19 giugno 2009

duecentocinquanta giorni

Stamattina, con l'ultima verifica, si è conclusa la fase d'aula del master iniziato duecentocinquanta giorni fa; mi ricordo la faccia che avevo che si specchiava in quella degli altri e tutti i timori che si hanno all'inizio di ogni cosa nuova. Adesso che è passata si apre un nuovo capitolo e mi rimane un po' di nostalgia per la routine che si era formata, una routine fatta di facce e frasi che ti addomestica giorno per giorno. Questo master mi ha messo alla prova non solo professionalmente, non avrei scommesso un centesimo che sarei riuscito a gestire una casa senza mandarla a fuoco o far chiamare l'ufficio di igiene dai vicini eppure ci sono riuscito. Ho incontrato tante persone, tante vite una diversa dall'altra ed ognuna di esse mi ha dato qualcosa, che sia un sorriso od un attimo di rabbia. Duecentocinquanta giorni che all'inizio vedevo come un periodo enorme ed adesso come un tempo che è volato, aveva ragione Einstein: tutto è relativo! Certo, ho scritto e letto meno e della prima cosa magari qualcuno ne è pure sollevato però non mollo, per quanto il tempo diventerà ancora meno da lunedì, da quando un altro capitolo ancora si aprirà, io continuerò a fare il possibile per mettere in fila le parole. Magari adesso non so ancora quanto questi duecentocinquanta giorni mi abbiano cambiato, se in meglio o in peggio, però sono andati e ne porterò sempre con me un ricordo meravigliosamente strano.

50 commenti:

Aglaia ha detto...

le persone come te variano sempre in crescita e in meglio quindi!!!
speriamo scriverai ancora e molto,visto che lo fai con stile,ironia e capacità!
un abbraccio e in bocca al lupo!!

eppifemili ha detto...

mi piace assai lìidea di un ricordo "meravigliosamente strano"

Allora credo sia proprio stata un'esperienza fantastica!

:)

LaCapa ha detto...

E' bello quando i nostri percorsi personali s'incrociano con quelli di altra gente.
Bè, adesso faccio un po' la blogger-mammina/lettrice-che-s'-improvvisa-amica: sono fiera di te perché non hai mandato a fuoco la casa né chiamato l'ufficio d'igiene. :)

Alessandra ha detto...

mmmh! non ci siamo incrociati mai ...ma fa lo stesso no? ti devo una birra e tu dalle mie parti prima o poi ci passi!
bravo Baol! io non so, ma credo che sia stata una bella prova coraggiosa.
un bacio
Ale

Jeannette E. Spaghetti ha detto...

Hi!

Inenarrabile ha detto...

E bravo, ce l'hai fatta a finire di nuovo, nonostante le tue cose lontane da cui non sapevi se riuscivi a separarti fino in fondo. Felice traguardo!

indierocker ha detto...

bravo!!!

patty ha detto...

complimenti...notte

Maraptica ha detto...

... ed anche questa è andata Baol. Ogni fase ha il suo valore, il suo significato. Sono tutte necessarie, diverse, ma davvero necessarie. Stai sereno :*

ANNA ha detto...

Eri e sei rimasto una persona meravigliosa e sono soprattutto contenta del fatto che non siano arrivati né quelli dell'igiene né i vigili del fuoco! :))

gabry ha detto...

ogni fine è pur sempre un principio...
:)

Baol ha detto...

@ Aglaia: Grazie, scrivere mi è sempre piaciuto, spero di non smettere mai :)

@ eppifemili: E' stata bella e strana ;)

@ LaCapa: La penso anche io come te cara blogger-mammina/lettrice-che-s'-improvvisa-amica e spero che le cose vadano sempre così :D

@ Alessandra: Beh, ma guarda che rimango a Milano almeno fino a fine novembre...quindi per la birra c'è sempre tempo! :)

@ Jeannette: Hi mate! :)

@ Inenarrabile: In realtà è solo una tappa, magari il "gran premio della montagna" ma si continua a rimanere qui, almeno per un altro po'

@ indierocker: Grazie!

@ patty: Grazie tante :)

@ Maraptica: Sì, devo sempre cercare di essere sereno :*

@ Anna: Grazie amica mia :*

@ gabry: "Quello che per il bruco è la fine del mondo per il resto del mondo è una splendida farfalla", giusto? ;)

zefirina ha detto...

che bello poter dire ce l'ho fatta e guardare avanti e iniziasre una nuova avventura

buona fortuna

Guernica ha detto...

^_^

Vale ha detto...

Tutta vita...

Suysan ha detto...

E anche questa è fatta....complimenti

avanti la prossima avventura "meravigliosamente strana"

Alessandra ha detto...

noooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!
non torni a casa neanche per un tuffo al mare???? ...
^__=

fabio r. ha detto...

ben arrivato al giro di boia allora!

giulia ha detto...

In bocca al lupo, Baol! Spero che capiti lo stesso anche a me l'anno prossimo!

Ross ha detto...

Non so perchè, ma leggendo il titolo, prima di passare al post, mi è balenata nella mente l'immagine di un carcerato che tiene il conto dei giorni di prigionia sul muro della cella.

Sono strana, lo so. E non meravigliosamente. :D
Ciao Baollo

AndreA ha detto...

Tra un mese ti dirò se sei cambiato!! :-)))))))))

Un abbraccio.... :-)

LA CONIGLIA ha detto...

complimenti perchè questi sono sempre traguardi importanti!!! Venerdì passerò per milano e ti penserò :)

Barbara ha detto...

Buon fine capitolo. Adesso si ricomincia, come con le pagine die libri, "in alto a sinistra". Un abbraccio...

Baol ha detto...

@ zefirina: Spero che vada bene anche la nuova avventura...

@ Guernica: :*

@ Vale: Sì! ;)

@ Suysan: Beh...affronterò anche questa ;)

@ Alessandra: Boh, credo ad agosto...

@ fabio: Thanks ;)

@ giulia: Crepi il lupo, incrocerò le dita per te!

@ Ross: Hehehehehehe...ti confermi la solita!

@ AndreA: Mi troverai ingrassato mi sa :(

@ la coniglia: Se ti fermi fatti dare il numero da AndreA e fatevi sentire!

@ Barbara: Ogni capitolo ha il suo titolo! ;)

Rael's creek ha detto...

...meraviglia e stranezza, insieme. Non può che essere una buona cosa, foriera di novità interessanti. Il prossimo capitolo dovrà chiudersi con uno "stranamente meraviglioso". Vorrà dire che sarà finito tutto perfettamente bene... =O

Simona ha detto...

Questi 250 giorni sono parte della tua vita e di come sei. Ogni giorno arricchisce il puzzle. Fammi capire, che cosa farai a partire da lunedi'?

lindöz ha detto...

Speriamo di ri-incontrarci nei prossimi 240gg. Bacio.

Claudio Cerri ha detto...

Ogni esperienza è alla base della crescita personale! Si legge molta malinconia nel tuo post, mi raccomando trova sempre il tempo per scrivere!!

Carmine Volpe ha detto...

sei un momento di crescita personale sono dei dubbi leciti, che invidia

Porzione ha detto...

Peccato che Enstein non sia vissuto abbastanza per poter compiacersi del fatto che gli hai dato ragione.

Irish Coffee ha detto...

sono esperienze che ci aiutano a crescere
ed ogni volta che impariamo qualcosa di nuovo abbiamo la prova che nella vita c'è sempre molto da apprendere
e non è mai abbastanza
:D complimenti per la nuova riuscita!!
buona giornata

Sara ha detto...

bella sensazione eh?
eri per caso vicino all'egea?! :)

Baol ha detto...

@ Raelìs creek: Spero di concluderlo così allora ;)

@ Simona: Oggi è stato il primo giorno di lavoro (periodo di stage)

@ lindoz: Io sono qui lindozzola, fatti sentire!

@ Claudio Cerri: Cercherò di trovarlo, promesso!

@ Carmine Volpe: Benvenuto qui...grazie di ciò che mi dici...e dell'invidia :)

@ Porzione: Eggià! :D Porziò, la XXL non c'è: DIMAGRISCI!

@ Irish Coffee: Spero di crescere ancora e ancora, ma non in peso! O____o

@ Sara: Bella sì, ma l'egea la libreria? No, ero al Sole24Ore :)

@enio ha detto...

tutto serve a migliorare l'esistenza per formarne il carattere, mi ricordo sempre il mio compagno di banco quando al terzo liceo fu bocciato, invece di suicidarsi come fanno oggi, se ne andò a giocare a pallone e segno pure due gol... e la sua squadra vinse 3 a 1

Bruja ha detto...

...mi hai fatto ricordare quando partii per l'università...la paura di abbandonare il nido...e la sensazione meravigliosa alla fine di un percorso...:-)
Ogni esperienza è meravigliosa...:-)

SunOfYork ha detto...

quindi in pratica ci stai dicendo che avevi una domestica per le pulizie di casa più una cuoca?
perché sennò non ci credo mica che non hai mandato a fuoco casa e che non hanno chiamato l'ufficio igiene...
sun

la bislacca ha detto...

Eri partito bene, Mimmo: dalla tua avevi un fantastico ferro da stiro.
;-)
Un bacio.

la signora in rosso ha detto...

deve essere stata una bella esperienza...formativa in tutti sensi. E vaiii per altre avventure...

Lucignolo ha detto...

Ciao Baol, solo per ringraziarti, tu che passi spesso da me, io che non mi affaccio mai da te; eccomi a far ammenda.
Ma mi trovo fuori posto, davvero non riesco a commentar a spot o a flash.

Il master, nonostante il contesto professionale, sei rimasto impigliato nell'umanità di qualche partecipante, o hai sensazione che le persone sciameranno in contatti lontani e superficiali.

Franz ha detto...

Cambiato solo in meglio, da come scrivi e dalle belle parole con cui riccordi questo periodo.
In bocca al lupo per il futuro!

Baol ha detto...

@ @enio: Quando si dice essere indispensabile! ;)

@ Bruja: Eh, parli con uno con le radici grandi e salde...eppure l'ho fatto :)

@ SOY: Ed invece no cara mia, ho fatto tutto da solo!

@ la bislacca: Hai ragione, scemo io a non ricordarlo...ma hai riaperto il blog?

@ la signora in rosso: Sì, verissimo! ;)

@ Lucignolo: Spero che le amicizie che si sono formate rimangano tali :)

@ Franz: Grazie e crepi il lupo! ;)

spiderfedix ha detto...

e allora che ci siano ancora tanti altri 250 giorni come questi, caro baol...e in bocca al lupo per tutti i cambiamenti che ci saranno!

AnnaGi ha detto...

"ricordo meravigliosamente strano" è BELLISSIMA!!!

questa è andata e sicuramente ti ha dato una marcia in più per affrontare con meno timore e più curiosità quello che ti si sta prospettando da domani in poi.
E bravo il ns baol :))

ma... che fai, non ti tramuterai mica in un milanese vero?

Irene ha detto...

Dai, è finita!!!...della serie: "sembra ieri che ci comunicavi che partivi"!!! Bene Baol finita anche questa esperienza e te la porterai dentro per sempre... e ora... pronto per partire per un'altra o è il tempo di riposare! ciao ciao

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Un ricordo meravigliosamente strano.... davvero una bella immagine per evidenziare un periodo della tua vita che sembri non riuscire a decifrare in toto ma che tutto sommato sembra essere stato importante e positivo.

Ciao
Daniele

Baol ha detto...

@ spiderfedix: Crepi il lupo fedix ;)

@ AnnaGi: Tramutarmi in milanese...no eh, per favore no! :)

@ Irene: Niente riposo, ho già iniziato...

@ Il Rockpoeta: Sì, un bel periodo e se non lo riesco a decifrare in toto significa che voglio che lasci quell'alone di mistero :)

annagi ha detto...

...ambè ...
:)
;)

Gatadaplar ha detto...

LO SAPEVO!!!
Lo sapevo che alla fine avresti trovato il lato positivo di questa tua avventura!!! Eri così abbattuto ad ottobre che mi avevi veramente preoccupato... mai sei un Grande!
E allora avanti, preparati ad una nuova corsa che il traguardo è vicino!!! ^___^
Un abbraccio fortissimo!

TibiDabi ha detto...

una volta accantonato lo spauracchio del mandar avanti una casa come mamma comanda(ovvero stile pensione completa), alla fine si trova sempre un modus sopravivendi.Il nostro e personalissimo.
Il dramma o la fortuna è che poi non se ne riesce più a far a meno!
Le novità calzano sempre di più a pennello!
Ciao baol
Daje! : )

Baol ha detto...

@ annagi: Essì ;)

@ Gatadaplar: Grazie per l'appoggio ;)

@ TibiDabi: Ecco...quello mi preoccupa infatti :P