11 febbraio 2011

Prima o poi



Oh sì, prima o poi lo faccio, prima o poi lo scrivo un racconto con questa colonna sonora, perché una voce così non va lasciata impunita, un ritmo così incalzante, il brivido che ti viene mentre ascolti guardando altrove, guardandoti dentro. Oh sì, prima o poi le metto in fila queste dannate parole, mentre ascolto la musica e magari muovo il piede e mi viene pure lo sguardo cattivo, tipo quello dei film americani o quello del Freddo di Romanzo Criminale, la serie eh, non il film. Prima o poi faccio ballare le dita sulla tastiera con questa Adele in sottofondo e rotolo anche io nel profondo ché mi viene così facile, ci metto un niente a diventare baratro e ad inciamparci pure ed allora, sì, via parole, una dietro l'altra, una in fila all'altra ché sono le parole ad essere brave, mica io, si mettono in fila, educate e ve le mandano a dire. Prima o poi, sì, lettera dopo lettera metto in racconto 'sta canzone, se lo merita anche solo per la mano che ti fa battere sulla coscia; secondo me parlerà di un omicidio, il racconto dico, parlerà di più di un omicidio e pure di una fuga va, che secondo me questa musica con la fuga ci sta bene e non è così poi? Non fuggiamo comunque tutti? "Da qualcosa" o "verso qualcosa", ma fuggiamo, magari facciamo entrambe le cose contemporaneamente, magari anche dalla stessa cosa. Sì, mi sa proprio che parlerà di questo il racconto, la musica scorrerà sotto e ballerà insieme alle frasi e insieme scenderà nel profondo. Sì, prima o poi mi godrò questa canzone mentre scrivo e dirò alla penna "fai tu che mi fido" e poi mi leggerò quello che ne sarà uscito fuori. Sì, prima o poi scriverò, voi intanto ascoltatela.

Naturalmente non smettete di dirmi i vostri luoghi del cuore, il post precedente è sempre aperto.

38 commenti:

Maraptica ha detto...

Ti auguro che la tua vita sia piena di queste colonne sonore, che i tuoi piedi calpestino infinite terre e che dalla tua bocca escano infinite parole. Ti auguro di svuotare il fegato su tutti i marciapiedi del mondo. Ti vedo libero come solo un Baol può fare. Un abbraccio

Alligatore ha detto...

Adele, devi intitolarlo Adele questo tuo scritto. Mi ricordo un vecchio amico,innamorato perso di una certa Adele, non ricambiato. Mi ricordo che gli regalò una romantica foto fatta dal castello sul lago, immerso nella nebbia. Lei andò con un altro, lui trovò un'altra ...
p.s.
La foto era un capolvaro, grondante amore da ogni pixel.

Grace (ma gnappetta della Val Gina) ha detto...

In un certo senso il racconto l'hai già scritto.
Adele, ti ha proprio ispirato..
Grandioso,Baol..ma quanto sei bravo! :)

simple ha detto...

Se queste sono "solo" le intenzioni ed il racconto lo devi ancora scrivere, meglio prima che poi.
:)

Ross ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Ross ha detto...

"Una voce così non va lasciata impunita". Questa me la segno. :)

Lasciati sommergere dal flusso di musica, animo e parole occhiuzzo bello. So che ne uscirà qualcosa di speciale.

mod ha detto...

ma quanto mi piaci, baol!

love, mod

web runner ha detto...

Prologo fantastico.
Vale un racconto, di quelli buoni.
(la voce m'è entrata in testa. Non rimarrà impunita, oh no)

vitty ha detto...

Anche a me sembra che il racconto tu l'abbia già scritto. E' bello,come la musica incalzante di canzone. Bravo Baol,per lo scritto sia per la musica!

violetta ha detto...

:D

iggy ha detto...

just waiting..
but no impatience!

Adriano Maini ha detto...

Ottima partenza!

regulus21 ha detto...

Io conosco Adele perché un amico mi indicò questa canzone: http://www.youtube.com/watch?v=jXG0YMv5Fvk
e per me più son tristi, meglio è.

E "Rolling in the deep" è una canzone come le altre finché non entra il coro. Il coro. Con quella notina "sbagliata" che ferisce l'anima. Che mi dice che lì comincia il nuovo inciso, e mi dice "non importa se sembra sbagliata, ma la scelta di (ri)cominciare è sempre tua".

Ciascuno ci vede del suo. E pure io, nel mio piccolo, a volte, mi emoziono.

Caty ha detto...

si , scrivilo perchè sarà straordinario , e logicamente con tanti alberi, un fiume ( chissà perchè ) e veloci decapottabili tirate a lucido ....

apepam ha detto...

spettacolo di canzone, è vero che non si riesce a star fermi!
ciao baol

fabio r. ha detto...

noi qui si attende fiduciosi eh!?

elena ha detto...

una musica che dà la carica... ci vuole un racconto! ciao a presto
p.s. impossibile bloccare tutte le parti di me ascoltando questa canzone... la musica è più forte della volontà

TuristadiMestiere ha detto...

no no. Le parole sono lì, senza vita. Poi arrivi tu. Le mescoli, le addomestichi, le adatti, le valorizzi e...non smettere di scrivere!

Mrs Quentin Tarantella ha detto...

E fallo Baol! Abbandonati alla musica e annodala a quella che hai dentro e lascia che la storia venga da laggiu'-nel-profondo. Hai molto da dire (e lo sai pure dire). S-fidati ;-)!
MrsQT

Baol ha detto...

@ Maraptica: Grazie, per le parole, le speranze e l'abbraccio :*

@ L'Alligatore: Dici? Non è proprio la storia che ho in mente ma potrei intitolarci il racconto così, no?

@ Grace: Più che altro è quel ritmo che è trascinante, le parole hanno fatto tutto da sole.

@ simple: E se poi il racconto non è allo stesso livello? :)

@ Ross: In realtà ci starebbe meglio per la voce della Iervolino, quella si che non sarebbe da lasciare impunita :P

@ mod: Ma no, come ho detto, è la penna che è brava :)

Baol ha detto...

@ web runner: Secondo me è anche un'ottima compagna per la corsa, quella voce, tu che dici?

@ vitty: Magari comunque un raccontino esce fuori lo stesso :)

@ Violetta: ?___?

@ iggy: Infatti, non bisogna essere impazienti... :)

@ Adriano Maini: Spero che vada bene anche il resto della gara allora :D

@ regulus21: Se ognuno ci vede del suo allora significa che la canzone, il racconto, il quadro, la statua, la foto, sono fatte davvero bene :)

Baol ha detto...

@ Caty: Ma io volevo ambientarlo in città! :(

@ apepam: Anche la penna non è riuscita a stare ferma infatti!!!

@ fabio: Spero di non deludervi bro!

@ elena: Dovrò mettermici con l'intento allora :)

@ TuristadiMestiere: Il fatto è che decidono loro quando uscire, le anarchiche! :)

@ MrsQT: Mi (s)fido pure troppo ;)

Pupottina ha detto...

ciao Baol
sono certa che ne nascerebbe un racconto molto interessante da questa colonna sonora

^_____________^

buon inizio settimana romantica!!!

Archimede mancato Pitagorico ha detto...

ewwila questa colonna sonora...olee

Ernest ha detto...

assolutamente da fare

GIALLOSANMARINO ha detto...

.....e la tipa/o che balla ne vogliamo parlare...facciamo che tu scrivi e io ballo!!!!! ;) attendo con ansia !!!! _marì

Alligatore ha detto...

Sì, come titolo è perfetto ... la mia è una storia già raccontata ;)

albafucens ha detto...

assolutissimamente fantastica la canzone, ci sono note musicali, canzioni che spesso ai adattano a noi come una seconda pelle e come dici tu danno i brividi e questa lo fa, e direi che si il freddo ammazza quant'è bello, ci sta bene e la serie è ancora più splendida del film.

..riguardo allo scrivere tu riusciresti a farlo con qualsiasi cosa, perchè hai quello che manca a molti scrittori più famosi, curiosità, stile, voglia di sorprendere ma anche di siorprendersi, cimentandosi e mettendosi alla prova, e se tu ti fidi della penna io mi fido di te
un caro saluto

Vittoria A. ha detto...

e' vero, questa musica e' fuga, e' forza, e' vita', e' energia, e' liberta' ed e' anche la propria verita'! Scrivi e non fermarti, proprio come se stessi correndo, via da quello che non vuoi piu' e verso tutto cio' che vuoi o che ancora non sai di volere!

Baol ha detto...

@ Pupottina: Buona mezza settimana a te (dato che siamo a mercoledì)

@ Archimede: Beh, è una bella canzone :)

@ Ernest: Se la penna si decide, la scriva 'sta storia

@ GIALLOSANMARINO: Già in pieno trip "festadimatrimonio" eh?! :P

@ Alligatore: A volte ci sono storie che vanno anche raccontate di nuovo :)

@ albafucens: Gli ho dedicato un post al Freddo e al suo sguardo, come non essere d'accordo.
Quanto allo scrivere, che dirti? Grazie, spero di trovare, un giorno, una cosa che gli scrittori hanno ed io no: un editore :D
(certo dovrei anche mettermi a cercarlo)

@ Vittoria A.: Correre?! Già faccio fatica a camminare, a volte :P

GIALLOSANMARINO ha detto...

.....nno!!! niente tripppppPPP sono così di mio nella normalità!!!!!!!!!! scioCCOOOO!!!! ahahahahaha!!!! ^.^ _marì

mammalellella ha detto...

un saluto veloce!

ps. bella canzone...

Baol ha detto...

@ GIALLOSANMARINO: Non so perché ma lo avevo sospettato...

@ mammalellella: Grazie per il saluto, sì sì, la canzone è stupenda

Adriana ha detto...

"Una voce così non va lasciata impunita". Bellissimo...

Costantino ha detto...

Da bambino mi abbuffavo di fichi secchi....
Ridatemi i fichi secchi e, con questi, la gioventù...

Baol ha detto...

@ Adriana: Grazie, ma quella voce è proprio così, non la si può lasciare sola :)

@ Costantino: Beh, per i fichi secchi si può fare qualcosa, per la gioventù non credo :/

@ entrambi: Benvenuti qui :)

Gata da Plar - Mony ha detto...

Io ti adoro!!!! MA LO SAI quante volte ho sentito questa canzone alla radio ultimamente e non sono MAI riuscita a sapere chi la canta???!!!!!
AAahhhhh finalmente trovo pace! :DDD

Grazie e me la metto pure su FB (che tu non ci vuoi entrare, ma io ti citerò lo stesso! ^_______^)

Baciotti

Baol ha detto...

@ Gata: Anche a me piace un casino questa canzone e si vede :)

Quanto a FB...è il maleeeeeeeeeeeee