07 gennaio 2013

2012

1) Margaret Mazzantini – Venuto al mondo
2) Giorgio Scerbanenco – Rose ruggine e altri racconti (5 racconti)
3) Gianni Farinetti – La verità del serpente (e-book)
4) Henrik Lange – 90 classici da leggere per chi ha fretta
5) Stieg Larsson – La regina dei castelli di carta (e-book)
6) Paolo Sorrentino – Hanno tutti ragione
7) Michael Connelly – L'uomo di paglia (e-book)
8) Massimo Pisa – Milano Cold Cases
9) Lars Kepler – L'ipnotista
10) Stefano Benni – L'ora più bella (racconto, e-book)
11) Giancarlo De Cataldo – Romanzo Criminale (e-book)
12) Francesco Guccini – Dizionario delle cose perdute (e-book)
13) Josh Bazell – A tuo rischio e pericolo
14) Donato Carrisi – Il tribunale delle anime (e-book)
15) Giuseppe Genna – Grande Madre Rossa
16) Diego De Silva – Non avevo capito niente (e-book)
17) Marco Presta – Un calcio in bocca fa miracoli (e-book)
18) Philip Roth – Il teatro di Sabbath (e-book)
19) Francesco Guccini – Non so che viso avesse

Questi sono i libri che ho letto nel 2012, molti meno dell'anno precedente ma il 2012 è stato un anno particolare, pieno di cose che cambiano, di pensieri, di emozioni, di presenze e di mancanze. Non sto nemmeno a fare i soliti bilanci, non ne ho nessuna voglia (come sempre d'altronde) credo che in questo 2013 farò delle modifiche al blog, magari alle mie stesse parole ma, tanto per chiarire a chi sta già esultando: non me ne vado.

31 commenti:

Irene Vanni ha detto...

Che bello vedere così tanti italiani!

@enio ha detto...

ragazzo ma tu leggi tantissimo, io invece ne ho letto solo 4... sono un "somaro" però... confesso leggo molto poco i racconti, mi interesso di letteratura Chimica e divoro tutto quello che viene pubblicato in campo farmaceutico.

Debora ha detto...

EPPERFORTUNA!!

S.ilvya ha detto...

ehm...sai il mondo non gira solo intorno a te...un pò di persecuzione?
scherzo dai...se proprio vuoi modificare qualcosa, comincia a togliere la moderazione, non c'è sfizio nella censura preventiva
ciao ;)

rouge ha detto...

Come detto da me va a finire che lo si ringrazia, il 2012. Mannaggia! :)

MichiVolo ha detto...

di quelli che hai citato ho letto solo la Mazzantini, ma mi piacerebbe leggere Guccini.

Ah, Buon Anno...attendo i cambiamenti ;-)

Baol ha detto...

@ Irene Vanni: Non sono un anglofilo, mi basta che sia un buon libro :)

@ @enio: Letteratura chimica? Intendi libri e riviste di settore? Wow!

@ Debora: Grazie! :)

@ S.ilvya: Mannò, lo scrivo solo per leggere commenti come quelli di Debora, qui sopra.

@ rouge: Boh? Sai che non saprei cosa dire al 2012?

@ MichiVolo: Il "Dizionario delle cose perdute" è un bel libro, sì.
Tanti auguri a te!

Pier(ef)fect ha detto...

beh sono comunque parecchi! io leggo poco purtroppo :/

metiu (scappato di casa) ha detto...

rimani un leggitore vivace!
mi hanno regalato per natale il "dizionario" di guccini: che mi dici, lo comincio?
ciao baol e un grande 2013 a te

ciku ha detto...

della tua lista ho letto solo de silva (che m'è piaciuto anche se poi ho preferito mia suocera beve)
com'è quello di sorrentino? merita?

Baol ha detto...

@ Pier(ef)fect: Sei sempre in tempo per aumentare il ritmo ;)

@ metiu: Comincia, comincia, alcune delle cose elencate nel dizionario ce le ricordiamo anche noi della nostra generazione ;)

@ ciku: Merita assolutamente, anche solo per le prime pagine quando elenca tutto quello che non sopporta :)

fabio r. ha detto...

tu sei contabile dentro bro! come cacchio fai a ricordarli... boh! ti ammiro e ti temo in ugual misura..
:-D

Silvia Pareschi ha detto...

Anche a me del libro di Sorrentino sono piaciute soprattutto le prime pagine. Ma di questi qual è che ti è piaciuto di più? E di meno?

Charlie68g ha detto...

e fra questi quale mi consigli di leggere?

modifiche?

ma si parlerà ancora di birra?

Signor Ponza ha detto...

Mamma mia complimenti! Io riesco a leggere veramente molto poco in confronto a te, soprattutto perché ormai la mia durata con gli occhi aperti sul letto (unico luogo dove riesco a leggere insieme alla spiaggia) è 10 minuti.

Sandra c'era una volta Ilaria ha detto...

Baol buon anno di letture indovinate, che i brutti libri sono quanto di più irritante si possa trovare sotto l'albero e ovunque.
Abbraccio

silvia ha detto...


Interessante. Potrei copiarti l'idea, magari limitandomi alle letture preferite, per non fare un post kilometrico....
Epperò manca la hit parade!
Io della tua lista ho letto: 6-12- 16-18
in programma il 19
sul number six ci ho fatto un post, un paio d'anni fa.
A te è piaciuto il sorrentino?

v. ha detto...

..ma un voto, un commento, un parere?

il suggeritore di carrisi lo hai letto?

chaillrun ha detto...

il n. 9 letto pure io, però abbiamo gusti letterari totalmente diversi

pesa ha detto...

Anche io non ho letto tantissimo, o comunque non quanto avrei voluto. Però quest'anno ho fatto delle scelte niente male in tema libri, e ne son piacevolmente soddisfatto.

Baol ha detto...

@ fabrio r.: Ricordarli? Seeeeee bro, guarda che me li segno via via che li leggo :D

@ Silvia Pareschi: Beh, quello che mi è piaciuto di più sono due: "Venuto al mondo" della Mazzantini e "Un calcio in bocca fa miracoli" di Presta; quello che m'è piaciuto meno è "La verità del serpente" di Farinetti

@ Charlie68g: Ti consiglio di leggere i numeri 16 e 17. Semplici cambiamenti nel blogroll e magari qualcos'altro...birra sempre, che, sei pazzo???

@ Signor Ponza: Anche a me cala la palpebra ma cerco di resistere :D

@ Sandra: E' davvero un ottimo augurio!!! Grazie!!!

Baol ha detto...

@ silvia: Naaaa, niente hit parade ma sono a disposizione sui pareri :D

Sì, a me il libro di Sorrentino è piaciuto e l'ho letto anche abbastanza facilmente, in alcuni punti l'ho trovato davvero buono!

@ v.: Per quelli sono a disposizione su richiesta :D
Sì, l'ho letto e m'è anche piaciuto tanto, dovrebbe essere tra i libri letti 2011, è stato uno dei primi ebook che ho comprato.

@ chaillrun: Meglio, così mi consigli qualche libro :)

@ pesa: E dicci dicci, cosa???

la Cri ha detto...

Bhé, direi che conta di più la qualità che la quantità.. NO? ;)

zefirina ha detto...

due o tre li ho letti anche io ma non quest'anno, e nessuno in formato e-book ho bisogno di tenere il libro in mano e sfogliare le pagine

non ho ancora fatto la conta di quanti libri ho letto l'anno scorso ma mi sono resa conto che da quando ho più tempo mi capita di leggere meno, forse perchè mi sento "in colpa" di avere tutto questo tempo a disposizione finalmente, mentre prima sedermia leggere sembrava la meritata ricompensa

La Betty ha detto...

bè io spero di leggerne almeno 20 quest'anno.
Nel 2012 ne avrò letti una decina,scarsa...
Venuto al mondo è uno dei prossimi!
Io esulto se rimani....
A presto

E. ha detto...

Mazzantin, Benni, De Silva... Tra i miei preferiti!
;)

Lisa ha detto...

anche io quest'anno non sono stata proprio una brava bambina... ho il record di meno libri letti in un anno!! :P ma spero che nel 2013 farò di meglio!!!
tanti auguri baol!!!!

Melinda ha detto...

Ho seguito il tuo suggerimento...grazieee :)

Baol ha detto...

@ la Cri: Verissimo, come in molte cose della vita! ;)

@ zefirina: Ho la netta impressione che avere a te, avere più tempo a disposizione, faccia male ;)
Quali dei libri che ho letto hai letto anche tu?

@ La Betty: Venuto al mondo è un libro davvero molto molto bello (e ti assicuro che io partivo prevenuto)

@ E.: Beh, il nome del blog la dice tutta su quanto io ami Benni, no? :)

@ Lisa: Capitano periodi così ma vedrai che ti riprenderai alla grande!

@ Melinda: Bravissima! ;)

endi ha detto...

come non te ne vai, scusami ma io ho trovato un annuncio su e-bay, vendesi blog ben avviato, tenuto bene, ampia possibilità di personalizzare.
Sarà un altro baol?

Baol ha detto...

@ endi: Shhhhh, volevo fà 'na truffa e tu mi sgami così???