10 luglio 2008

L’uomo col fiore in testa

“L’uomo col fiore in testa”
Daniela Guida
Ed. Sovera

Avevo promesso a Daniela che avrei letto e recensito il suo libro e finalmente oggi lo posso fare; da quando mi è arrivato, tempo fa, con la bella dedica che mi ha fatto era appoggiato sul mio comodino in placida attesa. Ogni libro ha il suo tempo per essere letto ed anche riletto ed oggi pomeriggio l’ho preso e “bevuto” in meno di un’ora. Questo libro, che cita Pirandello nel titolo e cita Kafka nell’incipit e nel personaggio, racconta una storia, la storia di due persone diverse, di un uomo ed una donna e del male che uno può fare all’altra semplicemente con il proprio egoismo, scaricando sull’altra i propri problemi, e che l’autrice rappresenta come un’anomali fisica. Noi uomini non ne usciamo bene da questo libro, questo è vero, ma il personaggio non rappresenta tutti noi, rappresenta solo quello che possiamo essere e che dovremmo cercare di evitare; leggendolo ho provato vergogna per quel piccolo uomo e quando un libro mi trasmette delle emozioni io lo considero un buon libro.
Se volete leggere questo piccolo romanzo non dovete far altro che andare sul blog dell’autrice e la troverete le informazioni su come procurarvelo.

35 commenti:

zefirina ha detto...

a me è paciuto moltissimo, pensa che avevo avuto una sorta di pudore a leggerlo, chissà perchè poi, ma me ne sono innamorata

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

grazie Baol...

Inenarrabile ha detto...

Hai fatto bene a recensire questo libro, mi ha dato conferma su alcuni pensieri che mi girano in mente da qualche giorno, (nel mio ultimo post avrai visto).

Ciau

desaparecida ha detto...

se tu consigli...tutta la truppa ti segue... :)

daniela ha detto...

Grazie Baoletto. :-)

So che gli uomini non ne escono bene e che può risultare un libro più vicino alla sensibilità femminile, ma come dici tu Gregorio è più un lato di certi uomini che la loro totalità.

Mi fa piacere che tu abbia provato un'emozione e lo abbia considerato un "buon libro"... sai bene che ci tengo alla tua opinione e che le parole che ho scritto sulla dedica sono reali più che mai.

Poi se ti va ne parliamo meglio in chat.

Col tuo permesso pubblicherò parte del post sul mio sito, con il link ovviamente :-)

Un forte abbraccio.

bdp ha detto...

ciao baol! da noi c'è un premio per te! :)

nonsisamai ha detto...

grazie, sai che sono sempre a caccia... :)

Tazzozza ha detto...

Baol ti sei dato alle circoncisioni?

Devil-May-Care ha detto...

Ora son quantomeno curioso....
ciao Maestro!
Passo anche per un saluto...
Noto che come me la blogsfera si spegne un po' col caldo estivo..
A presto e tanta frescura a tutti!
Ciao!
DMC

anna ha detto...

Passata per un saluto! Ciaoooooo

Fabrizio ha detto...

Mmm... leggi, leggi... mmm...

digito ergo sum ha detto...

di mano in mano, é arrivato fino a me. anche io avevo promesso a Daniela che le avrei fatto sapere il mio parere... cosa che ancora non ho fatto e per la quale pagherò pegno. con un pugno. ma, prometto, troverò il tempo di improvvisarmi critico letterario.

bello, il tuo pensiero, davvero. ti abbraccio

MaBe ha detto...

Per risp al commento sul post... noi stiamo a teramo.. se vuoi.. :D
buona vita!

Magnolia Wedding Planner ha detto...

Grazie per la recensione. E' un libro che stuzzica molto la mia curiosità. grazie molto per il consiglio lo accetto molto volentieri. ma figurati complimenti meritati, sei di lettura molto piacevole e fresca.
Ehh.tante hanno il sogno di fare questo lavoro ma ci vuole molta tenacia per riuscire. behh..non solo tra i professionisti..ormai tutti si fanno aiutare in un modo o nell'altro. Ahh. e per risponderti qui alla domanda che mi hai fatto sul blog..anche fuori Firenze e toscana. in tutta Italia.
Faticoso ma di grande soddisfazione.
Comunque pensavo che colore userei per disegnare la mia vita..:-D ma se uso molto marrone non vuol dire solo che sono una nutella-dipendente? :-P
ciao e ti seguo con moltissimo piacere veramente!
devo ringraziare Anja
Silvia

elle ha detto...

In poche righe hai saputo dire tanto di un libro ma soprattutto trasmetterne la giusta curiosità per leggerlo. Bene! Non per niente da me c'è un premio per te...se vuoi passare sei invitato ;) dolcenotte

intrigantipassioni ha detto...

... bene... mi hai messo curiosita'....

Baol ha detto...

@ zefirina: Penso che il pudore derivi dal fatto che quando si scrive si mette dentro qualcosa di proprio e quindi scoprire alcuni aspetti di una persona che ci è "vicina" ci può mettere in imbarazzo.
Anche a me è piaciuto :)

@ i filibustieri: Beh, grazie a Daniela per averlo scritto ;)

@ inenarrabile: Sì...ho visto :)

@ desaparecida: Io consiglio...poi gli amici decidono cosa fare ;)

@ daniela: Grazie per ciò che dici, se pubblichi il mio post mi onori :)

@ bdp: Ho visto, graaaaaazie! :)

@ nonsisamai: Beh, se lo leggi Daniela sarà sicuramente contenta :D

@ tazzozza: Beh, in vista della vita in solitario a Milano cerco di fare qualcosa per arrotondare :D

Baol ha detto...

@ DMC: Gli schermi emanano calore :D

@ fabrizio: sì, leggo leggo (ma notizie del manifesto e dei costi di spedizione niente?)

@ digito: Non credo che Daniela sia tipa da pugni...ha solo ingaggiato il mio gruppo yakuza :D

@ mabe: Giusto un attimo fuori mano :D

@ magniolia wedding planner: In tutta Italia dici? Mumble mumble...potrei farci un pensierino in futuro :D
Il marrone può essere la nutella...ma anche no :/

@ elle: Spero che se leggi ti piaccia :)
Grazie per il premio, vengo a vedere ;)

@ intrigantipassioni: Se poi ti piace fammelo sapere...e fallo sapere anche a Daniela ;)

dawoR*** ha detto...

l'uomo non ne esce bene da niente - né potrebbe...

:) dawoR***

daniela ha detto...

A Digito: nessun pugno, però la tua critica la aspetto sempre.. :-)

A tutti: grazie per l'interesse e la curiosità, se vorrete leggere il mio libro sarò felice di conoscere le vostre opinioni al riguardo.. Grazie ancora a tutti e grazie di nuovo a te Baoletto!

Sara ha detto...

Non lo conosco ma dev'essere interessante, mi sembra lo specchio di tante situazioni attuali...

Irene ha detto...

libri, libri.. dai si parla di libri... e allora ecco che naturalmente arriva Irene! Grazie del suggerimento. ciao ciao

Mat ha detto...

bella recensione baol!
stuzzica la lettura!
buona domenica...in attesa del solito malefico lunedi!

Baol ha detto...

@ dawor***: Beh, l'uomo in quanto essere umano sicuramente :/

@ daniela: ;)

@ sara: Beh, è stata una lettura davvero interessante ;)

@ irene: Beh...ma vieni qui quando vuoi eh :D

@ mat: Grazie mat, il lunedì già lo scorgo imponente come un monolite :/

Mirtilla ha detto...

buon inizio settimana ;)

Claudio Cerri ha detto...

Sembra interessante dalla tua recensione, vado a fare un saltino sul blog dell'autrice! A presto Ba'!

berso ha detto...

un giorno anch'io scriverò un libro..
"artificialMENTE" si chiamerà.
ma non te lo farò leggere altrimenti mi smonti come un lego.
Intanto vado ad informarmi su questo.

Xtiana ha detto...

mmm... ora sì che son curiosa...
P.S. Non ho fatto in tempo a risponderti, comunque ero ad Otranto, un po' lontana da Bari ;-)

MARGY ha detto...

ciao Baoletto bello!! :)

Baol ha detto...

@ mirtilla: Buon inizio di settimana anche a te cara :*

@ claudio cerri: Il libro io l'ho trovato un buon libro :)

@ berso: Non vuoi farmelo leggere?! Ed io che già mi volevo proporre come tuo editor :(

@ xtiana: Beh, sì, abbastanza distante...però ora sai e quindi next time avvisa ;)

Baol ha detto...

@ margy: Ciao margyotta :*

il Russo ha detto...

Commento 20 luglio: geniale!

Baol ha detto...

@ il russo: :)

Dyo ha detto...

Se voi uomini non ne uscite bene è già un ottimo motivo per leggere il libro.
;)

Baol ha detto...

@ dyo: Grrrrazie...gentilissima :D