11 aprile 2008

Homo homini lupus? No, teste di cazzo!

Oggi pranzavo e, ahimè, guardavo il telegiornale, non è una novità, succede tutti i giorni, io preferirei guardare altro ma il Pater familias preferisce quello ed allora faccio una specie di esercizio di estraniamento per non sentire quello che passa sullo schermo, almeno fino alla fine della pagina politca, ho un fegato anche io e già lo tratto abbastanza male. Oggi pranzavo, dicevo, ed al telegiornale hanno dato la notizia che a Napoli, un ragazzo di 17 anni è stato spinto sotto un camion ed è morto perchè cercava di sedare una rissa. Ho guardato lo schermo ed ho visto le classiche interviste ai presenti sul luogo e le solite domande; immagino che, se tutto va bene, ci sarà tutta una ridda di sociologi e psicologi che disquisiranno amabilmente sul disagio, sull'evoluzione borderline che ha chi cresce in determinati ambienti; ci faranno magari trasmissioni televisive, magari intervisteranno la mamma o il papà di questo ragazzo. Un sacco di persone diranno la loro sulla faccenda spendendo tante parole, vuote o piene che sia; anche a me è venuto di dire qualcosa: ragazzi che avete spinto queso vostro coetaneo sotto un camion, siete delle grandissime teste di cazzo. Grazie dell'attenzione.

45 commenti:

digito ergo sum ha detto...

E aggiungo: poiché é praticamente impossibile prendersela solo (o direttamente con voi), scendendo a ritroso lungo il vostro albero genealogico, si trovano tante teste di cazzo. Ma non una sì e una no, una sì e l'altra pure. Sia da parte di mamma sia da quella di papà.

Arrivando alla radice del vostro albero genealogico, si capisce che l'uomo discende dalla scimmia. Discende... voi no, voi siete ancora lì arrampicati. Teste di cazzo. A voi anche l'araldica vi vuole male.

Avrò potuto dirlo?

digito ergo sum ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
ELLE ha detto...

un'episodio triste. Molto diretto e spiccio nel tuo commento ma veritiero. Purtroppo non c'è molto altro da dire quando succedono queste ragazzate. Buon w/e

Hiraeth ha detto...

Questa è solo la punta dell'iceberg, che questo mondo sta veramente andando a puttane per dirla pane al pane, le rare volte che mi capita di vedere il tg o sentire un giornale radio mi escono gli occhi fuori dalla testa e mi viene la pelle d'oca. Io ho adottato un discutibilissimo metodo personale per tenermi lontano dalle brutture: evito come la peste ogni forma di informazione mediatica, tanto se succede qualcosa di meritevole lo trovo riportato su qualcuno dei blog che seguo, per il resto, visto che non voglio farmi sommergere dai mali dal mondo, non per personale menefreghismo, ma perchè il male che c'è in giro mi fa male, mi affido alla ricerca dell'ignoranza, che poi comunque la mamma degli imbecilli è sempre incinta di parti plurigemellari, poi ci stanno i genitori che ti fanno i traumi e l'ambiente in cui sei cresciuto che ti condiziona e ti istiga alla violenza, ma la gente marcia è marcia perchè è nata male, non per il suo background, in my modest opinion!
Walk on Baol! :)

@ elle: scusami ma queste cose qua non son ragazzate, ragazzate son altre cose, non esiste la goliardìa e neanche la scusante della cazzutaggine giovanile quando ne va la vita di un'altra persona...

Inenarrabile ha detto...

Sì secondo me il tuo messaggio arriva diritto al fulcro della questione: sono teste di cazzo.

(Mi viene male scriverlo in questo post, ma ti avrei lasciato un memino nel mio blog ...)

vjj ha detto...

Conciso. Diretto. Inappuntabile.

I contorni poi ci possono pure stare, la fatalità può essere pure chiamata in appello, ma non v'è dubbio su la natura intrinseca di chi la testa (intesa come organo adibito al pensiero che guida e sceglie l'azione)non ce l'ha mica!... e al suo posto che ci può stare?... appunto!

Devil-May-Care ha detto...

Un detto che il mio vecchio snocciola spesso è: "la madre degli idioti è sempre incinta".
Credo ci sia molta verità in queste parole.
Mi auguro solo che sia stato uno malaugurato incidente...

DMC

nonsisamai ha detto...

il succo e' quello, c'e' poco da fare purtroppo...

Antonio Candeliere ha detto...

concordo

il Russo ha detto...

Capisco il tuo sfogo, di pancia, com'è anche giusto che sia.
Quello che spesso mi fa paura è il labile confine fra la cazzata (dare uno spintone) e la tragedia (il camion che passa e uccide), perchè le due cose sono separate, i pirla non volevano certo procurare la morte del ragazzo, ma la combinazione dei fattori è devastante.
Quante persone hanno magari guidato una volta alticce (per non dire peggio) dopo poco che avevano preso la patente? La maggior parte di esse oggi è qui a raccontarlo come di una cazzata giovanile, alcuni per una combinazione di un fattore (ubriaco al volante, uno stop non rispettato) più un'altro (nel contempo arrivava qualcuno) si è rovinato ed ha rovinato a qualcuno la vita...

Devil-May-Care ha detto...

@il russo: Io quelli che guidano alticci li reputo dei deficienti. Sia i neopatentati che i veterani...
Più di una volta mi è capitato di dare le chiavi della macchina a un amico sobrio.
Ci si deve divertire, ma con coscienza.

AndreA ha detto...

Faccio anche io lo stesso esercizio di teletrasporto durante il TG...

Condivido in pieno il post e il senso che ha, BRAVO!! ;-)

Buona giornata! ;-)

JLù ha detto...

Non sono ragazzate..qui si va davvero oltre. Baol, d'accordo con te!

Mirtilla ha detto...

concordo,capisco la tua rabbia e la condivido!!
ecco perche'sono diventata poco tollerante e prevenuta!

ELLE ha detto...

perfettamente d'accordo con te. Quando intendo "ragazzate" è perchè spero non lo abbiano fatto intenzionalmente, a quell'età si usa prima l'istinto e poi la ragione.

emily forlini ha detto...

..lo vedi perchè sei il mio web-guru?? :))) scherzi a parte, io dico ogni volta la stessa cosa e soprattutto odio quelle frse di interviste inutili e stupidamente retoriche.
Buon weekend caro
ps: lo sai che hai vinto il premio fedeltà per aver postato per primo??

Richie ha detto...

lo trovo di una cattiveria inaudita... perchè trattandosi di un camion dubito fortemente che non si fossero accorti del sopraggiungere del mezzo...

Suysan ha detto...

A volte basta un nonnulla..anzi tre parole per rendere veramente l'idea!!!!

M@rcello;-) ha detto...

... caro baolino, come non essere quanto meno indignati (per essere gentili) davanti a certi episodi di estrema drammaticità... non solo per il gesto in se, ma anche perché è avvenuto in un contesto del tutto quotidiano da dei semplici ragazzi...

e chissà poi, al di la delle notizie che spesso emergono dai vari media, quanti di questi episodi quotidianità del nostro paese ne avvengono...

... si lo so da fastidio, e il solo pensiero è di una tristezza infinita... ma purtroppo di certo non sarà l'intolleranza nei confronti di questi ragazzi a rendere giustizia a quel poveretto morto per la loro idiozia...

... se yaa,
M@;-)

anna righeblu ha detto...

Capisco il tuo pensiero, credo sia stato istintivamente anche il mio!

Ma "come" si potrebbe "trasformarli" in teste pensanti?

Dyo ha detto...

Ho fatto leggere la notizia a mio figlio. Meglio che capisca bene in che razza di mondo sta crescendo.
Scusa, Mimmo, ma in questi giorni sono catastroficamente pessimista.
bacio.

Efisio Bianco ha detto...

Reinterpretando una frase di Groucho Marx (ecco perché sono marxista),"Se vedi uno che parla da testa di pene e agisce da testa di pene, non lasciarti ingannare... è proprio una testa di cazzo!" Bullismo di merda!( L'ultima frase è mia. Quando ci vuole, ci vuole).
Ciao amico Baol.
Ps Il commento di "digito" è geniale.

zefirina ha detto...

mi viene da piangere, hoi pensato che quei ragazzi si sono rovinati la vita per una str..... e l'hanno rovinata alla famiglia di quel ragazzo che aveva la faccia di uno dei miei figli

Liùk ha detto...

testa di cazzo è un complimento.

Baol ha detto...

@ digito: Alleluja alle tue parole! Certo che potevi dirlo ed aggiungo una cosa che diceva un mio amico: i muort du DNA!

@ elle: In realtà di parole me ne erano venute anche altro, ma poi mi avrebbero chiuso il blog...esattamente sono raCAzzate :(

@ hiraeth: Il tuo istinto di sopravvivenza fa benissimo.

@ inenarrabile: Ho visto ed eseguirò appena possibile ;)

@ vjj: Infatti :(

Baol ha detto...

@ DMC: Il problema è che ormai fa più comodo far sviluppare un popolo di imbecilli che un popolo di teste pensanti :(

@ nonsisamai: Vero :(

@ antonio candeliere: Grazie

@ il russo: Credo che affidarsi alla fortuna sia un errore, io cerco ed ho sempre cercato di rendere la componente "fortuna" in queste cose molto molto piccola. I casi però sono anche diversi; il tizio che ha fatto bisboccia e che si è messo alla guida nonostante i riflessi rallentati ma che adatta la guida al suo stato è comunque uno stupido, uno che ubriaco entra in macchina e guida come un pazzo è una testa di cazzo. Dici che non c'era la volontà di uccidere? Non ne sono mica così sicuro, può pure essere come dici ma è questa loro identificazione di branco al di sopra di tutto che mi fa rabbia.

Baol ha detto...

@ andrea: Grazie :)

@ jlù: A me fa paura questa cosa qui :(

@ mirtilla: Anche io, per questo accolgo con piacere ogni minimo esempio che mi faccia riaccendere una minima speranza nelle nuove generazioni :(

@ elle: Forse in questo caso ma il senso di impunità e di onnipotenza continua a crescere in certi soggetti :(

@ emily: Grazie, in cosa consiste il premio? :D

@ richie: Certe cose mi spaventano un sacco :(

Baol ha detto...

@ suysan: Grazie.

@ marcello: non è una questione di intolleranza, è una constatazione, io infatti la penso esattamente come Digito: è una questione di patrimonio cenetico sociologico dove l'ambiente non ha fatto niente per deviare da quella situazione.

@ annarigheblu: E' una cosa difficile ma possibile. Intanto bisognere fargli capire che gli esempi che si sono scelti non sono così "fighi" come credono; faccio notare che noi, qui in Italia, abbiamo mitizzato uno che si chiama F. Corona, noi siamo quelli ormai del giustifichiamo tutto quello che fanno gli "importanti" e poi saremmo capaci di bruciare un bambino zingaro se ci frega il portafogli sull'autobus. Siamo un popolo che per buona parte dice che "si stava meglio quando si stava peggio", che "i treni arrivavano in orario" che "le strade erano più pulite" eccetera eccetera...beh, io sono stanco, mi sono rotto i coglioni. (scusate)

@ dyo: Io sono allo stadio successivo già: tristemente rassegnato.

Baol ha detto...

@ efisio bianco: Groucho era un grande! Concordo con te...anche sul commento di digito ;)
Ciao amico Efisio

@ zefirina: A me oltre alle lacrime viene una voglia di picchiarli che non ti dico :(

@ liùk: Mi era venuto anche "bestie" ma sarebbe stato offensivo per il mondo animale :(

Spippy ha detto...

Io ti quoto in pieno e, già che ci sono, quoto in pieno pure Digito, perchè è vero, bisogna risalire l'albero genealogico e trovare tutte le teste di cazzo che stanno all'origine di questa ultima diciassettenne testa di cazzo.

Baol ha detto...

@ spippy: Grazie...però il ragazzo non aveva fatto niente, il diciassettenne è andato lì per sedare la rissa, per questo sono ancora più arrabbiato :(

stellavale ha detto...

Sottoscrivo, in pieno

Baol ha detto...

@ stellavale: Son cose brutte :(

Lone Wolf ha detto...

Mi chiedo come faranno a realizzare il plastico del camion, stavolta...

Baol ha detto...

@ lone wolf: Quello dipende dall'avvocato difensore se è quello che ricorda la Sicilia (per tanti motivi) allora contatterà immediatamente la BBurago :D

JANAS ha detto...

breve- conciso ma efficace..concordo!

JANAS ha detto...

mi sa che mi piaci come conduttore televisivo!!

Baol ha detto...

@ janas: O____o al posto di chi?

Aglaia ha detto...

condivido in pieno,anzi direi che sei stato signorile.................

Baol ha detto...

@ aglaia: Non volevo trascendere...

Donna Cannone ha detto...

mi sembra un po' poco.

Baol ha detto...

@ donna cannone: Dovevo esagerare? :)

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie