03 gennaio 2007

Sombras

“Sombras”
Viola Simonetti
pp. 86
Ed. il Filo

Mi piace quando mi raccontano una storia, sto ad ascoltare con molta attenzione, soprattutto se chi me la racconta è bravo a raccontarla. Quando poi ti raccontano una vita, un periodo di vita che, breve o lungo che sia, si porta dentro tante storie, tante altre vite, allora, mi viene naturale, ripenso anche alla mia.

Tutto qua Clara… sembrerebbe abbastanza facile a dirsi, tutt’e due sappiamo che nella realtà non è poi così semplice gettare cia le maschere ed essere davvero ciò che siamo. Ma è questo alla fine di tutto che ci salverà. Amarci, Clara, semplicemente amarci.

16 commenti:

johnson ha detto...

bravo baol! bisogna spingere a leggere gli scrittori in erba ;)
sto libro ce l'ho segnato sulla lista della spesa da un paio di mesi...

muri e martelli ha detto...

baobabs resto in attesa della serata in trasferta a sud.....

apepam ha detto...

il tuo giochino ha preso una strana piega :-)))
ciao baol!

Mad Riot ha detto...

Ma è Viola del blog?

Viola ha detto...

Liberarci delle maschere...???Sarebbe bello,bello ma difficile.Siamo tutti attori e non possiamo liberarci di questa condizione...tutto il mondo è tetaro...e tutti gli uomini e donne sono attori..dai che è pure affascinante averle ste maschere...con ognuno una diversa...poi parlo io che sono un'attrice :)
Bacetti

Carmen ha detto...

Auguroni Auguroniii Auguroniiii!!! Per ora ancora un po' spossata da postumi alcolici fusi orari e voli ma quasi Viva !

Luna ha detto...

grazie. per aver comprato il mio libro, per averne scritto, per avero vissuto attraverso le pagine tutte le cose che un pò di più ci rendono amici, perchè ora mi conosci molto più a fondo!
grazie grazie grazie!

Baol ha detto...

@ jonhson: bravo anche tu...io ho dovuto farmelo spedire dalla casa editrice che, ci tengo a sottolinearlo, non addebita spese di spedizione per la spedizione ordinaria, tu però mi sa che potresti addirittura averlo autografato...quando torni a casa :)

@ M&M: anche io sono in attesa della serata...

@ apepam: ho visto la mutazione della catena (sembra na cosa da genoma umano..lol), però con i libri è così, vorrei che fosse così in maniera enorme vista la scarsa propensione alla lettura dell'italiano medio...

@ M@d: più che Viola...è Luna ;)

@ Viola: non hai torto, però, a volte, le maschere vanno tolte non tanto per gli altri ma per noi stessi ed il libro quello fa e dice :)

@ Carmen: bentrovata! Qui, come al solito, si parla di libri...

@ Grazie a te Luna, per averlo scritto e per avermi reso partecipe di questo, spero che tante altre persone lo leggano perchè, ti assicuro, se non mi fosse piaciuto lo avrei scritto, se non pensassi che è scritto bene non lo consiglierei!

apepam ha detto...

E' stato bello :-)
Mi piacciono le pieghe diverse..
1bacio Baol!

Miss Uga Mila Rugelli ha detto...

Le ultime righe da te riportate sono quelle di pagina 123, vero?????

daniela ha detto...

... l'unica cosa che mi convince poco è la Casa Editrice. Quelli de Il Filo, come tanti altri del resto, speculano sulla cultura. Pensate che a me hanno offerto di pubblicare un libro di mie poesie ad un prezzo improponibile... cioè improponibile per me che odio queste cose, ma non immaginate quante persone accettano invece! e COSì SI PUBBLICA DI TUTTO PURCHè SI PAGHI. Niente contro il libro di Viola, per carità, che sarà di certo bellissimo. Però a me questi criteri di pubblicazione non piacciono affatto.
E c'è tanto altro scandalo nel mondo dell'editoria, io ne so qualcosa... comunque diamo fiducia al mondo.
Ciao Baol, e grazie per i tuoi passaggi da me!

Rain-Gioia ha detto...

A leggere questi commenti una giovane scrittrice ancora inesperta sull'argomento cambia strada...:)
Scherzo!

Domani compro Viola...ma voglio anch'io la copia autografata!

P.s.Non saprei far altro se non scrivere...quindi w Viola!:)

Baol ha detto...

@ apepam: mi fa piacere tu abbia apprezzato la catena e non abbia desiderato uccidermi...come hanno fatto altri... O_o

@ Miss: e no mia cara Miss, la catena l'ho tirata nel post precedente :D

@ Daniela: grazie a te di essere passata, non so niente di queste politiche delle case editrici, a questo punto, l'unica cosa che posso dirti è che, visto che il libro di Viola/Luna è davvero bello allora compratelo così lei avrà più potere contrattuale per il prossimo ;)

@ Rain-Gioia: Brava! Così facciamo una bella spedizione per farci autografare tutti il libro da Viola/Luna!

Luna ha detto...

ok, allora ci si vede tutti da me?
io vi aspetto eh!
daniela ha ragione, tutte le case editrici, piccole e meno piccole, se non sei famoso o non hai conoscenze importanti, ti chiedono almeno i costi della stampa, per non andarci proprio a perdere.
ma pensate che le grandi case editrici, sui loro siti, hanno scritto "non si accettano nuovi manoscritti".
per cui, se non sei nessuno, un pò ti adegui. farà anche schifo come sistema, ma è questo il sistema che ci tocca, per cui, per me che non voglio far altro che scrivere nella vita, se voglio inserirmi, iniziare, non posso che farlo così.
e a proposito di librerie: Baol, alla feltrinelli di bari, devono essere stati un pò bastardi, tanti altri miei amici hanno ordinato copie in librerie (che per me va anche meglio) senza pagare nessun costo di spedizione...

Rain-gioia ha detto...

Si Viola ha ragione tutte le case editrici più importanti non accettano manoscritti.
é scritto espressamente nei loro siti.
Voglio dire...magari non leggeteli (il che è anche peggio forse) ma non bloccate l'idea sul nascere.
Ma se il costo per un sogno è fare un piccolo sacrificio all'inzio, mettere da parte per 1 attimo le nostre visioni del tutto bello e tutto a chi ha il merito...
Allora è un costo giusto.
io la penso cosi!
Viola vai e non fermarti!:)

Bra ha detto...

Anche il libro di Luna è nella mia lunghissima lista dei "Leggerò". A proposito Baol, e voi tutti librofili in ascolto, ho bisogno del vostro contributo per il mio ultimo post.

P.s. A proposito delle case editrici, mi risulta che l'Einaudi, almeno sulla carta, accetta i manoscitti (ma solo spediti per posta ordinaria). Dovrei provarci, vi farò sapere.