24 agosto 2011

Il secondo dei tre

Visto il buon esito del primo lavoro sapevo che il secondo non avrebbe tardato ad arrivare ed infatti solo pochi giorni dopo il ritrovamento del corpo dell'Alligatore mi arriva, fermo posta, la seconda foto.


Si chiama Domenico ma si fa chiamare Nico o l'Omonimo, non sembra un tipo pericoloso ma, si sa, l'apparenza inganna, anche io sembro uno come tanti ma in realtà faccio il sicario, non mi chiamo nemmeno Aleister se è per questo; ormai ci basiamo troppo sull'apparenza. Come per il lavoro precedente, grazie al suo blog trovo le prime indicazioni per iniziare la pianificazione; sembra sia una buona forchetta, parla molto di cibo, dalla foto avevo pensato fosse un vegano. Il primo incontro avviene alla sagra del peperone imbottito di strutto, il fatto che lo sponsor della serata fosse il reparto di cardiologia dell'ospedale non mi rassicurava ma avevo un lavoro da compiere. Lo avvicino al chiosco dei peperoni e gli chiedo di consigliarmi cosa prendere. Prendiamo un peperone strutto e mortadella e chiacchieriamo un po', poi passiamo ad un peperone strutto e frutti di mare e mi racconta dei suoi viaggi e poi un peperone strutto e ciccioli lardellati ed a quel punto ho i trigliceridi anche nelle orecchie e non sento più molto, quando mi propone un peperone strutto e tonno ho come l'impressione che anche lui abbia ricevuto una mia foto, fermo posta, e che stia cercando di farmi fuori, riuscendoci alla perfezione; rifiuto dicendo che trovo il tonno un po' pesante ma mi assicura che è quello al naturale, leggero. Al quarto peperone ho le visioni di Giovanni Rana che mi insegna a tirare la sfoglia dei tortellini e cerco qualcosa per favorire la digestione, tipo un idraulico liquido. Sono stremato ma ho ottenuto quello che volevo, mi ha invitato ad una grigliata a casa sua, credo che, alla notizia, ci sia stato un moto di terrore in tutti gli allevamenti nel raggio di tre chilometri. Entrare nella casa del bersaglio è utilissimo per pianificare alla perfezione il lavoro, il mago B me lo diceva sempre. Una volta arrivato l'Omonimo mi chiede se preferisco il petto o la coscia, gli dico che ricordavo che la grigliata fosse di vitello, mi risponde “appunto”; il mio fegato ha un brivido di paura ed il mio fegato ne ha visti di insaccati. A parte il quantitativo di cibo che avrebbe potuto sfamare uno stato centrafricano la serata è piacevole e conviviale, mi chiedo cosa abbia fatto di così terribile il soggetto in questione per meritarsi questa specie di fatwa del mago B che mi viene richiesto di assolvere. Sono tentato di rinunciare al lavoro, in fondo, è una persona molto gentile e non sembra avere luoghi oscuri quando si alza dicendo che mette un po' di musica; gli occhi sbarrati di tutti i parenti ed amici avrebbero dovuto farmi sospettare qualcosa ma mette su Claudio Lolli ed è piacevole da ascoltare. Dopo più di tre ore di Claudio Lolli mi viene voglia di intristire tutta la comunità rom del nord e centro Italia, a mazzate; i vicini di casa hanno approntato una petizione per far spegnere lo stereo, il primo firmatario è lo stesso Lolli capitato, per caso, da amici nella casa accanto; hanno raccontato che volesse smettere con la musica per dedicarsi alla coltivazione del carciofo nano in un eremo sul Pollino. Decido che portare a termine il lavoro è un atto di pietà per i vicini; tornando a casa metto a punto gli ultimi dettagli del piano e sono pronto ad agire, dopo aver smaltito la cena ché mi sento lievemente appesantito, non tanto dai circa due chili di carne plurispecie che ho mangiato ma dalla polenta con il burro fuso sopra usata come uno dei contorni, l'altro era insalata di nervetti e cotiche di maiale. Dopo due giorni di meditazione ed infusi digestivi allo stramonio mi faccio risentire, gli dico che ho scoperto una trattoria nei paraggi che prepara un fantastico cotechino rivestito di pancetta affumicata e lo invito a pranzo, cade nella trappola, come immaginavo. Una volta in macchina gli offro uno snack, un cacciatorino imbottito di tranquillante per rinoceronti, si accascia sul sedile dopo averne mangiati due; per lavorare con calma ho affittato una baita tra i boschi della Maiella, si risveglia intontito, legato ed imbavagliato; mi guarda interrogativo ma basta nominargli il mago B che il suo volto diventa una maschera di terrore e gli occhi gli si riempiono di lacrime, è sicuramente pentito di qualsiasi cosa abbia fatto ma ormai è tardi, non sono un prete; gli inietto una dose di digitale che gli ferma il cuore in pochissimo tempo, ora devo solo approntare la messa in scena per il ritrovamento. Lo metto seduto ad un tavolo da campeggio in una radura appartata con una scorta di duecento chili di cibi ipocalorici, lo ritrovano due escursionisti con la faccia riversa in un piatto di cotechino di tofu e germogli di soia. Come prevedevo, il medico legale la prende per morte naturale; nella sua tasca vengono anche trovati l'indirizzo di un Punto Macrobiotico della zona ed un abbonamento a suo nome, fatto naturalmente da me, alla rivista “alghe commestibili”. Quando Aldo, il proprietario della Trattoria Toscana, a Milano, ha saputo di questo particolare pare abbia detto: “Ce n'è di gente malata in giro, ed io che lo facevo anche entrare nel mio locale, vatti a fidare!”.
Tempo di preparazione ed esecuzione del lavoro: due settimane
Livello di sputtanamento del soggetto: medio alto
Anche in questo caso il mago B si è detto molto contento del lavoro.

41 commenti:

Maraptica ha detto...

Io non so cosa abbiano fatto sti tipi al mago B. ma spero che la tua serie continui, all'infinito. Possibile? No perchè io mi sto facendo sotto dal ridere e sono disposta a farmi eliminare in prima persona pur di leggerne un'altra...
Grande mago B... io lo ADORO ;)

Caty ha detto...

ho avuto un " già vista " questa faccia, ma dove????mistero tra i misteri...:-)

Gio ha detto...

Rude ma corretto, il Mago B. sa quando fermarsi, sa non farsi prendere la mano.

E' un bravo Mago B. questo Mago.

indierocker ha detto...

...e come sempre, baol vola altissimo!

...ma chi è quello incappucciato a destra di domenico nella foto? uno di CSI Miami?)

Baol ha detto...

@ Maraptica: Molto contento che questa serie ti diverta così tanto da immolarti per essa, chissà, magari ad Aleister arriveranno, fermo posta, altre foto...
Non credo che il mago B potrebbe mandargli la tua, ti adora pure lui :D

@ Caty: Beh, sì, è un volto molto comune... :D

@ Gio: Sì, infatti si fermerà dopo il terzo lavoro (fè l'om'n!!!)

:D

@ indierocker: Chissà, magari è lo stesso mago B che faceva dei sopralluoghi :)

Charlie68g ha detto...

Sembra quasi un racconto di Stieg Larrson, non è che il terzo sei tu?

Gio ha detto...

@ Charlie68g Ebbene si: in quanto agente letterario dell'immenso Baol posso darti questa notizia in anteprima.
Il terzo è proprio lui.

pOpale ha detto...

Continui ad essere il mio supereroe preferito! Devo partecipare al prossimo concorso per avre un post dedicato!

Ross ha detto...

Questo lavoro non è un omicidio, è una vera strage: per portarlo a termine è stata sterminata sulla griglia o in forno anche l'intera fauna d'Abruzzo... :D

Ser Vlad ha detto...

OH MIO DIO!!! GENIALEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE! Grande Baol!

Grace (ma gnappetta della Val Gina) ha detto...

Evvai! Anche l'Omonimo è stato fatto fuori dall'inarrestabile Aleister.
Ho riso come una matta tutto il tempo ma al "Dopo più di tre ore di Claudio Lolli mi viene voglia di intristire tutta la comunità rom del nord e centro Italia, a mazzate", sono quasi MORTA sul serio! :D

Charlie68g ha detto...

evvaiii
ho vinto qualche cosa?
almeno una foto con dedica
prima del fattaccio
così poi acquista valore ;-)

TuristadiMestiere ha detto...

hahahahaha mi sono persa il primo omicidio su commissione (povero Alli) e ora mi fai fuori pure Nico. Ma insomma, tutti amici miei! :D P.S. il cacciatorino imbottito è una vera chicca!

Fra ha detto...

Fantastico ora mi vado a leggere anche gli altri due!
Sempre bravissimo
fra

MarKino ha detto...

la polenta col burro fuso sopra è un ottimo contorno e te lo sai (visto che l'hai provato)! :D

Gio ha detto...

Vorrei condividere con voi amici una cosa, anche se totalmente off topic.

Stanco del mio aspetto, ieri ho subito un intervento massivo di chirurgia estetica.

E la lira s'impenna :D

Baol ha detto...

@ Charlie68g: No no, il terzo è Gio...grazie per avermi fatto uno spoiler di Larsson, non l'ho ancora letto...

@ Gio: Giusto, dato che non mi hai ancora trovato un editore non a pagamento, il terzo rimani tu!

@ pOpale: Essì, perchè tu non ne hai mai avuti, vero? :D

@ Ross: No, no, non potrei mangermeli tutti, non ce ne sarebbero per dopo!

@ Ser Vlad: Grazie a te, visto che sei fotografo non è che vuoi mandare una foto fermo posta pure tu? :D

Gio ha detto...

Vorrei condividere con voi amici una cosa, anche se totalmente off topic.

Ho quindici gemelli omozigoti.

Baol ha detto...

@ Grace: Non era ancora il tuo momento, non mi sono arrivate tue foto fermo posta ma secondo me qualcuno che me la manda si trova :D

@ Charlie68g: Non hai vinto nulla perchè non hai indovinato!!!

Vabbè, una birra te la offro lo stesso.

@ TuristadiMestiere: Che, per caso, sei amica anche di Gio? :D

@ Fra: Il terzo non è ancora arrivato, ma arriverà presto :D

@ MarKino: Io direi fantastico infatti!!!

@ Gio: ...

Baol ha detto...

@ Gio: Sai in che materia a fatto la tesi Aleister per diplomaris alla mia scuola per sicari?

strage

Gio ha detto...

Ipnosi? :D
Mortacci mia mi sono tirato una zappata sui piedi ...

:D

Paolo ha detto...

Nico è semplicemente se stesso.

Adriano Maini ha detto...

Insomma, ad una di quelle tavolate mancava Pepe Carvalho, che poi avrebbe anche provveduto non solo a bruciare qualche libro, ma anche a tenere edotta la CIA, cui e' sempre rimasto legato, sull'andamento della situazione. Io, poi, avrei anchr fatto interferire almeno nella logistica qualche superstite della Banda della Magliana. Ma anche, perche' no, alcuni dei capi ga' morti. Hai presente "Tristo, solitario y final"? :)))))

nico ha detto...

Eccomi finalmenteeeee!!! Resuscitato dopo ben 1 suicidio e 1 omicidio!
Lo ammetto, è stata durissima farmi oggi più di 700 chilometri in macchina (Roma-Firenze-Roma) sapendo che il mio omonimo aveva postato e mi aveva fatto fuori! Ma ne è valsa la pena aspettare, ahahahahah, CHAPEAU caro Baol, sei un grande e, soprattutto, hai classe omonimo!
Certo che dopo il suicidio dovuto ai peperoni che per il tuo omonimo sono VELENO, così come lo strutto che pure non gradisce (e va bene, fa una rara eccezione per i tarallucci napoletani), e la carne di maiale per la quale non va pazzo (Ross, gli allevamenti sono salvi eheheheh), il mago B si era praticamente trovato il compito bello che eseguito senza bisogno di un successivo omicidio eheh :-)
Come Grace anche io sono stramazzato a terra sul pezzo di Lolli (ero sicuro che ci avresti messo qualcosa), soprattutto mi ha fatto morire la comparsa dello stesso Lolli in persona! Non sarebbe però questa la cosa più pazzesca che Lolli ha vissuto con me! Per esempio, fra le tante, qualche anno fa gli è toccato ascoltare a tavola me e un mio amico che cantavamo una canzone di Lolli suonata con la sua stessa chitarra! :-) Credo che lì abbia veramente rischiato l'infarto :-)))
Quella volta io e una mia amica partorimmo questa cosa qui :-)))
Mo' posso andare a letto veramente soggisfatto! GRAZIE della dedica Mimmuzzo, mi ha fatto molto piacere :-)

Stefania248 ha detto...

Meraviglioso!
Propongo un bel brindisi all'alka seltzer.
:D

pOpale ha detto...

Vero! Ma ne punto uno per la mia versione 2.0 ;-)

Alligatore ha detto...

... è nata una nuova stella della satira: Baol. Toccate la "sua" Sarah e vi concerà per le feste ... altro che jene.

Maraptica ha detto...

E soprattutto non credo di aver mai fatto un torto tale al mago B per meritarmi una simile fine!
Certo che Gio le sta provando tutte eh?! :)

sabrina ancarola ha detto...

Meglio di certi acidi!

Baol ha detto...

@ Gio: Ma almeno te la sei data forte? :D

@ Paolo: Preoccupazione nel mondo degli allevatori a questa tua affermazione...
:))))

@ Adriano Maini: Beh, anche un Salvo Montalbano ci sarebbe stato bene a tavola :)

@ nico: Mi ha fatto piacere che ti abbia fatto piacere, sai, a volte uno non sa come possano reagire le persone...
Se mi avvisavi te lo mandavo via mail, così te lo leggevi :D
Comunque la grigliata da te era di vitello, mica di maiale; quanto a Lolli...secondo me è da quel giorno che aspettava per vendicarsi :P

@ Stefania248: Con il ruttino annesso? :)

@ pOpale: Vuoi vincere sempre tu! Mi ricordi qualcuno... :D

@ Alligatore: Aaaaaaah, ma non era contro di me la coalizione dei tre?! Ma ditelo prima no?!! Mi risparmiavo la sfacchinata!

@ Maraptica: Vabbè, ma Aleister è un professionista, lavora per chi lo paga, mica solo per il mago B
Quanto a Gio, il contratto ormai è firmato, non si può recedere :D

@ sabrina ancarola: Hehehehehehe, anche perchè ci stanno troppi acidi in giro :D

chaillrun ha detto...

.. attrezzati in men che non si dica col 4D .. ;)

Pupottina ha detto...

ahahahahah
buon inizio settimana (la mia sarà certamente più romantica della tua che invece è circondata da tipi strani)
buono anche il secondo lavoro dei tre

elena ha detto...

grandiosa la visione di Giovanni Rana!!! bello!

Baol ha detto...

@ chaillrun: Ma quello che ho è ancora quasi nuovo!!!

@ Pupottina: E non ho mai parlato dei veri tipi strani che vedo tutti i giorni...

@ elena: Beh, dopo un apporto di cibi di quelle dimensioni le visioni sono il minimo :)

mizaar/virginia ha detto...

oddio, sono piegata in due dal ridere! :-D
com'è che non ti avevo ancora visitato???

Il Gabbrio ha detto...

Sempre meglio!!! Hai delle belle idee e pare ti sia lanciato con un ottimo ritmo (ti invidio!!!)! Divertente e fresco, mi piace! Aspetto il terzo lavoro, sperando che non ci sia la mia foto! : )

Baol ha detto...

@ mizaar/virginia: Perchè la blogosfera è grande e c'è un sacco di bella roba :)

@ Il Gabbrio: Vabbè ma io parto spesso a razzo per arrivare a c....ehm...vabbè. Speriamo che duri :)
Non preoccuparti, il terzo lavoro (dei tre) è per un losco figuro di nome Gio :D

Astronauta. ha detto...

!!!!!

Baol ha detto...

@ Astronauta: Spero che i punti esclamativi siano come le stellette Michelin... :))

M@rcello;-) ha detto...

... mmm... che dire... stavolta non è che mi sia piaciuto molto: l'ho trova meno brillante del primo... cmq ho notato la citazione "polenta con il burro fuso", bravo Baol che metti a frutto le esperienze maturate al Nord! ;)

Baol ha detto...

@ M@rcello;-): Il primo aveva dalla sua la novità...però a me ci sono un paio di parti, di questo pezzo, che mi piacciono molto, anche più dell'altro.
Della polenta col burro fuso che dire? Fantastica :D