29 novembre 2009

Ego, ipertrofico, bloggare

Il post dalle tre parole di Porzione


costipazione

- Ego te absolvo in nomine… -
Ormai non lo ascolto più, ho raggiunto lo scopo di lavare la mia coscienza e darle anche una bella inamidata perché, secondo me dopo non c’è niente, ma metti che mi sbaglio? Almeno così mi sono guadagnato la mia porzione di paradiso.
- Figliolo... Figliolo mi hai sentito? -
- Eh?! -
- Ho detto che puoi andare. -
- Grazie, non avevo sendido, guesto raffeddore mi sfinga, mi sendo duddo il naso bloggado ed ho un gerghio alla desda ghe non si immagina, mi berdoni. -
- Di nuovo? L’ho appena fatto. -
Pure il prete cabarettista doveva capitarmi.
- Hahahahahaha, simbadigo. Arrivederla badre. -
- E ricordati, ci vuole forza di volontà! -
La penso esattamente come lui, infatti sto uscendo dalla chiesa con la ferrea volontà di fare almeno un peccato mortale e due veniale entro la fine del telegiornale delle venti.
- Michele! -
Oh Signore, la Scassi! Ogni volta che la incontro non posso che cogliere l’infinita saggezza degli antichi romani che affermavano “nomen omen”, se mi attacca bottone mi scasserà, appunto, peggio di uno di quei film iraniani sottotitolati che vado a vedere per rimorchiare le intellettuali.
- Salve signora, gome sda? -
- Eeeeeh…. -
Eccola che inizia, ha lanciato il grido di battaglia.
- Come vuoi che sto? Son vecchia, mi fanno male le giunture, le ossa, sarà tutta questa umidità; pensa che stamattina non riuscivo nemmeno ad alzarmi da quanto mi faceva male la schiena, già pensavo che non sarei venuta in chiesa, come faccio tutti i giorni, poi ho fatto un sforzo ed eccomi qui. -
Che culo che ho avuto.
- Gabisgo ma sdia addenda, si riguradi. -
- Che caro che sei, Michele, l’ho sempre detto anche a mia nipote Genoveffa, “Michele è proprio un bravo ragazzo, sarei proprio contenta se vi frequentaste”. -
Dio me ne scampi! Sarebbe la volta che mi converto davvero; Genoveffa è così brutta che quando va in pescheria le cozze si aprono per manifesta inferiorità.
- Signora, mi lusinga, è drobbo buona. -
- Ma è la verità! Guarda il mio Fuffi come ti fa le feste. -
Feste un corno, mi sta ringhiando contro mostrandomi anche le gengive.
- Ghe garo… -
- Sì, il mio cucciolino ti adora -
“cucciolino” lo chiama; è un chihuahua ma sembra un cinghiale ipertrofico, una specie di incrocio tra una nutria geneticamente modificata ed un dobermann incazzato. Se potesse staccarmi una mano a morsi lo farebbe molto lentamente per godersi la mia sofferenza.
- Ora devo andare signora, mi sgusi ma non mi sendo moldo bene -
- Eh, me ne sono accorta, avrai preso freddo, ti sarai scoperto troppo… -
Ma che fa?! Allude?! Oddio che spettacolo indecente, ‘ste sottospecie di prugna secca m’ha fatto anche l’occhiolino!
- Signora, ma gosa dige?! Ieri ho breso dudda la bioggia dornando dal lavoro. -
- Povero Michele, se vuoi ti mando Genoveffa, è un’ottima infermiera. -
Sì, così oltre a starnuti e febbre aggiungiamo anche il vomito, ai sintomi.
- No guardi, sono moldo infeddivo e l’ultima gosa ghe voglio è ghe sua nibode brenda gualgosa da me. -
- Che peccato… -
Giuro che la prossima volta che mi viene voglia di lavarmi l’anima le do due gettoni, che se ne andasse da sola alla lavanderia automatica.


Visto che già so che Porzione, peggio della Scassi, avrà sicuramente da ridire sull’utilizzo del verbo questa volta ci metto un altro raccontino.

Seduta di autoanalisi

Tutto è cominciato per gioco, di solito va sempre così, invece di chiedersi “perché?”, ci si chiede “perché no?” e si comincia. Mi sono affacciato alla rete come fosse una piazza e forse lo è, la piazza più grande che ci sia, ed ho osservato. Poi è arrivato il blog, mettere le proprie parole sparse in frasi, anche piccole, di senso incompiuto, come fossero enigmistici pensieri da completare e stare a vedere cosa succede. Non posso non confessarlo, bloggare è stato come pompare benzina sul fuoco, il mio ego, già a malapena contenuto in un corpo tutto sommato abbondante, è cresciuto come un bubbone ipertrofico fino a straripare, ad esondare, sì, io “esondo” come mi ha detto un altro blogger, lui sì, bello e bravo, in risposta ad un mio commento. Esondo su tutti gli altri lasciando la firma come faceva zorro, lascio la mia “P” dopo la mia chiosa, cercando di lasciare il seme della zizzania solo per vedere l’effetto che fa. In fondo sono buono, buono e sagace, è la tastiera a portare le mie dita su parole che non vorrei ed a pigiare “pubblica”. Adesso che ho raggiunto il peggio del “non – essere” internettiano, adesso che non spreco nemmeno più parole perché “faccialibro” ha gli status ed i “mi piace, non mi piace”, solo adesso, guardandomi indietro tra una focaccina con lo strutto ed uno strudel di ciccioli alla carbonara, capisco che non posso più andare avanti così ed ho capito che devo chiedere aiuto. Mi chiamo M. e sono un blogger.

44 commenti:

Porzione ha detto...

Buona zizzania, signor B.

Gatadaplar ha detto...

Il primo mi ha fatto ridere, il secondo solo sorridere... c'è un velo di tristezza e di solitudine sotto quel blogger... :)
A presto!

fabio r. ha detto...

ecco, arrivato a "uno strudel di ciccioli alla carbonara" ho avuto una visione mistica..... che effettaccio!

Alessandra ha detto...

reazioni: WOW...

MarKino ha detto...

eGGo, sDavo Ber dirlo io, Ghe era sGorretto l'uso di bloGGare Ghe hai faDDo ...

Baol ha detto...

@ Porzione: Se lo dice lei che è un esperto :D

@ Gatadaplar: Ed il bello è che quel blogger non sono io :D

@ fabio: Lo so, quello strudel fa effetto ;)

@ Alessandra: Gracias :)

@ MarKino: Hai ragione non bloGGarmi su msn adesso :D

Tintarella di... Luna ha detto...

Carinissima storia veramente!!mi ricordi ogni volta una buona narrativa all'italiana.è sempre un piacere leggerti!

Anonimo ha detto...

quanto mi piace questo post *_*


...comunque, hai ragione, ma la faccenda è VERAMENTE COMPLICATA. ci si sta mettendo anche un altro fatto, di cui sto per scrivere, per cui toda joia...uff.

comunque resisto. ;)

bacione!

CasoCinico

albafucens ha detto...

Accidenti un post accurato, ironico ma che fa riflettere assai, se il blogger del racconto a cui ti ispiri sei tu, bè a me piace quel tuo "esondare" e non credo affatto che tu "semini zizzania"..

.. ma tanto è solo un racconto no?
un abbraccio

albafucens ha detto...

ops.. splinder mi ha tagliato la parte del commento sul primo racconto oppure ho fatto casino io
bellissimo accidenti "SEI UN GRANDE" grazie per essere di nuovo qui.

e..le cozze si aprono per manifesta inferiorità... mi son quasi strozzata dalle risa

un abbraccio

albafucens ha detto...

va bè ho capito stasera non è aria..

per il raffreddore " vin brulé" ^ __ ^
giuro che questo è l'ultimo, passo e chiudo che è meglio, oggi combino un casino dietro l'altro ho lasciato alle mie spalle una scia di commenti tagliati anche su altri due blog

ciao

palbi ha detto...

Bloggado era valido in quanto geniale. Si si

nonsisamai ha detto...

continua a esondare, mi raccomando.

Darksecretinside ha detto...

Possiedi un Signor Ego...caro Baol...
Interessante...ma anche sottovalutato dal suo padrone di casa....
Faresti gola a Freud....
Direi che è il caso di assolverlo eccome sto ego....
^___^

Maraptica ha detto...

Mi piacciono, entrambe. Ma il primo post è una storia di fantasia, nel secondo c'è del vero... :*

berry write ha detto...

ma dovè il tasto "mi piace"?
ahahahahahahah!!!!!
tranquillo Baolone bello, noi B.A. (blogger anonimi) ci incontriamo ogni mercoledì sera nel locale attiguo alla chiesa: non devi aver paura.

p.s. è in programma un libriccino con tutti sti' racconti?

Zion ha detto...

per manifesta inferiorità sono piegata ahahaah!
per quanto riguarda il secondo raccontino, non ho mai amato vedere più di due parole tra "" nello stesso testo, perciò non ho finito di leggerlo. Mea culpa.

Mario l. ha detto...

Chapeau per entrambi i racconti, Baol!
Due in un uno con uso creativo dei termini dati, e che vuoi di più?
In più la nipote ha dato il colpo di grazia.
:-D

Baol ha detto...

@ Tintarella: Beh, la buona narrativa italiana? Sto arrossendo :)

@ albafucens: Ma puoi lasciare tutti i commenti che vuoi, non preoccuparti!
Quanto al blogger, non sono io :D

@ palbi: Lo penso anche io che sia valido ma conoscendo il soggetto Porzione :P

@ nonsisamai: ;)

@ Darksecretinside: Io il mio lo assolvo sempre :D
E conoscendolo, farei gola a Freud per molti motivi :D

@ Maraptica: Anche tu conosci Porzione? No perchè il blogger del secondo racconto non sono io, io sono quello "bello e bravo" :D

@ berry write: Hahahahaha, ci vediamo lì allora, ma viene anche Ammaniti?
Dici che dovrei farlo, il libricino?

@ Zion: Spero che i tuoi datori di lavoro non mi facciano causa allora :D
Dai, leggi anche l'altro :P

@ Mario: Vuoi conoscere Genoveffa? Ha un che di Chuthulu :D

berry write ha detto...

Baolone bello: machettefrega! ai miei ho richiesto una tiratura di 3 copie!!! costa più la spedizione che la stampahahahahahaha!!!!
Però è bello averli su carta ;)
...
eppoi, se hai un nemico glieli puoi sempre regalare a Natale!

Nicco non viene mai, ma manda un suo dipendente/sosia che fa le sue veci °_°

Pippi ha detto...

sei invincibile! ehheh
ciaooooo
Pippi

enne di no ha detto...

Ti dirò, caro Meim: che P fosse un simpatico seminatore di zizzania l'avevo intuito. ;-)
Complimentissimi per entrambe le prove: la prima mi ha fatto ridere con le lacrime, che è il mio modo di ridere poco prima dell'esplosione dello stomaco, la seconda ha un taglio più serioso, ma solo in apparenza.
Sei troppo bravo, amico mio. :-)

ANNA ha detto...

Quest'uomo è un genio! ^_______^ Bravo, bravissimo, (come direbbe mia figlia.. MITICHISSIMO!!!!!!!!!!!) ^____^

Zion ha detto...

@Baol: va contro la mia religione! non posso :D mi fai un riassunto???

Carmine Volpe ha detto...

c'è di peggio nella vita, bloggare rende anche più liberi e consapevoli, esonda esonda

Aglaia ha detto...

grazie Baol,un abbraccio...

simple ha detto...

Il naso bloggado è sublime!
:D

Baol ha detto...

@ berry write: Beh, quasi quasi mi hai convinto...
Ma Nicco lo andiamo a prendere noi da casa sua.

@ Pippi: Maddaiiii...non esagerare...

:)

@ enne: Si fa quel che si può; se t'ho fatto ridere sono molto compiaciuto :)

@ ANNA: Non si dice MITICHERRIMO? :D

:P

@ Zion: No :P

@ Carmine Volpe: Non sono io l'esondatore :D Però concordo sul bloggare ;)

@ Aglaia: Un abbraccio a te

@ simple: ;)

berry write ha detto...

Lo rapiamo, ok ;) come abbiam fatto con Faletti?
(con o senza riscatto?)

Pupottina ha detto...

eeheheheheheheheh
troppo forte questa seduta di autoanalisi!!!
anche io potrei dire lo stesso... esistono davvero questi gruppi di dipendenza dai blog? eheheheh, mi piacerebbe parteciparci!!!

Baol ha detto...

@ berry write: Ti vorrei solo ricordare che quando abbiamo chiesto il riscatto per Faletti ci hanno offerto il doppio per tenercelo...

@ Pupottina: Mi sa che i gruppi per la dipendenza da internet ci sono sul serio...

berry write ha detto...

porc'i'mnd'c'cciòsottoipieeeedi: è vero!
allora vada per la classica botta in testa + sacco della spazzatura.
Passi tu? io c'ho l'ape dal meccanico :(

Baol ha detto...

@ berry write: E ma sempre dal meccanico sta?! Con 'sta scusa usiamo sempre la mia ape e lo sai che c'ha il cassone scomodo!

berry write ha detto...

La tua c'ha i vetri fumè che fanno tanto "romanzo criminale"!
Io porto i panini con la mortazza :)

Baol ha detto...

@ berry write: La solita scusa...però Il Freddo lo faccio io che c'ho lo sguardo uguale uguale!

berry write ha detto...

solo per 'sta volta!
hai rimediato l'autoradio per l'ape?

Baol ha detto...

@ Baol: Ti racconterò dell'autoradio...

desaparecida ha detto...

Ok ok ...vergognoso allontanarmi dalla rete e perdermi i tuoi post ispirati che poi recuro a tre a tre...dopo!

Detto ciò!

Quel sottile maschilismo del caro Michele...non so...certo immagino come sarà strafigo lui!!!

Ma ho riso con le lacrime agli occhi,per la scena delle cozze,di un crudele cinismo che nn può non piacere.

Per il secondo,è un racconto particolarissimo....ma non sei tu vero?
O sei buono buono e sagace e nn me ne ero accorta?

:p

Baol ha detto...

@ desaparecida: Beh, Michele è proprio un figone :P

Quanto a me, sai benissimo che sono sagace di tutto :D

desaparecida ha detto...

si si certo ed io sono la tipica bellezza nordica!

:p

desaparecida ha detto...

ps=ah...scusami...dimenticavo..non avevo dubbi su Michele!
Naturalmente...un figone che si può permettere di disprezzare!
Senza dubbio ;)

Baol ha detto...

@ desaparecida: Ehm...Michele non sono io eh! Michele è Porzione :)

desaparecida ha detto...

e chi aggiunge altro!

Baol ha detto...

@ desaparecida: :D