a fanculo lei e pure Amleto che, poverino, alla fine non m'ha fatto niente. L'Es mi propone due o tre immagini che sto lì lì per collassare quando il Buonsenso mi dice che non va. Come se non lo so che ci stanno un sacco di cose che vanno a cazzo, nel mondo ma quelle due o tre immagini non erano mica male per non pensarci, mi sa che erano i ricordi di qualcuna importante. Ecco che s'è staccata la rabbia e a mandato a gambe all'aria Invidia, SuperIo e pure Buonsenso ed adesso sbava in giro il suo livore su questi e quelli che, francamente, sono meno dell'unghia di un decimo di 'sto cazzo e non ci stanno nemmeno in uno stadio da quanto son gonfiati, guardati da folle gongolanti per non so cosa, uno sberleffo trito e ritrito su cose di cui, fortunatamente, non hanno mai saputo un cazzo ma questo non gli ha mai impedito non solo di professare ma pure di interrogare gli altri. Mentre Rabbia sta sfanculando almeno tre dimensioni di esistenza, SuperIo s'alza incazzato pure lui e mi viene a prendere per la giacca proprio mentre Es mi sta giusto raccontando di alcune rotondità. Alla fin fine, da che mondo e mondo, m'alzo di malavoglia dal mio stravaccamento e vado a prendere per un orecchio Rabbia dando, lungo la strada, un calcio in culo ad Invidia; lo riporto alla catena del quieto vivere, gli do da mangiare un po' del godimento delle teste di cazzo sparite, ché lo so che si calma sempre e, rimettendo a posto la porta me ne esco un po' fuori, all'aria.

Mi sa che sto lavorando troppo (o troppo poco)

30 commenti:

fatacarabina ha detto...

apperò :)

Aria ha detto...

Quanto sei freudiano, hai parlato di Es, SuperIo, Invidia, ma l'Io invece?
L'Es ad ogni modo è sempre stato il mio preferito, devo a lui molti fatti della mia vita.

petrolio-muso ha detto...

Condivido lo stato d'animo.. stato proprio.. :(

Caigo ha detto...

Di sicuro sei "intimante affollato" in questo momento. :D
Ne rimarrà soltanto uno?
(Highlander docet)

Signor Ponza ha detto...

Ok, mi consolo nel leggere questo post perché i miei tormenti interiori e le mie divagazioni mentali (soprattutto quando lavoro tanto) raggiungono proprio questi livelli. Prima avevo paura a parlarne, ora so che posso farlo.

Debora ha detto...

Mi hai fatto tornare ai tempi delle superiori: avevo delle amiche che facevano le magistrali e mi riempivano di psicanalisi con le loro lezioni di psicologia.....
Da sempre impulsiva, son dominata dall'Es, dicono che ho ammazzato la mia razionalità, ma credo che chi ha un caos dentro di sé è un genio.... E abbiamo molti esempi....

chaillrun ha detto...

Non è una mia preferenza il Martini, ma ci sta.
E chi sono ste "teste di cazzo sparite?" ..me curiosisssima.
Mi sa che c'hai l'embolo altalenante com'è giusto che (a volte) sia.
Che dici?

Debora ha detto...

Magari "sia un genio" è meglio di "è un genio"....
Almeno l'itagliano sallo.....

la Cri ha detto...

Bhè, in entra,be i casi bisogna capire qual è la causa e quale la conseguenza..

Lavori troppo e allora ammattisci, oppure sei già così di tuo?

Lavori poco perché sei ammattito, oppure il poco lavoro ti fa impazzire a 'sta maniera?

silvia ha detto...

Sarà che sono prevenuta nei confronti delle teorie dell "anziano gentiluomo viennese con l'ombrello", - pare che così Nabokov, con disprezzo, definisse Freud-
ma ..
io non ci ho capito un fico secco!

Vix ha detto...

qualche giorno di riposo, come hai già suggerito a me in precedenza, può aiutare... anche una solenne ubriacatura però fa il suo :)

Caty ha detto...

hai riassunto la situazione di oggi al lavoro....si alla fine mi sono alzata e sono andata a timbrare il cartellino e fuori all'aria...

Pier(ef)fect ha detto...

vado a ripassare un po' di filosofia e torno :/

Melinda ha detto...

Se lavoravi troppo poco dubito usciva un simile post...è il troppo lavoro che ti fa creare meraviglie del genere...l'esaurimento è una grande fonte di ispirazione ahahaha!
Ciao fotografo esperto :P

Lorenzo ha detto...

a volte càpita anche a me. ma non sei tu che parli. è il tuo cervello.

Ernest ha detto...

ammazza!

Darjo ha detto...

Ci faccio a pugni sempre con il SuperIo :D

Silvia... ha detto...

meraviglia ! penso " dovrei menarmela un pò meno ed esser così chiarA !"

Baol ha detto...

@ fatacarabina: Eggiàggià :)

@ Aria: Ma l'Io è proprio quello che parla ;)

@ petrolio-muso: Dà un calcio nel culo ad Invidia anche tu, vedrai che ti sentirai molto meglio ;)

@ Caigo: Sono troppo affezionato a tutte le mie personalità, non mi piacerebbe affatto se ne avanzasse solo una :D

@ Signor Ponza: Questo è (anche) un blog di autoaiuto :DDD

@ Debora: Ho letto un po' di roba di Freud e mi piaceva pure :)

Baol ha detto...

@ chaillrun: Vuoi i nomi eh?! Ma io non li farò...sappi però che, in sei anni di blog, ne ho visti di soggetti sparire (per fortuna) e troppi altri rimanere (sfortunatamente)

@ Debora: Vabbè, dai, non è mica un problema, è gergale, ci può stare ;)

@ la Cri: In realtà sono così di mio, da sempre :D

@ silvia: Non c'è problema, basta seguire il flusso delle parole, che si capisca o meno ;)

@ Vix: I giorni di riposo me li sono presi, l'ubriacatura no, magari provvedo in seguito...

@ Caty: Beh, anche timbrare la testa del collega contro lo spigolo non sarebbe stata una cattiva cosa :D

Baol ha detto...

@ Pier(ef)fect: Io Filosofia non l'ho nemmeno mai studiata :)

@ Melinda: Praticamente quando mi rinchiuderanno scriverò, finalmente, il mio capolavoro :D

@ Lorenzo: A me capita spesso di far parlare parti del corpo diverse, le trovo più interessanti del totale :)

@ Ernest: A chi? :D

@ Darjo: A me tutte le personalità mi fanno certe imboscate per menarmi che non ti dico...

@ Silvia...: Io, invece, sento che dovrei essere più nebuloso ;)

Roscio ha detto...

E fuori...... ti ha seguito qualcuno?
Ciao

chaillrun ha detto...

fortuna&sfortuna.. sono due commedianti della mia vita che mai capiscono con chi hanno a che fare.
spero per te che nella tua vita non portino troppe noie :)
cavoli si che li volevo i nomi (addirittura usi il prurale ..uhmmmm)

Baol ha detto...

@ Roscio: No no, ho lasciato tutto dentro, ce lo vedi Es in giro per il mondo? :D

@ chaillrun: Anche per me fortuna&sfortuna mi sa che non mi hanno nemmeno capito...ma tanto i nomi non te li faccio, curiosona :P

economistapercaso ha detto...

ok, ti rileggo altre 10 volte, poi ricommento... ;-) un bacio da qui

Baol ha detto...

@ economistapercaso: Attendo la fine delle 10 letture allora ;)

Francesca Garrisi ha detto...

secondo me, se ci scambiassimo i pusher, staremmo meglio entrambi :D

gattaliquirizia

Baol ha detto...

@ Francesca Garrisi: Ma io al mio ci sono affezionato :P

GIALLOSANMARINO ha detto...

ohhh! ma ti avevo lasciato così bell e t'aritrov a s'a' manier'???..... _marì

Baol ha detto...

@ GIALLOSANMARINO: Son momenti Marì, son momenti...