23 gennaio 2014

(il) Cordiale

ma, di solito, quando uno ti chiede "come va?" dopo, non si ricambia?

47 commenti:

En Joy ha detto...

In teoria sì :-)
Insomma è buona cosa farlo.
Ma se così non fosse si vede che ci si trova di fronte ad un essere superiore, di quelli che forse un buon bicchierino di cordiale non farebbe male.

Ma le adoro ste persone: sono le mie preferite, perché poi quando si sfracellano dall'alto del loro essere... godo come una pazza.
Specie se ho dato un mano a farle precipitare ;-)

bacio amico mio :*

Boh ha detto...

No, non si ricambia....
O meglio dipende chi me(te) lo chiede. Se per sbaglio mi accorgo che in realtà non gliene frega nulla di come va a me ed in realtà lo fanno solo per ricevere proprio la domanda di ritorno... ecco in questo caso (la maggior parte delle volte) o rispondo... "Bene grazie..." e basta o se voglio ascoltarlo/a, non gli dico come va a me e chiedo direttamente "E te come va?" :p

dtdc ha detto...

ahahahahah
è il mio problema di sempre.
e ce l'avevo pure coi caffè.
da quando qui ho imparato che vige la legge che ognuno si paga il suo, non ho più questo problema.
ciao!

Charlie Brown ha detto...

beh, ci sono addirittura persone che nemmeno ascoltano quello che rispondi

Lisa ha detto...

Avrai incontrato uno di quei narcisisti irrecuperabili!! :P

Ernest ha detto...

eh ma queste cose fanno parte del mondo che c'era e ora piano piano sta svanendo, come ad esempio tenere la porta del portone, ricambiare il buongiorno e altro...

Mareva ha detto...

Io ho la stessa strategia di Boh.
Mi baso su chi ho di fronte!

ale ha detto...

di solito sì!

Courtney ha detto...

A volte capita che me lo chieda una persona a cui non vorrei nemmeno ricambiare il saluto per cui....adios cordialità!
Però si sapeva già che io non sono cordiale

Alberto Cane ha detto...

E quelli che te lo chiedono tre volte? E tu dici alla terza, ma non hai sentito prima cosa ti ho risposto?

MikiMoz ha detto...

Dipende, magari tu hai chiesto "come va?" a qualcuno che sapevi aveva una situazione di merda... :)

Moz-

MichiVolo ha detto...

In teoria sì...ma io per esempio molto spesso non lo chiedo, e non perché non sono cordiale, ma perché in alcuni contesti la trovo una domanda inutile! ;-)
Sarebbe più bello chiedere cosa succede nella tua vita, ti senti felice, soddisfatto, cosa smuove il tuo cuore...cose così...ma vabbè io sono troppo poetica delle volte, devo darmi una calmata!

Francesco ha detto...

ma anche no, diremmo qui

Cristina ha detto...

Ahahahaha.
Confesso che una o due volte non ho chiesto a mia volta "E tu, come stai?". Ovviamente la persona in questione non mi interessava. :-)

amanda ha detto...

dipende:
- domanda da impiccione: risposta sul vago, non si ricambia
- domanda da persona che davvero vuole sapere come stiamo: si apre il rubinetto, poi si ricambia e si offre eventualmente la spalla o si sorride volentieri assieme
- domanda di routine: a seconda dell'umore del momento

Antonella ha detto...

Arronganza? Narcismo? Invidia? Credo di aver nominato tutte le possibilita'...

Baol ha detto...

@ En Joy: Dal tuo commento non mi aspettavo altro! Lo vedi? Io non sono da cordiale, sono da birra ;)

@ Boh: Beh, io sono uno di quelli che, se lo chiede, vuole sentire la risposta; quindi, alla fine, tu non lo chiedi solo ad una percentuale piccola: quelli che te lo chiedono per avere la domanda di rimbalzo e di cui a te non frega nulla :D

Baol ha detto...

@ dtdc: Beh, certo, così è comodo :D

@ Charlie Brown: Eh? Dicevi?


Scusa non ho saputo resistere :D
Sì, vero, ci sono anche quelli ma, come ho scritto a Boh, se chiedo è perché voglio sapere ;)

Baol ha detto...

@ Lisa: Dai, magari si vede così sfacciatamente che sto bene che non c'era nemmeno bisogno di chidermelo, no?

(no, la risposta è "no", andava chiesto comunque)

@ Ernest: Ma sai che quel tuo post mi ha fatto pensare molto? Credo che questo mio sia, quantomeno, collegato :)

Baol ha detto...

@ Mareva: E ti rispondo come a Boh, io sono uno che, se chiede, vuole sapere la risposta e, di solito, chiedo di rimando ;)

@ ale: E infatti...

Baol ha detto...

@ Courtney: Devo pensare, allora, di essere una persona a cui non si vuole nemmeno ricambiare il saluto :(

@ Alberto: Per fortuna ci sento bene e rispondo subito ;)

Baol ha detto...

@ MikiMoz: Questo non significa che io non sia interessato a sapere questa persona come sta ed a ricevere, di rimando, almeno un "e tu?"

;)

@ MichiVolo: Comunque qualcosa, di rimando, viene chiesta :)

Baol ha detto...

@ Francesco: Ma anche sì, direi io :D

@ Cristina: Una o due volte, in una vita, ci può stare...dovrò farmi una ragione di non essere una persona interessante

Baol ha detto...

@ amanda: Io faccio sempre parte della categoria ma, se posso permettermi, è proprio all'impiccione che, di rimando, devi chiedere di tutto, anzi, lo devi anticipare così magari capisce cosa si prova ;)

@ Antonella: Spero ci siano anche altri motivi :)

Ele ha detto...

Mmmm...in me è come un riflesso condizionato. Me lo chiedono,ricambio. Mi salutano,ricambio. Ringraziano,ricambio. Mi viene così,senza pensarci. E alle volte ci rimango male quando,invece,negli altri,questa sorta di riflesso non c'è.Così come non mi piace che se io rispondo ad un "ciao come stai?", ricambiando,l'altro..non si degna di rispondere o ti lascia a bocca asciutta,così,senza neppure guardarti..Che vorrebbe dire.."te l'ho chiesto tanto per..non ho neppure sentito la risposta,figurati se mi sforzo di rispondere alla tua domanda..non l'ho neppure sentita..". Mah!

Federica ha detto...

ma anche no :)

Maura ha detto...

Una domanda che ti viene posta da persone che non riescono a capirlo solo osservandoti e quindi abbastanza impertinente, saranno affari tuoi o no di "come va"?!
Comunque domanda meno impertinente di quell'altra più odiosa "tutto bene?"
Notte Baol;-)

En Joy ha detto...

sì, ma oltre alla birra ti ricordo che devi portarmi in quel locale che sai te, dove si mangia la ciccia argentina... e ti avviso che ho fame :-)

Per il resto, bhé sai come sono fatta: rompicoglioni all'inverosimile, ma ancora ligia su certi comportamenti (salutare, ricambiare, fare gli auguri di compleanno, mandare fanculo e bla bla)

;-)

Fata Morgana ha detto...

piccole perle di educazione...

Daniel ha detto...

Dipende.... a volte si è troppo concentrati su se stessi e ci si sente i protagonisti dei film.. gli altri sono comparse....
Ciaoo
d

Simo ha detto...

Me lo sono spesso chiesta anche io. Ho scoperto che soprattutto al lavoro no, non si ricambia… :/

Ade ha detto...

In teoria sì. In pratica, se il come va in questione esige una risposta del tipo bene grazie adesso fottiti, anche no. :p

metiu (scappato di casa) ha detto...

secondo me sì. come la ele (sopra) mi esce spontaneo.
ciao baolone

Baol ha detto...

@ Ele: Anche io sono come te e Metiu ma non lo chiamerei "riflesso condizionato", oltre all'educazione, per me, 9 su 10, c'è proprio interesse quando chiesto.

@ Federica: Io invece dico di sì perché non bisogna nemmeno mettersi al livello, più basso, degli altri.

Baol ha detto...

@ Maura: Non sempre c'è un secondo fine quando uno chiede "come va?!" e non sempre la persona a cui lo chiedi la stai guardando, visto che ci sono un sacco di altri mezzi per essere in contatto.

@ En Joy: Certo che mi ricordo ;)

Baol ha detto...

@ Fata Morgana: A volte, piccolissime...

@ Daniel: Ottimo punto di vista :)

Baol ha detto...

@ Simo: Secondo me anche sul lavoro ;)

@ Ade: Non ho mai quella intenzione :)

@ Metiu: E tu sei amico mio, lo sapevo che sei così ;)

Viviana B. ha detto...

In teoria sì, ma conosco una tizia abbonata al "bene, grazie". Punto. L'"e tu?" non è proprio contemplato. Bha!

Baol ha detto...

@ Viviana B.: Mah, a volte succede anche con chi, invece, non è mica abbonata/o a certi comportamenti...

E. ha detto...

Se è una domanda puramente formale, così, da gente che conosco poco o che me lo domanda mentre passa in corridoio, beh, di solito non ricambio...

Baol ha detto...

@ E.: Non sono il tipo da domande formali e quando vengono rivolte a me, comunque contraccambio; mi hanno insegnato così :)

la Cri ha detto...

L'educazione non è per tutti..

Baol ha detto...

@ la Cri: A volte non so se è una questione di educazione, boh...

Gata da Plar - Mony ha detto...

è una domanda "di cortesia" che si fa ad una persona che non vedi da un pò... se quella persona è intelligente e capisce che è il caso perchè ce n'è il tempo, ecc. allora via alle chiacchiere... se invece quella persona non capisce e dà il via alle chiacchiere mentre te sei lì che fremi perchè devi correre a casa a metter su il ragù?!
Che casino...
E così ogni volta pure io mi domando "devo chiedere come va o no?" e sudo freddo o.O''''

Baol ha detto...

@ Gata: Io, di solito, non chiedo per cortesia ma per interesse, soprattutto ad alcune persone ;)

Gata da Plar - Mony ha detto...

Anch'io Baol, ma forse mi sono spiegata male scrivendo il mio commento :)

Il "brutto" dello dover scrivere anzichè parlarsi faccia a faccia ^^

Il fatto è che con parecchie persone (la maggioranza) se chiedo "come va?" è perchè davvero mi interessa saperlo, specie se so che ci sono situazioni particolari (di salute, d'amore, di lavoro, ecc.) ma con alcune altre (rare per fortuna... posso contarle sulle dita di una mano) quando le incontro mi si fa male... o perchè non mi stanno particolarmente simpatiche o perchè so che la situazione, qualunque essa sia, è talmente drammatica che chiedere "come va?" mi sembra di prenderle in giro...
Ma anche ignorare il loro problema senza chiedere nulla sembrerebbe mancanza di cortesia o di tatto...

Con altre ancora (ancora più rare delle prime... :D ) ti parlano talmente addosso che viene voglia di scappare via...

e anche ora non so se sono riuscita a spiegarmi...

Un bacioneeeee

Baol ha detto...

@ Gata: Ma, alla fine, avevo capito...ed hai anche ragione ;)