02 settembre 2014

Otto

I compleanni sono date da ricordare con piacere o segnano semplicemente lo scorrere del tempo? Appare chiaro dai miei ultimi due post come io stia avendo dei problemi con la gestione del tempo; la verità è che sto avendo problemi con la gestione di un po' di cose. Per quanto riguarda la scrittura mi piace pensare che, come altre volte, questo sia un momento di tiraggio; tipo quando carichi la fionda e tiri l'elastico, lo tiri fino al suo punto massimo di resistenza, fino a quando non ti tremano i muscoli del braccio, e poi rilasci di colpo e il sasso che, di solito, si utilizza con le fionde, schizza via fino a colpire il suo obiettivo, carico di quella forza di cui si parlava prima. Insomma, spero sia uno di quei momenti in cui le parole stanno aspettando la loro occasione per uscire, si stanno organizzando in bande, combriccole, formazioni a testuggine, per poi attaccare. Quanto al resto, credo di trovarmi in uno dei tanti punti bassi dell'oscillazione della mia onda personale, probabilmente risalirò, non importa, so di essere fatto così e questo mi basta.; trentotto anni mi hanno insegnato che non si cambia, la più grande cazzata che ci si possa raccontare è il cambiamento proprio o degli altri, al massimo ci si evolve, ma non si cambia; si finge per un po' fino a quando il beneficio supera il costo, poi si torna sempre quello che si è, nel bene e nel male. No, non sono felice ma nemmeno disperato; mi sono convinto, magari sbagliando, che inseguire una vita piatta, nel senso emozionale, sia uno sbaglio; che ognuno di noi ha la propria ricetta e via così. Ma torniamo ai compleanni, mi facevo la domanda con cui ho esordito perché oggi questo blog compie otto anni e, come ogni volta, mi sono trovato a ripensare a tutto quello che ho scritto in questi anni, il "capitale letterario", chiamiamolo così ma, soprattutto, il "capitale umano" che ho accumulato con questo blog, che non ha prezzo; su questo posso affermarlo senza tema di smentita: SONO FELICE delle persone che questo blog mi ha fatto incontrare, le vite, le storie, le facce anche, quando ho avuto la fortuna di materializzarle. Se ci penso non ci credo, otto anni, sono un bel po' di tempo, un sacco di cazzate dette eh, io lo so, ma anche cose piacevoli, divertenti, azzardo a dire anche belle eppure sono passati e posso dire che questo blog mi rappresenta perfettamente, rappresenta la mia evoluzione, il mio ondeggiare, le mie altalene emotive, i miei scazzi e le mie paturnie; insomma, me. Penso a tutto questo e mi dico che, per quanto in questo momento non sembri, ho ancora fame, ho ancora voglia di far festeggiare compleanni a questo blog anche se, a volte, mi viene voglia di chiuderlo perché tutto quello che porta tanta felicità porta anche tanto dolore e questo solo gli stupidi lo ignorano, e voi non siete stupidi. Virtualmente, vi abbraccio tutti, grazie.

23 commenti:

Wannabe Figa ha detto...

È cresciuto il tuo blog, ora va alle elementari.

Auguroni!

La Mora ha detto...

innanzitutto complimenti per la costanza perchè tu sai che io non riesco proprio a tenere la mia evoluzione personale in un solo blog. per questo ho cambiato.
E poi...sì, le persone non cambiano. Evolvono e questa è l'immagine più bella che all'idea di vita si possa dare. Almeno per me, in questo momento.
Chè magari domani ti racconto un'altra ovvietà! :P

Rabb-it ha detto...

Oh... il tuo blog compie gli anni con Mark Harmon.
E un altro paio di persone che non nomino.


Sì... non ci sono mica stata fino al 2015 senza passare.
C'avevi sperato eh? :-P


Buon genetliaco al blog.

Francesco ha detto...

non sono pochi, sta a significare 2006, mica tutti avevano un blog....

Mareva ha detto...

Ci facciamo vecchi eh :)

Maruzza ha detto...

buon compli-blog!8 anni è un bel risultato,bisogna essere costanti...

Simona Carini ha detto...

Auguri — per tutto. Si cambia un po' se lo vogliamo. Contare su quello che possono fare gli altri e' piu' difficile. Si possono anche cambiare coordinate: non e' facile, ma si puo' fare. Un abbraccio.

Colomba ha detto...

Un blog giovane per un uomo vecchio dentro.
Scrolla un po'.

amanda ha detto...

buon complilog e più frizzo alla vita, che poi io non amo troppo le bollicine ma quelle cose tonde, strutturate, armoniche che invecchiando migliorato, però poi fai tu :)

dtdc ha detto...

secondo me tu sei molto frizzante, invece. Un po' "drammatico" nel senso di "teatrale" ma tutti gli artisti hanno questo aspetto "melò".
Questo bleg è bello, perchè sincero. Auguri di buon compleanno allora!
2 cose:
1- Si cambia, questo l'ho vissuto sulla mia pelle. anche se il cambiamento è un'apertura di alcune funzioni vitali (emozioni, pensieri, comportamenti) e la chiusura/affievolimento di altre. Perciò hai ragione. Si evolve ma sempre di cambiamento si tratta.
2. le facce. La faccia è importante, davvero. e gli occhi sono lo specchio dell'anima. E' una fortuna davvero quando incontri una faccia congruente con l'aspettativa. A proposito, ci sei in facebook?
ciao!

Baol ha detto...

@ Wannabe Figa: Un altro po' e andrà alle medie :)

@ La Mora: Oh, te mica solo sul blog :P
Scherzi a parte, l'evoluzione è diversa dal cambiamento, secondo me; l'evoluzione prevede un accrescimento di uno stato esistente mentre il cambiamento prevede una modifica che l'umano non è capace di fare. Quello che prendiamo per "cambiamento" il più delle volte è semplicemente un modo di essere che, prima, risultava nascosto e che le circostanze hanno portato alla luce o, il più delle volte, una pantomima per ottenere qualcosa.

@ Rabb-it: Direi che condivide un ottimo compleanno :D

@ Francesco: Bel periodo... :)))

@ Mareva: Il blog, mica io! :P

Baol ha detto...

@ Maruzza: Infatti cerco di essere abbastanza costante :)
Grazie!

@ Simona Carini: Come ho scritto prima non bisogna confondere il cambiamento con l'evoluzione, il cambiamento è un ribaltamento del proprio essere che, soprattutto negli adulti, non avviene.
Quanto al cambiamento delle coordinate, beh...MAGARI!!!! ;)

@ Colomba: C'ho le rughe all'intestino, sì...

@ amanda: Ogni tanto c'è lo spleen, altre volte c'è il frizzo ;)

@ dtdc: Sì, confermo che sono un po' (melo)drammatico e mi piace 'sta cosa dell'artista :D
Grazie per gli auguri.
2 cose anche io
1) Hai detto bene sull'evoluzione; io la chiamo "modifica delle condizioni di luce": non siamo tondi, siamo pieni di anfratti, di pieghe, di circonvoluzioni (per fortuna) e nella vita si evolvono, si modificano, le "condizioni di luce", quello che in un periodo è in ombra viene alla luce e viceversa...ed il bello è che, magari, le condizioni di luce tornano quelle di un tempo. Il cambiamento, invece, quando uno dice "sei/è cambiato" prevede un ribaltamento che, continuo a dirlo, nell'adulto non avviene, la frase "chi nasce tondo non può morire quadrato" è chiarissima su questo punto.
2) Ho sempre cercato, quando ho potuto, di dare una faccia, una tridimensionalità, alle vite che ho incrociato, che incrocio e che incrocerò in questo mondo virtuale. Mi spiace, non ho facebook, ho ceduto, per questioni di lavoro, a LinkeIn

Pier(ef)fect ha detto...

In pratica un bambino in terza elementare! Auguri Baolino!

Zion ha detto...

bella la storia della fionda, faccio lo stesso ma spero solo non rinculi l'elastico picchiandomi sull'occhio.
Sai le lacrime!!! xD

(ps niente negatività, via negatività, via, sciò)

annalù ha detto...

Auguri al miglior blogger...gli auguri di continuare a scrivere così bene migliorando di anno in anno come hai fatto in questi 8 anni.

sandra ha detto...

Ma dai anch'io 2 settembre ma 4 anni dopo e poi comunque ho poi chiuso e aperto un altro blog, per cui mi sa che non vale! : )
8 anni sono proprio tanti per un blog ma la cosa + bella e sapere che il tuo blog ti rappresenta in pieno. Bacio

Baol ha detto...

@ Pier(ef)fect: Sta crescendo, il piccolo :P

@ Zion: E vabbè, c'è anche quel rischio...ma non tiriamocela!!

@ annalù: Beh, grazie per il complimentone, grazie! :)

@ sandra: Infatti, è schizofrenico come me :P

Federica ha detto...

buon complyblog!

il bello di crescere ed ondeggiare con un blog è che se ti viene la voglia puoi attivare la macchina del tempo e vedere com'eri quello di 8 anni fa proprio con le tue parole!

Baol ha detto...

@ Federica: Il "tornare indietro nel tempo" è un esercizio che faccio spesso ma, a volte, fa male...

Anna Asophia ha detto...

Nono si cambia, al limite si migliora o peggiora ... questo è sempre stato il mio pensiero.

Buon compleanno

Baol ha detto...

@ Anna Asophia: E' la stessa cosa che penso io, nel concetto di "migliorare" o "peggiorare" c'è proprio l'evoluzione (o l'involuzione) della persona ma non il cambiamento, soprattutto nell'adulto.
Insomma uno stronzo rimane uno stronzo.

MichiVolo ha detto...

8 anni...posso dire una parolaccia?? Scusa ma mi prendo questa libertà...
cazzo, 8 anni! :-)
a me sembrano una vita!!
cmq buon compliblog anche se in ritardo! :-)

Baol ha detto...

@ MichiVolo: Beh, effettivamente, sono un bel po' di tempo, ma ancora resisto ;)