20 settembre 2008

Il mistero degli uomini che fanno culo

Il cellulare si agitava sulla scrivania come se fosse posseduto, ad ogni vibrazione ruotava di un quarto di giro e si illuminava ad intermittenza, oltre ad emettere a tutto volume un trillo fastidiosissimo. Ero convinto di averlo spento prima di infilarmi sotto la doccia, per questo, imprecando, uscii dal bagno solo con un asciugamano addosso piombando nel mezzo di una riunione della Tupperware che mia madre aveva indetto quel pomeriggio, senza avvisarmi o, con maggiore probabilità, mi aveva avvisato ma io avevo lasciato il cervello sul comodino e la mia soglia di attenzione era stata pari a quella di un deputato durante un question-time sul riordino delle unità locali. Mi trovavo davanti a dodici donne che mi guardavano tenendo sospese a mezz’aria le tazzine con il the; mia madre con un colpetto di tosse disse solo: “Questo è Bedrosian, mio figlio”, “Simpatico, ma cosa ci fa con un turbante in testa?”, aveva parlato la donna al suo fianco, “Quale testa?”, disse la signora che mi stava più vicina. La rappresentante della Tupperware si scosse dal torpore e continuò la presentazione dei prodotto: “Ora vorrei mostrarvi un comodo contenitore per i salumi”. Il telefono continuava a reclamare attenzione e mi diressi verso la mia stanza, non prima di sentire la più anziana proporre a mia madre casa nostra come sede fissa degli incontri; avrei dovuto assolutamente trovare una magia baol per cancellare loro la memoria. Il display del cellulare mi comunicava che a cercarmi con tanta insistenza era il Gran Consiglio Baol; ecco perché squillava, le loro chiamate arrivano anche a cellulare spento. “Risponde la segreteria telefonica di Bedrosian Baol, sono momentaneamente assente, lasciate un messaggio dopo il segnale acustico…beeeep”, tentai, “Bedrosian, finiscila, ci provi tutte le volte, lo sai che non ci caschiamo; perché non hai risposto subito? Eri occupato?”, “No, di solito lo spengo quando non ho un cazzo da fare ed aspetto una telefonata importante… sì che ero occupato!”, “Ah, mi dispiace, spero che non ci siano stati troppi problemi”, “Noooo, a parte dodici signore con il sonno turbato a cui mia madre adesso starà probabilmente dicendo che uscire nudo dalla doccia con un asciugamano in testa fa parte della mia religione? Oppure la scia d’acqua tipo Rio delle Amazzoni che dal bagno arriva qui in camera e per la quale la sunnominata madre santierà fino a far accartocciare il calendario di Frate Indovino in cucina? Nessun problema”, “Meno male, mi stavo preoccupando”, “…”, “Comunque ti chiamo perché c’è un’emergenza per cui serve un Baol di primo livello”, “Cioè?”, “Cioè di livello A, come te”, “Scusa, toglimi una curiosità, ma tu questo lavoro come lo hai ottenuto?”, “Con un concorso”, “Un gratta&vinci?”, “No, ho fatto un esame con una commissione, il presidente mi ha chiesto ‘come si entra nel Gran Consiglio Baol?’ ed io ho detto ‘Dalla porta principale’ allora mi ha guardato e mi ha detto ‘Bravo, il posto è tuo’ “, “E tu?”, “Ed io ho risposto ‘Grazie papà!’ “, “Vabbè, comunque con ‘Cioè?’ intendevo chiederti che emergenza è”, “Ah sì, a Trento ci sono due a cui gli uomini fanno culo”, “E beh? A parte che c’è a chi piace ma a me cosa importa, non abbiamo una sezione speciale per le richieste sessuali?”, “No, non hai capito, a queste due gli uomini o non le cagano nemmeno di striscio o le cagano solo gli impresentabili e quando lo fa uno presentabile scappa dopo pochissimo. Loro danno la colpa al pianeta bastardoporco”, “Seeee, ma saranno due racchie, il pianeta bastardoporco non è mica così crudele, ti manda qualche fregatura ogni tanto, se lo fai arrabbiare, ma niente di più; guarda me, l’ho fatto incazzare spesso ma comunque ho una splendida ragazza”, “Probabilmente lei lo ha fatto incazzare molto di più…”, “Vabbè, comunque sarà sicuramente un falso allarme, perché ci deve andare un baol di livello A?, “Perché è stata fatta una apposita richiesta e sai bene che un baol non può rifiutarsi”, “Uffaaaaa… ma Trento è a millemila chilometri da qui, che palle! Va bene, parto subito, prima che le amiche di mia madre si inventino la scusa che vogliono qualcuno per portare la spesa a casa”. Ero nervoso, sapevo che non avrei trovato un volo in così breve tempo ed infatti nemmeno con la persuasione baol riuscii a convincere la tizia dell’agenzia. Il mio vicino in treno aveva tentato di attaccare bottone già sulla scaletta del vagone, per fortuna l’induzione del sonno è una cosa che insegnano al primo anno della scuola per baol e quindi non avevo avuto problemi; certo, colpirlo con la valigia fingendo di farla cadere, aveva aiutato. Durante il viaggio ero arrivato alla conclusione che mi sarei trovato di fronte due vecchie cariatidi, due zitellacce brutte e baffute che si facevano passare il singhiozzo a vicenda semplicemente guardandosi in faccia. Sicuramente il Gran Consiglio voleva punirmi per la cazzata fatta all’ultima festa di fine anno; durante il mio classico spettacolo di magia avevo chiesto al pubblico che gioco volevano che eseguissi, ‘Fai sparire l’oca’ mi dissero ed io per sbaglio avevo fatto svanire la moglie del baol supremo. Ormai ero davanti alla porta di ‘cessa e più cessa’ , presi fiato e coraggio baol a pieni polmoni e bussai. Mi venne ad aprire una gnocca da paura, una bionda con due occhi verdi ed un profumo di pesca che nemmeno in Emilia a giugno in un campo di nettarine si sente così. Pensai che doveva essere sicuramente la badante slovena delle due vecchiacce “Io – sto – cercando – le – signorine – Cally Callisti – e – Mafy Mafaldi – sono – in – casa?”, parlavo scandendo le parole, magari non capiva benissimo l’italiano, ed infatti mi guardava stupita poi disse: “Cally sono io e lei è?”, “Un imbecille… ehm, mi chiamo Bedrosian Baol e mi manda il Gran Consiglio Baol su vostra esplicita richiesta”, “Uh, uuuuuh, Mafyyyyy, Mafyyyyyy, vieni, c’è il baol che abbiamo richiesto”. Sinceramente a quel punto le mie certezze iniziavano a vacillare ed i primi dubbi ad assalirmi, ‘Magari adesso arriva una mascolina, uno scaricatore di porto insomma e si scopre che sono una coppia omo, ma perché chiedersi il motivo per cui gli uomini fanno culo?’ questi pensieri mi giravano in testa quando dalla porta sul corridoio apparve un’altra bionda, un po’ più alta, con gli occhi azzurri ed un sorriso da far pagare l’eccedenza dell’Enel. Come cavolo era che a queste due gli uomini facevano culo? Avevano tentato di far esplodere il pianeta bastardoporco? Facevano sacrifici umani? Trento era la città con la più alta densità di cretini del pianeta terra? Pensai all’esito delle ultime elezioni politiche e questa ipotesi si fece plausibile a livello nazionale ma dovevo indagare. Mentre mi accomodavo diedi un’occhiata in giro per cercare degli indizi, magari qualche cadavere nascosto. Ci sedemmo al tavolo della cucina, loro due da un lato ed io di fronte “Spiegatemi la situazione” dissi; le due fecero un movimento sincronizzato per scuotere le chiome bionde, a destra e sinistra, che nemmeno i cavalli nei vernissage. Per fortuna il ‘Tum’ sotto il tavolo lo sentii solo io, oltre al dolore; il video dello scuotimento dei capelli avrebbe dovuto essere venduto in farmacia al posto del Viagra. Il mistero degli uomini che fanno culo si infittiva.

Beh, care le mie derelitte, come promesso ho scritto il post, adesso sta a voi continuarlo, accettate la sfida?

62 commenti:

daniela ha detto...

Torno a commentare giusto in tempo per leggere questa meraviglia.

Bravo Baoletto, sono contenta che l'ispirazione ti sia tornata alla grande, questo è veramente un post degno della tua penna migliore!

E sicuramente anche le derelitte saranno della stessa opinione. :-)

Callista ha detto...

Oddio che ridere, sono per terra...
GRAZIEEEEEE!
Guanto di sfida raccolto: e comunque la Mafy era piu alta solo perchè aveva i tacchi e io no (tiè).
;-)
Baciiiiiiiiiiiiiiiii

Bk ha detto...

Sei tutto matto...

Alessandra ha detto...

sorrido caro Baol ... sorrido e rileggendo il post che precede questo ... direi che le parole son state ritrovate! è un racconto super fantastico! adesso vado a vedere cosa scrivono le due derelitte!

un abbraccio

Ale :)

anna righeblu ha detto...

Ti è tornata l'ispirazione e, a quanto pare, alla grande!
Baol, sei un grande!

philippewinter ha detto...

beh, ottimo inizio...
ma che? mi sono persa qualche pezzo?
(tipo: l'origine di tuttoquanto?!)
appresto.

Maria Rita ha detto...

.....oooO..............
....(......)...Oooo....
.....).../. ...(.....).
.....(_/........).../..
.............. (_/.....
.........CORRI AL......
..........MIO BLOG!....
.....oooO..............
....(......)...Oooo....
.....).../. ...(.....).
.....(_/........).../..
............... (_/....
.......................
SEI STATO NOMINATO ALL'
......AdM AWARDS!......

Dressel1 ha detto...

il calendario di frate indovino??? un mito della mia infanzia!!!
gran bel post, bedrosian!

ladyoscar ha detto...

ma che ridere davvero!!!
tutto nudo con un turbante in testa!! sei mitico!!!
Mentre leggevo mi scorrevano le immagini davanti come un film (comico ovviamente)
E' la prima volta che passo e giuro tornerò (è una minaccia) :-)

note disambigue ha detto...

Dai, sei tremendo.
Pensavo che il pianeta bastardoporco deve avercela con me, se è così che vanno le cose. :)
E il riferimento ai salumi non manca.
Notte, Meim. :)

OT.
Il cellulare di Maria, quando vibra, simula il rumore di un trapano da dentista. :/

AndreA ha detto...

Sempre più mitico Baol!!

Bellissimo post, a dimostrazione che le parole non le hai perse...erano solo un po' in letargo!!!! ;-))))

Un abbraccio, a presto!! ;-)

Asal ha detto...

Una piacevole scoperta.. veramente pungente al punto giusto. Forse hai una nuova seguace ;-)

johnson ha detto...

perchè rovinare tutto il racconto con l'immagine di te nudo con un asciugamano in testa? ;P
ciao amico vero :)

Baol ha detto...

@ daniela: Ti ringrazio, mi mancavano i tuoi commenti...comunque questo pezzo lo avevo pronto da un po'

@ callista: Vedremo cosa scriverete allora...quanto all'altezza, non importa amica mia, non importa ;)

@ bk: ;)

@ alessandra: Anche io attendo la loro continua :D

@ anna righeblu: Grazie, troppo buona :)

@ philippewinter: Non ti sei persa niente...certo, per capire il concetto degli uomini che fanno culo bisognerebbe conoscere il blog delle derelitte :)

Baol ha detto...

@ maria rita: Graaaaaaaaazieeeeee :*

@ dressel: Grazie dottoressa ;)

@ ladyoscar: Beh, meno male che il film era comico :P
Torna eh ;)

@ note disambigue: Hehehehehe....cara Neeeeeit, grazie ;)

@ andrea: Grazie :)

@ asal: Speriamo ;)

@ johnson: Hehehehe, io poi, bastardo che sono, l'ho pure messa all'inizio quell'immagine, così perseguita per tutto il racconto.
Riesci a venderlo questo racconto amico vero (e agente)? :P

Ross ha detto...

Ahahah! Grande inizio! Davvero divertente.

Max C ha detto...

Che super racconto...ci ho visto uno scambio temporale non è che per caso nudo e con il turbant in testa dovevi comaprire alle due di Trento e magari gli uomini facevano culo alle 12 partecipanti alla presentazione Tupperware ??

PS dodici signore con il sonno turbato dal turbante..... ovvio !!
Il turbante sa a volte essere molto con turbante.......

ANNA ha detto...

Ja' è evidente sono due trans... che ci vuole a capirlo! IHIHIHIHIHIHHIHIH

la volpe ha detto...

Il post è veramente molto divertente ma una cosa non l'ho capita:
Che vuol dire fare culo?
Ho capito dal senso del post che ha a che fare con una forma di indifferenza ma ha un significato preciso?
Mi lacero nel dubbio...
la volpe

Alberto ha detto...

Bravo, sei tornato ad appassionarci con la tua fantasia!
;-)

Un abbraccio FanClub :-)

Fra ha detto...

Sono in fibrilalzione per le prossime puntate...voi tre mi fate veramente morire dal ridere
Un bacio e buona settimana
Fra

Ginevra ha detto...

si va beh... tutto il tempo col fiato sospeso e niente finale??
non si fa Baol non si fa :-)

berso ha detto...

ostia!
convengo con Anna sull'ambigua sessualità delle protagoniste.

Baol ha detto...

@ ross: Grazie! :)

@ max c: Eh sì, ti vedo abbastanza turbato :P

@ anna: Fidati, non sono due trans :D

@ la volpe: Hehehehe, il fatto che fanno culo è proprio quello che hai inteso; le derelitte ci hanno costruito tutto il blog su quello :D

@ alberto: Sai, non sei il primo che mi manda a FanClub :P

@ fra: Ehehehehe, ora sta a loro due la palla....vedremo :)

@ ginevra: Così aumenta il Climax :D

@ berso: Ma sei pazzo? Le derelitte ti ammazzano adesso :D

Alberto ha detto...

Non avevo dubbi. :-D

Un abbraccio ahahahahha... :-)

P. S.
Stavolta cerca di non fare il timido a Milano... ;-)

mad riot ha detto...

Ah ah ah...E il seguito? o.O

Claudio Cerri ha detto...

Che ridere...Grande Baol!

Tazzozza ha detto...

troppo lungo, mi rifiuto di leggere..
PS
sto Preparando una cordata di Imprenditori per svendere sto blog

Mirtilla ha detto...

baol scurrile e prosaico!

Guernica ha detto...

Bene! Il Baol che è in te ha preso il sopravvento...ho notato!;)
Un abbraccio caro!

Crazy Drile ha detto...

Hey Mate, nice to see you again in my web..welcome anytime!...now Im in Sydney thinking in my next trip...New Zealand or Europe...will see

Take it easy Mate
Greetings from Australia

Crazy Drile

Crazy Drile ha detto...

Hey Mate, nice to see you again in my web..welcome anytime!...now Im in Sydney thinking in my next trip...New Zealand or Europe...will see

Take it easy Mate
Greetings from Australia

Crazy Drile

Crazy Drile ha detto...

Hey Mate, nice to see you again in my web..welcome anytime!...now Im in Sydney thinking in my next trip...New Zealand or Europe...will see

Take it easy Mate
Greetings from Australia

Crazy Drile

Mafalda ha detto...

Baol sei troppo mitico!
Ho riso alle lacrime.

Le derelitte si stanno già scrivendo il seguito ... ma siamo bionde ... quindi abbiate pazienza :-)

Baciniiii

@berso: ora ti sabotiamo il blog ... !!! :-)

Baol ha detto...

@ alberto: Visto quanto tempo ci devo stare sei tu che devi essere pronto ad offrire una birra :D

@ mad riot: Se le derelitte rispettano la parola (e sono convinto che lo faranno) il seguito sta per arrivare :D

@ claudio cerri: Guarda che se continua così ti propongo un fumetto :P

@ tazzozza: Ho ricevuto la proposta della cordata: loro si prenderebbero l'occhio, il blogroll e tutti i post con più di 50 commenti mentre della pappagorgia irsuta, delle etichette e dei post fino a 50 commenti verrebbe costituita una bad company che andrebbe fatta fallire.
Ambisci a diventare Premier eh?! :D

@ mirtilla: Scurrile sì ma prosaico no! Assolutamente, non l'ho mai preso nel proso! :D

@ guernica: Sì sì :D

@ crazy drile: When Italy? ;)

@ mafalda: Attendiamo il seguito allora ;)

Lady Cocca ha detto...

a te manca qualche rotella, amico mio!! :D

Viola ha detto...

te lo dico tutte le volte e lo dico ancora:mi piace tanto il tuo modo di scrivere....
bella sfida continuarlo.....

Tazzozza ha detto...

no baol io sono la banca,il venditore...(continua sul mio Blog)

MARGY ha detto...

Baol lo sai che ti adoro e ti voglio bene...ma quando mi fai questi post kilometrici mi metto a piangere... non ce la faccio a leggerlo tutto! (ovvero..non ho le forze dopo una giornataccia di lavoro...)!!
Facciamo che lo leggerò a rate... sperando che gli occhietti non mi abbandonino...
nel frattempo ti sbaciucchio ! ciauuuuuuuuuuuu

Guernica ha detto...

Notte Milanese!:)

Baol ha detto...

@ lady cocca: Sì sì, mica solo una eh :D

@ viola: Grazie amica mia, adesso vedremo le derelitte cosa faranno :D

@ tazzozza: Però bisogna ammettere che ne ha di forza per essere tutte queste cose... :D

@ margy: Eh, lo so che è lungo ma era da tanto che non ne scrivevo uno così...spero che tu lo legga ;)

giraffa.c ha detto...

I ragazzi faranno pure "culo" (ho imparato un'espressione nuova!) ma mi pare che le Derelitte facciano tutt'altro effetto!! Ragazze, cambiate città:-))

Gatadaplar ha detto...

Oddio... non sarà come Lost?! Mi ci farai perdere il sonno?! :DDD
Volo dalle derelitte a leggere il seguito!
Bacioni!

note disambigue ha detto...

Madonina

A disen la canzon la nas a Napoli
e certament g'han minga tutt'i tòrt
Sorriento Margellina tutt'i popoli
i avran cantaa almen on milion de vòlt
Mi speri che se offenderaa nissun
se parlom un cicin anca de nun.

O mia bella Madonina che te brillet de lontan
tutta d'òra e piscinina ti te dòminet Milan.
Sòtta a ti se viv la vita
se sta mai coi man in man.
Canten tucc: "Lontan de Napoli se moeur"
ma poeu vegnen chì a Milan...

Adess gh'è la canzon de Roma magica,
de Nina er Cupolone e Rugantin
Se sbatten in del Tever, ròba tragica
esageren, me par on cicinin
Sperem che vegna minga la mania
de mettes a cantà: "Malano mia!".

O mia bella Madonina che te brillet de lontan
tutta d'òra e piscinina ti te dòminet Milan.
Sòtta a ti se viv la vita
se sta mai coi man in man.
Canten tucc: "Lontan de Napoli se moeur"
ma poeu vegnen chì a Milan...

Si, vegnì senza paura
num ve slongaremm la man
tutt el mond a l'è paes, a s'emm d'accòrd,
ma Milan, l'è on gran Milan.


Ma noi si rimane fieramente terroni e conterronei, Meeeim.
:(

Penny Lane ha detto...

Questa dei post su commissione mi sembra una "grande idea creativa". Magari potreste anche scrivere dei finali alternativi e noi fedeli blog(e)lettori potremmo scegliere quello che ci piace di più: con una fantasia così, sarebbe un peccato non approfittarne...

P.S.: E scrivi pure post belli lunghi..basta che non smetti!!! :)

Suysan ha detto...

Sei veramente troppo forte....comunque io alle riunioni della Tupperware ho sempre glissato ma se sapevo che c'era un uomo in turbante a turbarmi avrei partecipato sicuramente!!!

JLù ha detto...

Guarda che qui la strega ci passa sempre...saluttttto!
JLù

pansy ha detto...

Grandioso Baol! Che post!!!!!!!!!!! Buona giornata!; pansy

Baol ha detto...

@ giraffa: Ma infatti...sarà che a Trento il freddo fa male a gli occhi dei ragazzi :/

@ gatadaplar: Beh, spero almeno che sia come le prime serie di Lost chè la quarta è stata troppo incasinata...le derelitte non lo hanno ancora scritto il seguito...

@ note disambigue: Fiero (quasi) terrone e conterrone tuo!

@ penny lane: Beh, io di post "su commissione" ne ho scritto qualcuno soprattutto per il vincitore dei miei concorsi :)
comunque grazie per quello che dici :)

@ suysan: Si vede che non sei mai venuta alle riunioni a casa mia :D

@ jlù: Graaaaaaaaazie...anche perchè tra poco diventiamo "vicini di casa"

@ pansy: Graaaaaaazie!!!

Pellescura ha detto...

Bellisimo, complimenti.

*Shaina* ha detto...

ahahahahahaha

troppo simpatico questo post...

un bacio

*Shaina*

A&D ha detto...

eccomi, grazie per esser stato da me anche quando ero assente!
Un bacio grande grande
Anna

CALANTA ha detto...

Bello. Il post e tu conTurbante (mi fido delle signore della Tupperweare).
Ciao anche a te.

luce ha detto...

Inizio fortissimo adesso vedo se trovo il seguito, sei troppo forte.

Baol ha detto...

@ pellescura: Grazie!

@ *shaina*: Troppo gentile :)

@ a&d: Un bacio a te, bentornata!

@ calanta: Vabbè, ma le vecchiacce ormai erano di bocca buona :P

@ luce: Il seguito è in fase di scrittura (credo) :D

M@rcello;-) ha detto...

me lo sono stampato... sia questo che l'ultimo post che hai pubblicato, così stasera me lo leggo in treno... ;)

ciao,
M@;-)

Baol ha detto...

@ marcello: Allora aspetto il tuo parere ;)

M@rcello;-) ha detto...

ahahahahahah!!! :D che ridere! ... mi ha divertito molto! :)

... bravo!

ciao e buona giornata,
M@;-)

Baol ha detto...

@ marcello: Sono contento che ti sia piaciuto!

Anonimo ha detto...

Perche non:)

Anonimo ha detto...

imparato molto

Baol ha detto...

@ Anonimo: Ehm? Cioè?